Visualizzazione post con etichetta Android guide. Mostra tutti i post

La guida completa sulla chiavetta Chromecast di Google per capire come funziona e come usarla su iPhone, iPad, Android (Samsung, HTC, LG, Sony Xperia, NGM....) - Per Windows Phone e Nokia Lumia non ci sono novità invece!





Chromecast è la chiavetta realizzata da Google per facilitare la trasmissione di ciò che vedi sul tuo smartphone, tablet, PC o MAC, sul tuo televisore senza usare alcun cavetto. Chromecast funziona su iPhone, iPad, iPod touch e su tutti gli smartphone e tablet Android. Per Windows Phone, e quindi anche per tutti i Nokia Lumia, al momento non ci sono mezzi per usare Chromecast.

La comodità della chiavetta Chromecast sta proprio nella semplicità di installazione e d'uso. Su tablet e smartphone infatti basta cercare nelle app compatibili, come YouTube ad esempio o i browser, l'icona di Chromecast.


Su PC e MAC invece dovete installare l'estensione di Chromecast per il browser Google Chrome (vedi in basso la procedura e link) e quindi cliccare sull'icona del browser.

Il modo più semplice per godersi video e musica online sulla TV è quindi usare la chiavetta Chromecast.

Collegalo a una TV HD e controllalo con il tuo smartphone, tablet o notebook. Non servono telecomandi e hai tutto quello che vuoi: Google Play, YouTube e Chrome direttamente sulla tua TV, con un semplice tasto.

Scopriamo insieme tutto sulla chiavetta Google Chromecast.

Quanto costa la chiavetta Chromecast e dove acquistarla al miglior prezzo

Il prezzo della chiavetta Chromecast è di soli 39€ e puoi ordinarla dal sito ufficiale:

I tuoi contenuti online preferiti sullo schermo della tua TV




Con Chromecast puoi goderti i tuoi contenuti online preferiti sulla tua TV HD: film, programmi TV, video, musica, foto, siti web e molto altro da YouTube, Google Play Movies & TV, Google Play Music e Chrome. Non ci sarà più bisogno di stringersi attorno a schermi o altoparlanti minuscoli. Chromecast si aggiorna automaticamente e funziona con un numero sempre maggiore di app.



Potrai guardare contenuti sulla tua TV controllandoli col tuo smartphone o tablet, o anche da MAC e PC



Chromecast è compatibile con i tuoi dispositivi, compresi gli smartphone e i tablet Android, i dispositivi iPhone e iPad, Chrome per Windows®, Chrome per Mac® e tutti i Chromebook. Cerca cosa vuoi guardare, riproduci qualsiasi contenuto e regola il volume con i dispositivi che già conosci: smartphone, tablet o notebook.

Connessione Chromecast semplicissima



La connessione della chiavetta Chromecast al tuo televisore è semplicissima. Devi collegarla alla porta HDMI e per l'alimentazione ci sono due alternative: usare l'alimentatore, o usare una porta USB se è presente.

Ora devi solo configurare il tuo smartphone o tablet Android, oppure il tuo iPhone o iPad.

Tutti i procedimenti su come usare Chromecast su PC, MAC, Android, iPad e iPhone a seguire, assieme alle specifiche tecniche, requisiti ed info sul contenuto della confezione.

Come usare chiavetta Chromecast su PC e MAC

Per installare/configurare la chiavetta Chromecast sul tuo PC dovete semplicemente scaricare il programma linkato dopo l'immagine, aggiungere l'estensione Chromecast al browser Chrome (link sempre in basso dopo il video) e la vostra chiavetta Chromecast è pronta all'uso!


DOWNLOAD PROGRAMMA PC O MAC PER CHROMECAST

1- Verifica: collega il Chromecast alla TV e cambia l'ingresso (o la sorgente video) finché viene la prima delle tre immagini in alto.

2 - Installa: fai doppio clic sull'app Chromecast.

3 - Esegui: l'app Chromecast verrà eseguita automaticamente; devi soltanto seguire le istruzioni.

4 - Installa l'estensione di Goole Chrome


Come aggiungere estensione Chromecast a Google Chrome su MAC e PC


L'estensione Google Cast ti consente di trovare e riprodurre contenuti sul tuo dispositivo Chromecast dal browser Chrome.

Quando visiti siti ottimizzati per Google Cast come YouTube, verranno visualizzate nuove opzioni che ti consentono di riprodurre video sulla tua TV tramite Chromecast, utilizzando il tuo computer come telecomando per cercare i video e controllarne la riproduzione.

Puoi anche trasmettere le tue schede di Chrome sulla TV, per vedere i siti, le foto e persino i video sullo schermo migliore di casa. Ricorda che questa funzione è ancora in versione beta e richiede una rete Wi-Fi e un computer veloci.

DOWNLOAD ESTENSIONE CHROMECAST GOOGLE CHROME

Una volta installata, apparirà sul tuo browser l'icona di Chromecast e basterà cliccarci sopra per condividere i contenuti del tuo PC o MAC sulla TV.


Come usare Chromecast su iPad - iPhone - iPod touch

Per usare Chromecast su iPhone, iPad e iPod touch, tutte le app devono essere aggiornate e compatibili con Chromecast.

Troverete una icona specifica per condividere la schermata del vostro iPhone, iPad o iPod touch sulla TV. Ecco un video dimostrativo che vale più di tante parole!



Caratteristiche tecniche, contenuto confezione e requisiti chiavetta Google Chromecast

Specifiche tecniche Chromecast

Uscita: HDMI, compatibile con CEC
Max. risoluzione video in uscita: 1080 p
Dimensioni: 72 (L) x 35 (L) x 12 (A) mm
Peso: 34 g
Wireless: Wi-Fi 802.11 b/g/n a 2,4 GHz
Alimentazione: USB (Adattatore incluso nella confezione)
Sistemi operativi supportati Chromecast: Android 2.3 e versioni successive, iOS® 6 e versioni successive, Windows® 7 e versioni successive, Mac OS® 10.7 e versioni successive, Chrome OS.

