Iliad: 10 Cose da Sapere Prima di Passare al Nuovo Operatore | Dphoneworld.net

Iliad: 10 Cose da Sapere Prima di Passare al Nuovo Operatore

[right-side]
Ormai sono passate svariate settimane dall'arrivo ufficiale in Italia di Iliad, il nuovo operatore francese che va a riempire il vuoto lasciato dalla fusione di Wind e 3 in un unico gestore. Vista la tanta pubblicità in TV, in tantissimi siete corsi a fare una SIM ed anche io ho fatto la stessa cosa, data la vantaggiosa offerta che vede ben 30 GB di navigazione al mese per soli 6 euro (5.99€ per essere precisi al centesimo).

La domanda che mi sono posto e che mi ha portato a scrivere questo articolo sulle 10 cose da sapere su Iliad prima di passare al nuovo operatore è questa:

E' veramente tutto oro quel che luccica? Conviene davvero buttarsi subito fra le braccia del nuovo operatore francese Iliad?

Nonostante molte cose le ho già chiarite nella mia guida su come funziona Iliad, non vi nascondo che anche io avevo tanti dubbi che si sono sommati a quelli che girano in rete riguardo la nuova offerta, che mi hanno portato a domandarmi se non sarà troppo economica per essere vera con i suoi 30 gigabyte al mese? Questi GIGA di internet sono reali o fittizi? E che cosa succede quando ci si trova all'estero? Com'è la copertura in tutta Italia?

Per quanto riguarda l'ultima questione, potete anche leggere il mio articolo dedicato alla verifica della copertura Iliad.
[ads-post]
Visti i tanti dubbi, ho deciso quindi di scrivere una guida in cui cerco di rispondere alle varie domande che girano intorno al nuovo gestore mobile Iliad, cercando di capire che cosa funziona e cosa invece magari funziona un pochino meno.

1. La promo Iliad 5.99€ è vero che è solo per il primo milione di clienti?

Il primo dubbio a cui cerco di dare una risposta riguarda la questione della limitazione al primo milione di clienti della offerta Iliad da 5,99€ al mese. E' vero? E' solo pubblicità?

A leggere le informazioni ufficiali disponibili sul sito Iliad, sembrerebbe proprio così ma onestamente credo che questa è una cifra completamente arbitraria che esiste soltanto per motivi di "marketing", infatti molto probabilmente è lì per mettere fretta ai clienti.

offerta iliad primo milione di clienti, e' vero?

A giudicare dai risultati ottenuti, si è rivelata un pezzo di strategia funzionante perché sono veramente in tanti ad aver richiesto una SIM Iliad, sebbene sia impossibile sapere la cifra precisa di  nuovi clienti, come vi ho parlato già nell'articolo su quanti utenti Iliad hanno già attivato la SIM.

Inoltre, è anche plausibile immaginare che questa cifra sia già stata raggiunta e che semplicemente il prezzo rimarrà bloccato a 5 euro e 99 anche per i clienti successivi, almeno fino a quando non entrerà in scena la parte successiva del piano di marketing, perché di sicuro Iliad sa già cosa fare dopo.

2. Per Iliad, il prezzo di 5,99€ è l'unico modo per distinguersi

La seconda cosa di cui vi voglio parlare riguarda il prezzo di 5,99€ che è veramente un limite superiore oltre il quale non sarebbe più così "conveniente".

Infatti, questo prezzo incredibile è attualmente l'unico modo per Iliad di distinguersi dai suoi concorrenti TIM, Vodafone e Wind Tre. Se dovesse alzare il prezzo magari a 9 euro e 99, ma anche di solo 1€, a quel punto risulterebbe decisamente un'offerta meno appetibile perché i competitor non solo stanno già controbattendo con delle cifre molto interessanti, ma magari hanno già delle offerte molto interessanti intorno ai 10 euro.

Ovviamente, si tratta di una mia ipotesi, ma sono certo che a mettere la mano sul fuoco non mi scotterei nel dire che questo milione di utenti è solo un messo lì per attirare un l'attenzione e gridare all'urgenza. Perché poi, gli utenti rimandano ed alla fine dimenticano no? Ecco perché funziona questa cosa!

3. Iliad è senza vincoli

G - R - A - N - D - E !!! A chi di voi fa piacere portarsi il catenaccio di un'operatore telefonico per 24, 12 o 30 mesi? E a chi piace invece l'idea di essere liberi di cambiare gestore in qualsiasi momento senza pagare alcuna penale?

Personalmente mi posiziono nel secondo gruppo di utenti e devo dire che anche questa scelta è stata ottima per attrarre nuovi clienti. Zero vincoli e zero penali!

4. Portabilità della SIM Iliad dopo l'acquisto

Altra questione da chiarire riguarda la possibilità di effettuare la portabilità del proprio numero in un momento successivo all'acquisto della SIM Iliad. Si può fare anche dopo oppure bisogna farla solo al momento dell'acquisto?


La risposta è SI, però NO! Mi spiego meglio.

