[full-post]

Un po' di storia sugli "screenshot", dalle origini agli usi attuali su smartphone e tablet - Come salvare screenshot - Fermo immagine

Chi non hai scattato uno screenshot oggi? Termine che tradotto in Italiano indica "scatto fotografico della schermata" e che in tanti chiamano semplicemente schermata, mentre altri lo definiscono fermo immagine. Lo screenshot nasce dall'esigenza di scattare una fotografica di ciò che viene mostrato sullo schermo dei computer, premendo un tasto o una combinazione di tasti e trova oggi un uso sui dispositivi mobile come gli smartphone e i tablet. Sui PC con Windows fino alla versione 7 bastava premere il tasto PRINT o STAMP e poi incollare il contenuto in un programma, mentre oggi dalla versione 8 di Windows possiamo combinare il tasto PRINT con quello Windows e verrà creato automaticamente un file nella cartella Immagini. Su MAC invece si deve premete i tasti CMD, Maiuscolo e 3 oppure 4. Di seguito vi riporto le modalità di salvataggio di uno screenshot sui principali dispositivi e sistemi operativi, ma vediamo prima quali sono gli usi degli screenshot oggi sui moderni smartphone e tablet.

AGGIUNTO ANCHE WINDOWS 10 - SAMSUNG GALAXY S7 E S7 EDGE - HUAWEI P9

come salvare screenshot

L'utilità degli screenshot oggi su smartphone e tablet

Salvare uno screenshot è un'operazione spesso utile, pensiamo quando per esempio vogliamo condividere una conversazione di WhatsApp o Facebook divertente con i nostri amici sui social, oppure quando vogliamo prender nota di una pagina web in maniera rapida. I blogger utilizzano gli screenshot per scrivere guide, modificandoli ed arricchendolo di informazioni, o per condividere le soluzioni di qualche gioco, come è capitato anche a me nel mio canale YouTube.

Le utilità di uno screenshot sono quindi tante e varie, spaziando tra quelle più serie e quelle meno serie, e conferma la nostra necessità di condividere. Pensate che il successo degli smartphone Galaxy Note sono in parte dovuti alla possibilità di scattare gli screenshot con la S Pen e modificarli immediatamente per prendere appunti.

Lo screenshot quindi nasce sui PC e oggi trova tanto spazio sugli smartphone e tablet, e per salvare lo screenshot, la combinazione di tasti è diversa sui vari sistemi operativi. Vediamo come si salva uno screenshot sui principali sistemi e dispositivi.

Come salvare screenshot su Windows XP


Inizio con Windows XP, il sistema di casa Microsoft che ancora oggi gira su tanti computer. Per catturare uno screenshot bisogna premere il tasto PRINT (STAMP) e poi andare in un programma come ad esempio Paint, ed incollare il contenuto. Quindi modificate o salvare lo screenshot appena salvato.

Come salvare screenshot su Windows 7 e Vista

Voglio trattare i sistemi Windows 7 e Vista in maniera separata dal loro "fratello" Windows 8 perché in quest'ultimo, ci sono due modi differenti, ma simili, per salvare una schermata.

Su Windows 7 e Vista, come su XP, la procedura per salvare uno screenshot è la medesima. Bisogna premere il tasto PRINT (STAMP) e poi andare in un programma come ad esempio Paint, ed incollare il contenuto. Quindi modificate o salvare lo screenshot appena salvato.

Come salvare screenshot su Windows 8 e 8.1

Windows 8 e 8.1 sono lo stesso sistema operativo fondamentalmente, nel senso che le procedure basilari sono le medesime, così come la quella per salvare uno screenshot.

Il primo metodo per salvare una schermata su Windows 8 è quello classico dei sistemi Windows, ossia premere il tasto PRINT (STAMP) e poi andare in un programma come ad esempio Paint, ed incollare il contenuto.

Il secondo metodo invece permette non solo di salvare uno screenshot su Windows 8 nella memoria, ma anche di salvarlo su file PNG. In questo caso dovete accompagnare il classico tasto PRINT (STAMP) su tastiera con il tasto WINDOWS.




Adesso, se andate nella cartella Immagini, troverete una nuova cartella chiamata "Catture di schermata", in cui ci sono gli screenshot catturati, tutti in formato PNG.

Un passo in avanti, vero? Già, ma non è tutto, perché sui sistemi Windows Vista, 7 e 8, potete anche salvare una porzione di ciò che visualizzate sullo schermo, invece di salvare l'intera schermata e adesso vi spiego come farlo.

Come salvare screenshot su Windows 10


Il primo metodo per salvare una schermata su Windows 10 è quello classico dei sistemi Windows, ossia premere il tasto PRINT (STAMP) e poi andare in un programma come ad esempio Paint, ed incollare il contenuto.

Il secondo metodo invece permette non solo di salvare uno screenshot su Windows 10 nella memoria, ma anche di salvarlo su file PNG. In questo caso dovete accompagnare il classico tasto PRINT (STAMP) su tastiera con il tasto WINDOWS.




Adesso, se andate nella cartella Immagini, troverete una nuova cartella chiamata "Catture di schermata", in cui ci sono gli screenshot catturati, tutti in formato PNG.