Contenuto della confezione Chromecast

- Chromecast
- Extender HDMI
- Cavo di alimentazione USB
- Adattatore

Requisiti Chromecast

- Dispositivo supportato con Wi-Fi e TV HD.
- Per poter utilizzare il Wi-Fi è necessario un punto di accesso 802.11 b/g/n (router).
EDIT


Impostazioni di base del sistema Android: come si fa a cambiare data e ora - cambiare fuso orario - impostare ora e data automatica e manuale

Normalmente, la data e l'ora sui moderni smartphone, come Galaxy S6 e S6 Edge, si imposta automaticamente, cambiando anche nei giorni in cui cambia orario e si passa all'ora legale. Ma se per qualche motivo volete cambiare ora manualmente o anche la data, ciò è possibile ed è semplice.

Data e ora Galaxy S6

Per cambiare data e ora e impostarli manualmente, aprite il menu delle "Impostazioni", dall'elenco delle applicazioni o anche dalle icone di accesso rapido, e toccate "Data e ora". Da qui, potrete andare a cambiare le seguenti impostazioni:

- Data e ora automatiche: consente di aggiornare automaticamente la data e l'ora quando passate da un fuso orario all'altro.
- Fuso orario automatico: consente di ricevere le informazioni sul fuso orario dalla rete quando
passate da un fuso orario all'altro.
- Imposta data: consente di impostare manualmente la data corrente.
- Imposta ora: consente di impostare manualmente l'ora corrente.
- Seleziona fuso orario: consente di impostare il fuso orario locale.
- Utilizza formato a 24 ore: consente di visualizzare l'ora nel formato 24 ore.
- Seleziona formato data: consente di selezionare un formato per la data.

Perché l'orario e la data si resettano sul mio Galaxy S6?

Ricordate che se la batteria rimane completamente scarica o viene rimossa dal dispositivo, la data e l'ora vengono reimpostate. Pertanto è questo il motivo.

Come cambiare ora e data Samsung Galaxy S6 e S6 Edge

Video dimostrativo su come cambiare data e ora su Galaxy S6 e S6 Edge.

[ads-post]

EDIT

Guida per attivare o disattivare servizio Roaming su Samsung Galaxy S5 - Vi spiego prima che cos'è il servizio roaming e poi come disattivarlo sul vostro telefono con sistema Android

Che cos'è il servizio roaming Galaxy S5

Il roaming viene utilizzato in particolare dagli operatori telefonici di telefonia cellulare per permettere agli utenti mobili di collegarsi tra loro eventualmente utilizzando anche una rete non di loro proprietà dietro una quota di pagamento all'altro operatore.

Ciò può accadere ad esempio quando l'utente si trova all'estero e l'operatore telefonico non possiede una rete propria ("roaming internazionale") oppure quando l'utente si trova nel paese di origine dell'operatore telefonico, ma questo non possiede una copertura totale della nazione (in entrambi i casi l'operatore si appoggia su reti telefoniche appartenenti ad altri operatori, nazionali o esteri) oppure semplicemente quando l'utente destinatario appartiene alla rete di un altro operatore telefonico.


Attraverso il roaming, quindi, l'operatore consente all'utente la possibilità di utilizzare il servizio in tutta la nazione e oltre. Un metodo simile viene utilizzato da alcune schede di rete Wi-Fi per passare da un access point a un altro in modo del tutto trasparente garantendo sempre una connessione anche durante gli spostamenti. Questo tipo di roaming viene detto generalmente involontario.
[ads-post]
In generale il roaming è reso possibile dalle informazioni relative all'utente (SIM e USIM) e al telefono cellulare (IMEI) che il terminale di utenza invia periodicamente alla stazione radio base di copertura la quale le invia ad un apposito database, chiamato VLR (Visitor Location Register), rendendolo così disponibile a tutta la rete.

Detto ciò, l'ultima cosa da aggiungere è il fatto che quando usate la connessione dati in roaming, pagate una somma extra per il servizio, anche se avete un abbonamento o promozione, quindi è consigliabile disattivare tale servizio per non trovarci delle brutte sorprese.

Ora che sappiamo che cos'è, andiamo a vedere come disattivare il servizio roaming sul Galaxy S5.

Come Disabilitare o Abilitare il Servizio Roaming sul Samsung Galaxy S5

Per scegliere di attivare o disattivare il servizio roaming sul Galaxy S5, seguite questi passaggi:
  1. Andate in "Impostazioni"
  2. Scegliete la scheda "Connessioni" in alto a sinistra
  3. Scegliete "Utilizzo dati" (Data usage)
  4. Selezionate "Opzioni" premendo l'apposito tasto touch di sinistra
  5. Da qui mettete uno spunto alla voce "Data roaming" per tenere attivo il servizio, altrimenti toglietelo se volete disattivarlo
EDIT

App per Effettuare Backup Android: ecco i Consigli sulle Migliori presenti nel Play Store per salvare Foto, Video, SMS, MMS, Calendario, Preferiti, Contatti, Dizionario, WhatsApp

Arriva prima o poi il momento di formattare il tuo dispositivo Android, Tablet o Smartphone che sia, resettando tutta la memoria interna e riportando il nostro dispositivo alla configurazione iniziale. Ma prima, è bene salvare i nostri dati come foto, video, SMS, calendario, preferiti, conversazioni varie, contatti e altro. In altre parole, bisogna sapere conoscere le App per effettuare Backup Android in modo tale da non perdere tutti i nostri file più importanti.