E' vero che si può acquistare la SIM Iliad senza portabilità, ma effettuare la portabilità in un secondo momento al momento non è possibile.

Quindi se hai acquistato la tua SIM fisica direttamente al negozio Iliad o attraverso l'utilizzo di una Sim Box, cioè un distributore automatico che permette di acquistare la propria scheda, o se la si acquista online, la portabilità va fatta subito se siamo intenzionati ad usare il vecchio numero. In futuro, molto prossimo, ci sarà una opzione direttamente sul sito Iliad, nell'area clienti, per consentire di effettuare la portabilità del vostro numero dopo l'acquisto.

Quindi ad oggi, l'opzione attende ancora di essere sbloccata nel pannello di controllo di Iliad e sono passate ormai varie settimane senza traccia di portabilità post-acquisto.

Pazienza, dobbiamo attendere ancora come lo stesso operatore ci sta dicendo, affinché questa opzione sia disponibile. Iliad parla di giorni, ma in realtà il rispetto dei tempi non fa parte della campagna marketing [😂], quindi credo che la portabilità ci sarà più avanti, magari dopo l'estate.

Ovviamente questo riguarda soltanto chi vuole comprare la scheda e fare la portabilità in un secondo momento, ma se invece volete acquistare la SIM ed effettuare la portabilità subito, allora non avrete alcun problema.

5. Iliad è operatore reale o virtuale? Ha o no le proprie antenne?

Altra cosa da sapere su Iliad riguarda le sue antenne. Iliad è un operatore reale oppure è virtuale? Ha una propria rete di antenne?

RAN Sharing è la risposta a questa domanda.

Ciò vuol dire che la rete su cui Iliad attualmente opera in realtà non è sua ma è la stessa utilizzata da Wind Tre che la condivide con Iliad in seguito ad un accordo tra le aziende in una modalità che tecnicamente si chiama RAN Sharing.

Questo avverrà per tutto il 2018, mentre bisognerà aspettare il 2019 per vedere in funzione i primi ripetitori installati direttamente dall'operatore francese sul suolo italiano. Quindi, ad oggi la rete di Iliad gira in modalità random sharing su quella di Wind 3 e per spiegare come funziona, in pratica la rete di Wind e Tre ha una parte dedicata ai clienti propri ed un'altra dedicata ai clienti di Iliad.

Pertanto, al momento è una sorta di operatore Virtuale che diventerà Reale solo quando la fase di fusione tra Wind e Tre verrà ultimata, operazione che al momento è in una fase di stallo a causa di un blocco che ha avuto la ZTE che sta gestendo questo passaggio.

6. La copertura e la velocità internet Iliad, quindi, è identica a quella di Wind tre?

Una conseguenza della precedente considerazione, fa nascere un ulteriore dubbio e quindi un'altra cosa che c'è da sapere su Iliad. Cioè, visto che oggi e per tutto il 2018 i clienti Iliad usano ed useranno le antenne di Wind Tre, la copertura e la velocità di internet sarà la stessa?

No! Anzi, molto spesso accade che una SIM Iliad vada meglio rispetto ad una Wind o Tre a parità di cella agganciata!

Quindi se da una parte è vero che, come segnale, se prende Wind 3 dovrebbe prendere anche Iliad, dall'altra parte oggi sono presenti delle discrepanze soprattutto in termini di velocità fra la rete Wind Tre e Iliad anche nella stessa zona.


Questa cosa è dovuta a svariati motivi tecnici ma è facilmente comprensibile perché al momento i clienti Iliad sono di numero inferiore a quelli Wind Tre e quindi se una antenna può gestire 10.000 utenze, di cui 5.000 Wind Tre e 5.000 Iliad, magari la seconda parte è meno carica e può quindi garantire più copertura e maggiore velocità.

7. Iliad assegna un IP francese, ma è vero? Cosa significa? Come posso capire se lo fa anche a me?

Ed arriviamo alla settima cosa che c'è da sapere riguardo Iliad, che è legata alla questione dell'IP francese che viene assegnato a tantissimi clienti.

Quindi, è vero che Iliad assegna un IP francese ai propri dispositivi? La risposta è , ma c'è un però!

Infatti, anche se ciò è successo ai primi clienti, questo problema è in fase di risoluzione e già in qualche provincia di Italia le SIM Iliad hanno un IP italiano.

Ciò che succedeva è che l'indirizzo IP (dall'inglese Internet Protocol address) associato ad un dispositivo nella rete globale, risultava allocato in Francia perché appunto Iliad è un operatore francese ed in Francia ha anche un nome differente, chiamandosi Free.

Forse non si sarebbe parlato di questa problematica di natura tecnica più dipendente dall'Italia che dalla Francia, se non fosse per il fatto che molte App di servizi streaming, come Sky Go, Mediaset on Demand e Rai Play, non funzionano fuori dai confini italiani. Quindi, avere un IP francese significa trovarsi in Francia anche se magari siamo in provincia di Caserta!

Iliad ha fatto sapere sin da subito che ha provveduto a risolvere il problema, ma i tempi non si conoscono.