Vedi anche: come salvare screenshot su Windows 10 con un ritardo di qualche secondo.

Come salvare porzione schermata su Windows Vista, 7 e 8




Oltre al metodo che vi ho mostrato prima, esiste uno alternativo che permette di salvare solo una parte di schermo, magari quella che vi interessa, modificarla e salvarla in formato PNG. Lo strumento si chiama "Strumento di cattura" e lo potete trovare, in Windows Vista e 7, nel menu' Start tra le utility varie in "Accessori", mentre in Windows 8 basta cercare "Cattura" con la funzione di ricerca.

Questa piccola ma utilissima utility permette di catturare una porzione di schermo di forma rettangolare o di forma libera tracciata a mano, oppure permette anche di catturare una singola finestra ed anche l'intera schermata.

Screenshot su MAC


Anche su MAC è possibile salvare screenshot, in due modalità diverse direttamente da tastiera o dalle impostazioni della barra di sistema.

Per salvare la schermata su MAC usando i tasti della tastiera, dovete premere

Command + Shift + Control + 3



e salverete l'intera schermata visualizzata.

Se invece volete salvare solo una parte, selezionandola con una forma rettangolare, allora dovete premere

Command + Shift + Control + 4


In alternativa, potete salvare una schermata su MAC anche dalle impostazioni di sistema andando su

File > Salva schermata


scegliendo l'impostazione desiderata.

Infine, potete anche utilizzare l'app "Preview" (Anteprima).

Come salvare screenshot su Android


La maggior parte degli smartphone e tablet Android, condivide lo stesso metodo per salvare lo screenshot che consiste nel premere i tasti VOLUME GIU'+ ACCENSIONE, ma con qualche eccezione. La tendenza è però quella di mantenere la stessa procedura per catturare le schermate su ogni dispositivo del marchio ed ora ve le elenco tutte, o meglio, le principali. Una volta salvato lo screenshot, lo troverete nella galleria immagini, in una cartella o album dedicato.

  • Samsung Galaxy



  • Sony Xperia


Se possedete un bel Sony Xperia, per salvare gli screenshot premete VOLUME GIU' + TASTO ACCENSIONE.

  • LG


Anche gli LG salvano screenshot premendo i tasti VOLUME GIU' + ACCENSIONE.


  • HTC


Sugli HTC il metodo classico per salvare screenshot è quello standard di Android, ossia premendo i tasti VOLUME GIU' + ACCENSIONE, ma alcuni HTC come la serie "One" permette di catturare schermate anche premendo i tasti HOME + ACCENSIONE


  • Huawei Ascend

Huawei segue anch'essa il metodo classico: TASTO ACCENSIONE + VOLUME GIU'.
.
Guide dedicate

Come fare per salvare screenshot su Huawei P9

  • NGM Mobile


L'azienda Italiana NGM ha deciso di seguire la procedura classica di Android: VOLUME GIU' + ACCENSIONE.

Come salvare screenshot su iOS, iPhone, iPad e iPod


Sui dispositivi Apple quali iPhone, iPad e iPod, la procedura di salvataggio degli screenshot è la medesima e consiste nel premere i tasti HOME + ACCENSIONE e lo schermo lampeggerà, segno che la schermata è stata acquisita correttamente. Lo screenshot viene salvato nella galleria in una cartella apposita.

Come salvare screenshot su Apple Watch - WatchOS


Vedi anche come salvare screenshot su Apple Watch.

Come salvare screenshot su Windows Phone - Nokia Lumia

Sugli smartphone con Windows Phone ci sono due procedure diverse per salvare uno screenshot, a seconda se avete Windows Phone 7, 8 oppure 8.1.

Su tutti i Nokia Lumia con WP 7 e WP 8, per salvare una schermata bisogna premere i tasti ACCENSIONE + HOME.

Con Windows Phone 8.1 invece, dall'aggiornamento Cyan in poi, le cose sono cambiate e la procedura è simile a quella di Android. Bisogna premere infatti i pulsanti VOLUME SU' + ACCENSIONE.

Come salvare screenshot su BlackBerry

Infine, ma non per ultimo, abbiamo i BlackBerry che consentono di salvare una schermata premendo i tasti VOLUME GIU' + VOLUME SU'.

Terrò questo articolo aggiornato ed ogni qualvolta uscirà un nuovo smartphone o tablet, lo aggiungerò all'elenco relativo al marchio.

Come salvare uno screenshot - Come effettuare un fermo immagine, ossia come salvare una schermata - Storia Screenshot

Dphoneworld Fabiannit

{picture#https://2.bp.blogspot.com/-amzuahwrHcs/VvbVht-l2aI/AAAAAAABINU/qU9pUHakN0ICLAjSCKcCjfqdoSWyOCl3g/s1600/ImmagineFJP.png} Appassionato del web e dei blog e piccolo esperto SEO. Sono al servizio di voi, per trovare e scrivere ciò che state cercando! {facebook#https://www.facebook.com/dphoneworld.net/}{twitter#https://twitter.com/fabiannit} {google#https://plus.google.com/u/0/b/116274615034154541639/+DphoneworldNet/}
Powered by Blogger.