In questa guida vi mostro come eseguire il salvataggio dei dati utilizzando le app disponibili nel Play Store, ma voglio anche lasciarvi un'articolo di approfondimento dedicato invece al backup di Android automatico su Cloud.

Le prime due applicazioni di cui vi parlo permettono di salvare i dati del vostro dispositivo Android senza root, in modo semplice e veloce, utilizzando anche il Cloud Google Drive come spazio per il backup dei dati oppure salvandoli sul PC o Mac. Poi c'è una terza che invece richiede i permessi di root.

In tutti i casi, verrà creata un file immagine che contiene tutti i file salvati e poi verrà successivamente ripristinata.

App per Effettuare Backup Android

Consigli sulle Migliori App per Effettuare il Backup di Android

All'interno del Play Store di Android esistono tante applicazioni per fare il backup del sistema, ma quali sono le migliori?

Sul mio telefono Android (ho un Samsung Galaxy Note 8) ne ho provato varie, ma solo 3 di queste mi sono piaciute davvero perché hanno ottime caratteristiche.

Di seguito vi consiglio quelle che sono secondo me le 3 migliori App Android per fare un backup completo, e lascio a voi la scelta di quale usare. Magari potreste anche utilizzarne più di una.

Nota: se hai un Samsung, ecco un metodo migliore per effettuare il backup su Samsung Galaxy, oppure anche backup Samsung Galaxy senza usare PC o MAC.

[ads-post]

1. Easy Backup & Restore: ideale per salvare SMS, registro chiamate e preferiti ma non salva foto e video

Backup Android di SMS, calendario, contatti, preferiti e altro
Dopo una ricerca all'interno del Play Store, la prima App che mi sento di consigliarvi è "Easy Backup & Restore".

Questa applicazione è gratis e permette di effettuare il salvataggio dei dati molto facilmente e di ripristinare il tutto successivamente tramite un backup restore altrettanto facile.

Il file immagine può essere salvato su SD Card, Gmail, Dropbox, Google Drive, Microsoft OneDrive o DropBox, con la possibilità di crearli manualmente o pianificare backup automatici. Andiamo a vedere come funziona.



Backup Android con app Easy backup


All'apertura dell'app vi troverete davanti, nel menù principale, la scelte delle operazioni da effettuare, dove potete scegliere di iniziare a creare il file immagine del device, scegliere le impostazioni, effettuare il ripristino, visualizzare i file salvati ed eventualmente cancellarli.

L'interfaccia è molto intuitiva e l'app funziona benissimo su tutti gli smartphone e tablet Android.

Easy restore and backup Android app


Androi baclup app miglioreScegliendo di effettuare il backup di Android, verrà mostrato un elenco con varie voci da spuntare in cui potete scegliere cosa andare a salvare tra SMS, MMS, registro chiamate, calendario, preferiti, dizionario e contatti. Per quanto riguarda il calendario e i contatti, è quasi inutile salvarli, dato che vengono sincronizzati con il vostro account Google, ma comunque questa app lo salva.

Questa applicazione ha l'unico difetto di non salvare foto, video e applicazioni scaricate, ma per questo ci sono altre app che vi consiglio, e la scelta è dovuta alla possibilità di poter salvare foto e video sul Cloud Google Drive, mentre le applicazioni scaricate, una volta configurato l'account Google, vengono mostrate nella cronologia di Google Play.

Forse, dovremmo ormai essere abituati a tale caratteristica di backup "automatico" su Cloud di Android.

Detto ciò, scegliete ciò che volete salvate e confermate con OK per iniziare a creare il file immagine.

Backup AndroidBackup AndroidUna volta scelto ciò che si vuole salvare, l'app "Easy Backup & Restore" vi chiederà dove andare a salvare il file immagine. Potete scegliere tra memoria SD, email Gmail, DropBox, Google Drive, OneDrive e Box.

Una volta effettuato il salvataggio dei vostri dati, potete eventualmente ripristinare il vostro dispositivo Android, reinstallare l'app in questione e scegliere di caricare il file di backup per ripristinare tutto ciò che avete salvato.



Questo è tutto circa il funzionamento dell'app proposta che riepilogando, permette di salvare
  • SMS
  • MMS
  • Registro chiamate
  • Calendario
  • Bookmarks
  • Dizionario
  • Contatto
  • Apps
scegliendo di salvarli in "luoghi" diversi come
  • Memoria SD Card
  • Gmail
  • Dropbox
  • Google Drive
  • Microsoft OneDrive
  • Box

2. My Backup: ideale per salvare tutto, ma è gratis solo per un dispositivo e se avete i permessi di root potete fare tanto di più

Backup AndroidLa seconda app per effettuare un backup completo di Android che mi sento di consigliare è "My Backup".

La metto al secondo posto perché la versione gratuita permette di effettuare il salvataggio dei dati di un dispositivo e caricarlo successivamente SOLO sullo stesso telefono o tablet, ma offre tante funzioni in più rispetto all'applicazione precedente.

MyBackup supporta diversi contenuti, oltre alla maggior parte dei dispositivi Android. E' disponibile anche nella versione Pro con funzioni avanzate.

Backup AndroidTra le diverse funzioni, ci sono le opzioni di pianificazione, direttamente online, usando i server sicuri dedicati, oppure su una scheda SD.

Potete salvare tutti i contenuti che volete, come applicazioni, foto, musica, video, contatti, registro delle chiamate, segnalibri del browser, SMS (messaggi di testo), MMS, voci di calendario, impostazioni di sistema, schermate iniziali (compresi i percorsi dei collegamenti), sveglie, elementi del dizionario, playlist musicali, APN e molto altro ancora.