Un modo per capire se anche noi abbiamo questo problema è fare uno Speed Test usando la famosa app. Se in basso si viene detto che siamo sotto rete Iliad, allora abbiamo un IP italiano, mentre se c'è scritto Free, allora ci è stato assegnato un IP francese.

8. Iliad ed i valori di PING alti: perché?

Un'altra conseguenza dell'avere un'IP francese è quello di avere un PING molto elevato, fattore che causa una velocità di risposta delle rete molto bassa e qualche volta anche instabilità. In pratica, succede che la nostra richiesta di accesso ad un sito internet parte dalla cella a cui siamo agganciati, arriva in Francia, poi un server francese la manda al sito web e poi il segnale deve ripercorrere il percorso a ritroso.


Tutto ciò quindi rallenta la navigazione su internet, ma comunque non è detto che l'esperienza sia negativa per tutti.

Come già detto, Iliad ha messo in atto un intervento per risolvere questo problema anche se ad oggi ancora viene assegnato molto spesso un IP francese con un ping di svariate centinaia di ms (millisecondi), e lo possiamo notare anche perché molto spesso compare pubblicità in francese nelle varie applicazioni e nei vari siti web.

9. 30 Giga di internet con Iliad: reali o fittizi?

Altro punto di domanda riguarda i 30 GIGA di internet che sembrano troppi per essere veri e quindi un'ulteriore considerazione da fare su Iliad è quella di capire se i gigabyte sono effettivi oppure fittizi.

Per capire ciò, ho effettuato un test sul mio smartphone per vedere se questi 30 gigabyte sono effettivi oppure sono soltanto un altro elemento di propaganda per attrarre quegli utenti che amano guardare film e serie TV su Netflix anche in mobilità e quindi hanno bisogno di tanti GIGA fuori casa.

Il test che ho eseguito è servito per capire se ci sono delle discrepanze tra ciò che il telefono consuma e ciò che Iliad conteggia. Ho preso il mio caro smartphone con all'interno la sim di Iliad, un Samsung Galaxy Note 8, mi sono segnato i GIGA residui dall'area clienti, ho bloccato tutte le connessioni in entrata ed uscita tranne per una singola applicazione (YouTube), quindi ho guardato qualche video monitorando quanti megabyte aveva consumato.

Ho visto che ha scaricato un flusso di dati di 554 MegaByte. Con trollando l'area clienti ho visto che invece i megabyte utilizzati sono stati circa 565, quindi una differenza di circa 11 Mb che in percentuale è circa il 2% in più, quindi tutto sommato non è tanta la discrepanza, però c'è!

Questo significa che probabilmente l'operatore Iliad, così come magari anche gli altri gestori mobile, semplicemente arrotonda per eccesso i consumi e questo potrebbe portare magari a fine mese ad avere una piccola differenza rispetto a quello riportato dal telefono.

Consiglio quindi di controllare spesso i GIGA residui e se ritenete che Iliad ha calcolato troppo in eccesso i consumi del traffico dati, allora converrebbe contattare il centro assistenza clienti e chiedere un chiarimento e magari uno "storno" di qualche gigabyte.

10. I GIGA in Europa sono 2 o 30 + 2?

Infine, ed arriviamo alla decima cosa da sapere su Iliad, c'è la questione dei giga all'estero, o meglio in Europa, che non è chiaro quanti siano in realtà perché Iliad scrive che ci sono 2 gigabyte dedicati all'europa, ma questo potrebbe anche significare che i 30 GIGA base possono essere usati sia in Italia che in Europa ed in più, finiti questi, ce ne sono altri 2 da usare solo nei paesi europei.

In realtà, i GIGA in Europa sono soltanto 2 e gli altri 30 sono validi sono per l'Italia ma, quando ci si trova in un paese europeo, navigando su internet non si consumano i 30 ma solo i 2. Tutto chiaro ora? Poi, finiti i 2 GIGA si va a tariffazione pagando 90 centesimi ogni 100 megabyte consumati.

Ci sarebbero poi tante altri cose da dire e da sapere e ve ne parlerò in articoli dedicati! Vi dico solo che, se avete problemi di navigazione con Iliad su iPhone, allora andate nelle impostazioni e abiitate manualmente la connessione 4G che, stranamente, viene disattivata automaticamente quando si inserisce la scheda all'interno del melafonino. Mentre su Android, impostate l'APN manualmente usando i parametri che sono elencati sul foglio che vi arriva a casa assieme alla SIM Iliad che sono i seguenti:
  • Nome: Iliad IT
  • APN: iliad
  • Centro MMS: http://mms.iliad.it
  • MCC: 222
  • MNC: 50
  • Tipo APN: default,mms
  • Tipo MVNO: GID
  • Valore MVNO: F003
Per qualsiasi cosa, potete contattarmi tramite email. Seguitemi su Facebook e Twitter. Mettete un mi piace!

10 Cose da Sapere prima di Passare a Iliad, l'operatore francese che si posiziona in Italia come quarta compagnia telefonica mobile. Le domande più frequenti e le relative risposte

EDIT

Powered by Blogger.