Questa applicazione consente inoltre agli utenti che dispongono di permessi di root, di effettuare varie operazioni:
  • Bloccare app di sistema troppo pesanti,
  • Sbloccare eventuali applicazioni bloccate,
  • Pulire la cache delle applicazioni,
  • Cancellare i dati delle applicazioni,
  • Disinstallare le applicazioni,
  • Interrompere il collegamento all’Android Market delle varie app,
  • Collegare le varie app all’Android Market,
  • Forzare la chiusura di eventuali applicazioni.

3. Titanium Backup: sarebbe la migliore, ma richiede i permessi di root



Infine, come terza App consigliata per un backup completo di Android abbiamo Titanium Backup.

titanium backup, app per salvataggio dati Android

Per le sue potenzialità meriterebbe di essere al primo posto di questa mia classifica, ma per funzionare richiede il root e non tutti sono disposti a "manomettere" il proprio telefono o tablet rischiando di perdere anche la garanzia. Inoltre, per sfruttarla appieno bisogna usare la versione a pagamento che costa € 6,49.

Tra le caratteristiche più esclusive, c'è la funzione "scheduled backups" che è in sostanza la possibilità di pianificare i backup automatici periodicamente, scegliendo la frequenza e la modalità.

Titanium Backup ha la compatibilità con i Cloud come Google Drive, consente il salvataggio delle password Wi-Fi, dei dati sulla memoria interna e sulla scheda SD e di tutte le impostazioni dei diversi Account.

Funzioni top:
  • Salvataggio Password WiFi
  • Pianificazione Backup

Altri consigli su App per il Salvataggio dei Dati su Android?

E voi avete provato altre app per il backup di Android? Lasciate un commento con la vostra opinione e se vi interessa leggete la mia recensione di EaseUS Todo Backup, un software molto utile che addirittura consente anche di Clonare l'intero sistema su un Hard Disk esterno in modo da formattare il PC in poco tempo installando automaticamente tutti i programmi che c'erano prima!
EDIT

Ecco come eliminare la cache con i dati dei siti visitati su Safari versione MAC, PC e iOS (iPhone, iPad, iPod) - come cancellare cronologia browser

Quando navighiamo su internet con il browser Safari su MAC o iOS, tutto ciò che visualizziamo viene memorizzato all'interno della cache che però è possibile cancellare. La cache è anche chiamata cronologia ed in realtà all'interno si Safari non troveremo "svuota cache" ma troveremo invece "cancella cronologia". Fatto questo appunto, dopo l'immagine vi spiegherò come andare ad eliminare la cache Safari in modo che non ci sia più traccia di tutti i siti che abbiamo visitato su un dispositivo.

In parole povere, chi sta cercando di rimuovere la cronologia oppure chi cerca di svuotare la cache di Safari, allora è alla ricerca della stessa procedura.

Come Svuotare cache Safari su iPhone, iPad e iPod

A seconda del dispositivo sul quale volete andare ad eliminare la cache del browser Safari, la procedura è differente e quindi ho diviso la guida in due paragrafi differenti.

Vedi anche come svuotare cache su Windows Phone e Nokia Lumia.

Su Mac e PC Windows

Puoi rimuovere tutte le informazioni che Safari mantiene riguardo ciò che hai visitato durante un periodo di tempo da te prescelto. Se il Mac e i tuoi altri dispositivi hanno la funzionalità iCloud Safari attivata, la cronologia di navigazione viene rimossa da tutti loro. La cancellazione della cronologia di navigazione in Safari non cancella le cronologie di navigazione mantenute in modo indipendente da siti web che hai visitato.

Menu safari per svuotare cache su MAC


Dal menù in alto di Safari, scegli Cronologia >> Cancella cronologia e dati dei siti web, quindi fai clic sul menu a comparsa e scegli da quale momento desideri che la cronologia venga cancellata.

[ads-post]

Messaggio di conferma su Safari per svuotare cache su MAC e PC

Quando cancelli la cronologia, Safari rimuove i dati salvati come risultato della tua navigazione, inclusi:
  1. La cronologia della pagine web visitate
  2. L'elenco avanti/indietro per le pagine web aperte
  3. Top Sites non contrassegnati come permanenti
  4. Elenco dei siti visitati più spesso
  5. Cookie e dati dei siti web salvati mentre visiti le pagine web
  6. Ricerche recenti
  7. Icone per le pagine web aperte
  8. Istantanee salvate per le pagine web aperte
  9. Elenco degli elementi scaricati (i file scaricati non vengono rimossi)
  10. Siti web aggiunti alla ricerca rapida di siti web
  11. Siti web che ti hanno chiesto di utilizzare la tua posizione geografica
  12. Siti web che ti hanno chiesto di inviarti notifiche
  13. Siti web con contenuti plugin avviati facendo clic su un avviso “Risparmio energia di Safari”
  14. Risposte a richieste per consentire ai siti web di utilizzare WebGL
Elimina tutta la cronologia anche sul browser del tuo Windows Phone.

Su iPhone, iPad e iPod

Per cancellare la tua cronologia e i cookie da Safari in iOS 8, tocca Impostazioni >> Safari >> Cancella dati siti web e cronologia. In questo modo andrete a svuotare tutta la cache memorizzata nel browser.

In iOS 7 o versioni meno recenti tocca Cancella cronologia e tocca Cancella cookie e dati.

Per cancellare le altre informazioni memorizzate da Safari, tocca Impostazioni >> Safari >> Avanzate >> Dati dei siti web >> Rimuovi tutti i dati dei siti web.

Blocco dei cookie su iOS

Per impostare il blocco dei cookie da parte di Safari in iOS 8, tocca Impostazioni > Safari > Blocca cookie e scegli "Consenti sempre", "Consenti solo dai siti web che visito", "Consenti solo dal sito web attuale" oppure "Blocca sempre". In iOS 7 o versioni meno recenti scegli "Mai", " Di terze parti e inserzionisti" o "Sempre".

I cookie sono informazioni dei siti web che vengono memorizzate sul dispositivo per consentire ai siti stessi di ricordare l'utente alla visita successiva e in modo che la pagina web possa essere personalizzata in base alle informazioni ottenute. Alcune pagine potrebbero funzionare solo se si accettano i cookie.

Per esempio:
  • Non riesci ad accedere a un sito o a una pagina web usando il nome utente e la password corretti.
  • Viene visualizzato un messaggio nella pagina web in cui viene indicato che i cookie sono necessari o che la funzionalità cookie del tuo browser è disattivata.
  • Provi a usare una funzione su un sito web che non funziona come previsto.
Non riporto i passaggi per svuotare la cache di Safari su Windows Phone e Android perché non sono più disponibili versioni del browser per questi sistemi operativi. Per Android ho la guida dedicata per svuotare la cache QUI.

Vedi anche come eliminare cronologia su Google Chrome.
EDIT

Guida per rintracciare il Samsung Galaxy Note 3 in caso di furto o se lo perdete - Ecco come proteggere il tuo Samsung Galaxy Note 3 da furti - Fai squillare Galaxy Note 3 e bloccalo

Una funzione utilissima per proteggere il Galaxy Note 3 da furti e/o smarrimenti è la possibilità di rintracciare telefono per sapere la posizione su mappa. Da premettere che per fare in modo che la procedura sia efficace, il segnale GPS deve essere sempre acceso, così come c'è bisogno di una connessione dati, sia essa Wi-Fi o 3G/H+. Vediamo prima come abilitare la funzione e poi come controllare la posizione attuale sulla mappa del telefono.
Nota: se avete uno smartphone con Windows Phone (Nokia Lumia, HTC, Samsung, LG, Huawei) potete seguire la guida analoga QUI.


[ads-post]

Come localizzare Samsung Galaxy S6 e S6 Edge perso rubato Vedi anche come localizzare Samsung Galaxy S6 e S6 Edge, perso rubato, farlo squillare, bloccarlo, resettare, conoscere log chiamate effettuate e altro.

1. Come abilitare funzione localizzazione telefono - Samsung Galaxy Note 3

Per attivare la funzione di localizzazione del Samsung Galaxy, prima di tutto attivate il GPS dalla barra delle notifiche in alto, poi andate in Impostazioni e scegliete la scheda Altro. Poi andate in Sicurezza e quindi su Controlli remoti (Remote Controls). Vi chiederà i dati di log-in del vostro account Samsung e se non ne avete ancora uno, potete crearlo gratuitamente ed in pochi passaggi (trovi giù i passaggi da seguire).

In basso trovate i passaggi sopra riportati. Se avete già un account, passate al passo 3 direttamente, altrimenti seguite il passo 2.

Passo 1: abilitazione controlli da remoto Galaxy Note 3




2. Come creare account Samsung sull Galaxy Note 3

Per creare un account Samsung, andate in Impostazioni e scegliete la scheda Account. Da li scorrete in fondo ed andate su Aggiungi account, selezionando quello Samsung.




3. Visualizzare posizione Samsung Galaxy Note 3 su mappa da PC, MAC o altro telefono - Come bloccare Galaxy Note 3 e farlo squillare se non lo trovate

Ora possiamo finalmente andare a controllare la posizione, o meglio l'ultima posizione, del vostro Samsung Galaxy Note 3. Per accedere a tale funzione, basta cliccare sul link in basso ed oltre a localizzare un smartphone Galaxy, potrete anche bloccare il telefono per non farlo usare da nessuno (potrete poi sbloccarlo col codice che scegliete) oppure farlo squillare se lo avete lasciato da qualche parte e non ricordate dove.



Trova il mio dispositivo mobile
Oltre alla posizione corrente del dispositivo mobile smarrito
, sulla mappa appare anche la cronologia dei movimenti
delle ultime 12 ore. 

Blocca il mio dispositivo mobile
Puoi bloccare remotamente
il tuo dispositivo mobile
in modo che nessun altro
possa utilizzarlo.

Attiva la suoneria del mio dispositivo mobile
La suoneria squilla per 1 minuto
al massimo volume indipendentemente dalla modalità impostata,
che sia vibrazione o suoneria.

PAGINA INTERNET PER VISUALIZZARE POSIZIONE ATTUALE SAMSUNG GALAXY SULLA MAPPA GRATIS

Questi sono i passaggi sopra riportati per accedere alla servizio per visualizzare la posizione del Galaxy Note 3 su una mappa.




EDIT


In questa guida andremo a vedere tutto ciò che riguarda il blocco schermo di smartphone Huawei come i seguenti modelli: P9, P9 Plus, P9 Lite, P8, P8 Max, P8 Lite, P7, P6, Mate 8, Mate S, Mate 7, Nexus 6P, GX8, ShotX, G Play, G Play Mini, G7, G8, Y6, Y5, Y3, Y635, Y625, Y600, Y520, Y330, Y550, GT3, G730, Y530 e G620s.

Come togliere blocco schermo Huawei

Prima di vedere tutte le impostazioni, vediamo subito come togliere blocco schermo Huawei, in modo da non dover più inserire PIN, Password o altre opzioni tipo gesture o impronte digitali:

1. Andate in Impostazioni
2. Scendete fino alla voce "Sicurezza"
3. Cercate l'opzione "Blocca schermo"

Da qui potete rimuovere tutte le modalità di sblocco dello schermo così l'accensione e lo sblocco dello schermo sarà immediato e non vi verrà chiesta alcuna password o PIN di protezione!

Impostazioni blocco schermo

La protezione dei nostri dati è molto importante ed il codice PIN della SIM è utile solo se la scheda è inserita, infatti, per bypassare la protezione del PIN SIM, basta rimuoverla dal telefono e quindi accenderlo. Quindi, c'è bisogno di impostare una protezione per lo sblocco dello schermo sul Huawei Ascend P8 e questo telefono offre varie modalità di protezione, quali:

- sblocco con PIN
- sblocco con Password
- sblocco con segno
- sblocco con sorriso (riconoscimento facciale)

A seguire vi spiego come cambiare modalità di sblocco del Huawei Ascend P8 e quindi come disattivare o cambiare PIN, password, segno e foto per sblcco con sorriso.

E a proposito del codice PIN della SIM, vedi QUI come disattivarlo o modifcarlo.

Vedi anche: come impostare blocco schermo su Huawei P9.

Come impostare blocco schermo Huawei Ascend P8 con PIN, Password, segno o riconoscimento facciale


Prima di vedere come impostare e cambiare la modalità di sblocco schermo sul Huawei Ascend P8, vediamo qual'è il metodo più sicuro e perchè.

Qual'è il metodo di blocco più sicuro su Android?

Come detto prima, ormai tutti i dispositivi Android, sia smartphone che tablet. offrono vari sistemi di sblocco per proteggere i nostri dati, facendo andare in pensione l'ormai vecchio codice PIN della SIM (vedi QUI come disattivarlo) che offre protezione solo ai dati della SIM, siccome è facilmente ignorabile rimuovendo la SIM.

Il PIN è un codice di 4 o 5 cifre, è rapido ma non molto sicuro dato il ridotto numero di combinazioni possibili e la facilità con cui un osservatore può notare e memorizzare la sequenza inserita.

La password blocco schermo Huawei è invece più sicura, potendo inserire lettere, sia maiuscole che minuscole, cifre e caratteri speciali. Ciò aumenta di gran lunga il numero di combinazioni possibili ed è praticamente impossibile "indovinare" la password. Inoltre sarà più difficile memorizzare la password inserita per qualche occhio "spione".

Abbiamo poi il segno, o sequenza, che è molto rapido e molto usato per chi vuole avere una modalità di sblocco veloce. Come per il PIN, anche qui ci sono poche combinazioni possibili ed è forse più facilmente memorizzabbile da occhi indiscreti, soprattutto per chi ha una buona memoria visiva. Qui, per aumentare la sicurezza, consiglio di disattivare la visione del segno mentre sblocchiamo il dispositivo. Lo potete fare dalle impostazioni di sblocco, come spiegato in basso.

Infine, c'è il riconoscimento facciale che riconosce il volto memorizzato e sblocca il dispositivo quando gli sorridiamo. Forse, ci sentiremmo un pò ridicoli mentre lo facciamo in pubblico, magari in bus o in treno, non credete? Non amo questa modalità perché c'è anche chi dice che funziona non solo con il volto ma anche con una vostra foto.

Alcuni nuovi device hanno il lettore delle impronte digitali, ed è sicuramente sicura, oppure gli LG hanno la modalità "Knock Code" e potete scoprire QUI i dettagli.

Come impostare PIN di sblocco schermo su Huawei Ascend P8

Iniziamo con il PIN. Vediamo come inserire e modificare il PIN per bloccare e sbloccare il Huawei Ascend P8:

1. Andate in Impostazioni
2. Scendete fino alla voce "Sicurezza"
3. Cercate l'opzione "Blocca schermo"
4. Scegliete quindi la modalità "PIN"

Impostate il PIN di blocco schermo e dopo che è stato impostato vi sarà richiesto di sbloccare lo schermo ogni volta che accendi il telefono o accendi lo schermo.

Qui potrete anche modificare il PIN di sblocco o disattivarlo.

Come impostare password di sblocco schermo su Huawei Ascend P8

Se preferite una password come metodo di blocco schermo Huawei, perché come me me la ritenete più sicura, ecco come usarla per sbloccare il P8 (anche P9, P10, ecc.):

1. Nella schermata home, andate sull'icona delle Impostazioni
2. Toccate "Sicurezza".
3. Toccate "Blocco schermo"
4. Scegliete quindi "Password"

Inserite almeno quattro caratteri e immetteteli di nuovo per conferma.

Come prima, qui potrete anche modificare la password di sblocco schermo del Huawei Ascend P8, o eventualmente disattivarla.

Come sbloccare Huawei Ascend P8 con sorriso (riconoscimento facciale)

Innanzitutto, se vi chiedete se il vostro Huawei Ascend P8 supporta lo sblocco schermo con sorriso, la risposta è si.

Per attivare questa funzione:

1. Toccate Impostazioni 
2. Andate su "Sicurezza"
3. Blocco schermo
4. Quindi scegliete la modalità "Sblocco col sorriso"

Quindi divertitevi a impostare il vostro sorriso per sbloccare lo schermo del Huawei Ascend P8.

Come impostare una sequenza di sblocco schermo su Huawei Ascend P8

Infine, abbiamo la modalità di sblocco forse più amata dai giovani: la sequenza. Per impostarla sul vostro Ascend P8, segui questi passaggi:

1. Andate nelle "Impostazioni"
2. Scegliete "Sicurezza"
3. Scorrete fino a "Blocca schermo"
4. Toccate quindi la modalità "Sequenza"

Quindi, imposta la sequenza con questi due passaggi:

a. Nella schermata "Scegli il tuo percorso", fate scorrere il dito attraverso lo schermo per connettere quattro punti in sequenza e scegliete "Continua".
b. Tracciate di nuovo la sequenza e tocca Conferma

Quando accenderete il telefono o quando accenderete lo schermo, tracciate la sequenza per sbloccare lo schermo.

Bene, adesso avete impostato la vostra modalità di sblocco schermo preferita sul vostro Huawei Ascend P8, ma vediamo cosa succede se dimentichiamo PIN, Password, sequenza o se non riusciamo più a sorridere e sbloccare il telefono.

Quante volte posso provare la sequenza di sblocco schermo prima che il mio telefono si blocchi definitivamente? 

Il tuo telefono non si bloccherà anche se tracci per più volte una sequenza di sblocco sbagliata, PIN o password, ma dovrai aspettare un po' prima di poter provare nuovamente.

Posso sbloccare il telefono usando il mio account Gmail?

Se dimentichi la tua sequenza di sblocco, per favore porta il tuo telefono in un centro di assistenza clienti. Il tuo telefono non può essere sbloccato usando un account Gmail.

Altre guide su smartphone Huawei Ascend P8 e guide Android

Se volete scoprire di più sul vostro Huawei Ascend P8, potete consultare le mie ultime guide su questo smartphone oppure leggere tutte le ultime guide relative al sistema Android:

raccolta guide Huawei Ascend P8 (manuale)
raccolta guide Android
- come Togliere la Password da Huawei P8 Lite
EDIT

Guida su come rintracciare il Samsung Galaxy S6 (S6 Edge) - in caso di furto o se lo perdete - Ecco come proteggere il tuo Samsung S6 (S6 Edge) da furti, come farlo squillare e come bloccarlo - Come resettare PIN e Password dimenticate

Hai smarrito o perso il tuo Galaxy S6? Usa la funziona di Samsung "Trova il mio dispositivo", funzione già collaudata su smartphone Samsung della serie Galaxy come l'S4, S3, S4 mini, S3 mini, S4 Active e Zoom, Note 2, Note ed altri (non tutta la gamma Galaxy) ha una funzione che in certe occasioni può rivelarsi davvero utile se non vitale. E' infatti possibile rintracciare il tuo Samsung Galaxy S6 (S6 Edge) nel caso di un furto oppure se volete sapere la posizione di una persona che ha il vostro Galaxy.

Attenzione: chi cerca "localizzazione facebook Galaxy S6" deve sapere che è solo possibile localizzare il telefono su mappa online e non conoscere cosa viene fatto su Facebook. E' perl possibile conoscere tutte le chiamate che sono state effettuate nel frattempo (vedi in basso).

Da premettere che per fare in modo che la procedura sia efficace, il segnale GPS deve essere sempre acceso, così come c'è bisogno di una connessione dati, sia essa Wi-Fi o 3G/H+

Poi, potete anche resettare PIN e PASSWORD della schermata di blocco nel caso in cui le avete dimenticate, oppure potete conoscere se la SIM viene cambiata ed infine attivare la modalità di risparmio energetico al fine di avere più tempo per localizzare il Galaxy S6.

Come funziona il servizio Trova il mio Galaxy S6

Come localizzare Samsung Galaxy S6 - S6 Edge - S6 Edge+ Plus

Come localizzare Nokia Lumia Microsoft Windows Phone Se avete uno smartphone con Windows Phone (Nokia Lumia, HTC, Samsung, LG, Huawei) potete seguire la guida analoga per la localizzazione di un Lumia,  Come localizzare iPhone iPad mentre ecco anche la guida per localizzare iPhone e iPad.

La funzione "Trova dispositivo personale" di Samsung è un servizio di gestione delle informazioni personali sul dispositivo.

Se smarrisci il tuo Samsung Galaxy S6, il servizio "Trova dispositivo personale" permette di ridurre il rischio che le tue informazioni personali possano diventare di dominio pubblico attivando le funzioni Blocca il mio dispositivo e Azzera il mio dispositivo. Inoltre, grazie alla funzione Trova il mio dispositivo puoi localizzare il tuo dispositivo smarrito.
[ads-post]
Prima di farvi vedere come localizzare un Galaxy S6 perso o rubato, vi mostro tutte le funzionalità del servizio "Trova il mio Galaxy S6" su mappa.

1 - Trova dispositivo personale per localizzare Galaxy S6

Funzione per bloccare galaxy s6 perso o rubato

Dove ho lasciato il mio Galaxy S6? Domanda frequente, vero? Fallo squillare! (vedi a seguire...)

La funzione Trova il mio dispositivo ti aiuta a rilevare la posizione del tuo dispositivo ed è utilissima per localizzare il to Samsung S6 o S6 Edge rubato o smarrito.

2 - Blocca il mio dispositivo, oltre a localizzare Samsung Galaxy S6


Puoi bloccare il tuo Galaxy S6 da remoto per impedire ad altri di utilizzarlo e per ridurre al minimo il rischio di furto di informazioni personali. Quindi, non è solo possibile localizzare un Samsung Galaxy S6 rubato, ma puoi anche bloccarlo.

Inoltre, puoi impostare un messaggio da visualizzare sullo schermo del tuo dispositivo bloccato e impostare un numero di telefono componibile anche quando il dispositivo è bloccato.

3 - Attiva la suoneria del mio dispositivo per come localizzare un Galaxy S6 e S6 Edge

Funzione per attivare suoneria galaxy s6 smarrito

La funzione Attiva la suoneria del mio dispositivo consente di attivare la suoneria predefinita del tuo dispositivo al massimo volume per 1 minuto, a prescindere da qualsiasi impostazione di suoneria o vibrazione sia configurata. Attivando la suoneria, puoi attirare l’attenzione delle persone attorno al dispositivo smarrito, aumentando le possibilità di ritrovarlo.

4 - Log delle chiamate

Funzione per conoscere chiamate effettuate galaxy s6 da remoto pc mac

La funzione Log delle chiamate consente di controllare l’elenco delle chiamate recenti salvate sul tuo dispositivo nell'arco di una settimana. Utilizzando la funzione Log delle chiamate, puoi controllare la presenza di eventuali chiamate perse importanti o verificare se qualcuno ha utilizzato il tuo dispositivo per contattare altri.
*La funzione Registro messaggi non è supportata.

5 - Azzera il mio dispositivo

Funzione per resettare galaxy s6 perso o rubato

Utilizza la funzione Azzera il mio dispositivo come ultima risorsa per proteggere le tue informazioni. Questa funzione consente di cancellare tutti i dati salvati nella memoria interna, nella memoria esterna e nella scheda SIM. Consente inoltre di eliminare tutti i dati salvati sul tuo dispositivo e di ripristinare le impostazioni predefinite.
*Dopo la cancellazione e il ripristino del dispositivo, il servizio Trova dispositivo personale non sarà più disponibile.

6 - Sblocca schermo

Funzione per sbloccare schermo galaxy s6 pin dimenticato

Ti chiedi cosa fare se hai dimenticato il PIN, la password o la sequenza di blocco? La funzione Sblocca schermo consente di rimuovere da remoto le impostazioni della schermata di blocco del tuo dispositivo.

In alcuni modelli questa funzione può essere utilizzata per annullare la funzione Blocca il mio dispositivo.

7 - Avviso di sostituzione SIM

Funzione per conoscere se viene tolta la sim da galaxy s6 rubato

Quando qualcuno sostituisce la SIM nel tuo dispositivo, le tue informazioni personali sono a rischio. Tramite il servizio Trova dispositivo personale, il proprietario riceve una notifica quando la scheda SIM del dispositivo viene sostituita. Inoltre, al numero impostato durante l’utilizzo della funzione Blocca il mio dispositivo, viene inviato un messaggio di testo che indica che la scheda SIM è stata sostituita.

Alcune funzioni non siano supportate, a seconda del modello e dell’area geografica.

8 - Registra un custode

Funzione per avere custode galaxy s6

Registra un famigliare o un amico come custode per far fronte a una situazione di emergenza. Il custode può attivare la Modalità di emergenza sul tuo dispositivo anche per localizzarlo.

9 - La Modalità di emergenza riduce il consumo della batteria

Funzione per attivare modalità risparmio energetico galaxy s6 perso

Puoi usare la Modalità di emergenza per ridurre il consumo della batteria e utilizzare il dispositivo più a lungo. Se il dispositivo per il quale sei stato registrato come custode deve funzionare più a lungo, attiva la Modalità di emergenza sul dispositivo. La Modalità di emergenza riduce la luminosità dello schermo e disabilita la maggior parte delle app e delle funzioni installate sul dispositivo target estendendo la durata della batteria.

Ora che conoscete tutte le funzioni, vediamo subito come si usa la localizzazione del Galaxy S6.


Come abilitare funzione localizzazione telefono - Samsung Galaxy S6 (S6 Edge)


Per attivare la funzione di localizzazione del Samsung Galaxy S6, prima di tutto attivate il GPS dalla barra delle notifiche in alto, poi andate in Impostazioni e scegliete la scheda Altro. Poi andate in Sicurezza e quindi su Controlli remoti (Remote Controls). Vi chiederà i dati di log-in del vostro account Samsung e se non ne avete ancora uno, potete crearlo gratuitamente ed in pochi passaggi (trovi giù i passaggi da seguire).

In basso trovate i passaggi sopra riportati. Se avete già un account, passate al passo 3 direttamente, altrimenti seguite il passo 2.

Funzione per localizzare samsung s6 edge

Passo 1: abilitazione controlli da remoto Galaxy S6 (S6 Edge)

Funzione per localizzare galaxy s6

Funzione per localizzare galaxy s6

Funzione per localizzare galaxy s6

Come creare account Samsung sul Galaxy S6 (S6 Edge)

Per creare un account Samsung, andate in Impostazioni e scegliete la scheda Account. Da li scorrete in fondo ed andate su Aggiungi account, selezionando quello Samsung.

Funzione per localizzare galaxy s6 Funzione per localizzare galaxy s6

Funzione per localizzare galaxy s6

Funzione per localizzare galaxy s6 Funzione per localizzare galaxy s6

Visualizzare posizione Samsung Galaxy S6 (S6 Edge) su mappa da PC, MAC o altro telefono - Come bloccare Galaxy S6 (S6 Edge) e farlo squillare se non lo trovate

Ora possiamo finalmente andare a controllare la posizione, o meglio l'ultima posizione, del vostro Samsung Galaxy S6 (S6 Edge). Per accedere a tale funzione, basta cliccare sul link in basso ed oltre a localizzare un smartphone Galaxy, potrete anche bloccare il telefono per non farlo usare da nessuno (potrete poi sbloccarlo col codice che scegliete) oppure farlo squillare se lo avete lasciato da qualche parte e non ricordate dove.

Funzione per localizzare galaxy s6
Trova il mio dispositivo mobile
Oltre alla posizione corrente del dispositivo mobile smarrito
, sulla mappa appare anche la cronologia dei movimenti
delle ultime 12 ore. 
Funzione per localizzare galaxy s6
Blocca il mio dispositivo mobile
Puoi bloccare remotamente
il tuo dispositivo mobile
in modo che nessun altro
possa utilizzarlo.
Funzione per localizzare galaxy s6
Attiva la suoneria del mio dispositivo mobile
La suoneria squilla per 1 minuto
al massimo volume indipendentemente dalla modalità impostata,
che sia vibrazione o suoneria.

PAGINA INTERNET PER VISUALIZZARE POSIZIONE ATTUALE SAMSUNG GALAXY SULLA MAPPA GRATIS

Questi sono i passaggi sopra riportati per accedere alla servizio per visualizzare la posizione del Galaxy S6 (S6 Edge) su una mappa.

Funzione per localizzare galaxy s6 Funzione per localizzare galaxy s6

Funzione per localizzare galaxy s6 Funzione per localizzare galaxy s6

Funzione per localizzare galaxy s6Funzione per localizzare galaxy s6

Funzione per localizzare galaxy s6
EDIT
Powered by Blogger.