[right-side]
La nostra rete di casa può a volte sembrarci lenta rispetta alla normalità, forse però non è il caso di addossare le colpe al gestore di servizio ma a qualcuno che potrebbe essersi introdotto all' interno del nostro PC navigando e scaricando materiale illegale usando tra l'altro la nostra banda. In pratica quando avvertiamo che il nostro PC è lento e tutto sembra essere in ordine, forse è il caso di scoprire chi spia il nostro Computer, ed infatti proprio questo può essere visto come uno dei segnali da cui mettersi a riparo dai cosiddetti pirati informatici della rete internet, e quando una rete è visibile a tutti chiunque può accedere se è specialista del settore informatico. Tutti inoltre abbiamo impostato una password sul proprio router Wi-Fi, ma ciò nonostante non ci mette a riparo da questi attacchi, insomma siamo facilmente attaccabili.

Leggiamo ogni giorno di attacchi fatti a colossi che spendono in sicurezza decine di migliaia di euro e non per questo possono dirsi completamente al sicuro, quindi come potremmo sperare di essere al sicuro da spioni che accedono al nostro PC? In sostanza, nel mondo d'oggi si deve essere consapevoli dei rischi che possiamo correre e quindi meglio armarsi al meglio per cercare di alzare il più possibile il livello di sicurezza della nostra rete, quindi la prima cosa da sapere per combattere e scoprire chi spia il tuo PC è come fanno a spiare il nostro Computer, e solo dopo dobbiamo prendere delle contromisure.

Inoltre, c'è da mettere in conto che, tra maggiori pericoli ai quali si va incontro, c'è quello della diminuzione drastica della velocità di navigazione nel caso in cui il fantomatico pirata scarica attraverso la nostra rete del materiale illegale causando cosi dei guai in vista per noi nei confronti della legge. Poi, non ci dimentichiamo che quando qualcuno accede alla nostra rete, può anche forzare dall'interno il router, i computer collegati, le webcam e le cartelle condivise. Al giorno d'oggi esistono strumenti cosi avanzati e tecnologici che permettono di violare quasi sempre una rete wi-fi quindi bisogna sempre cercare di proteggersi per quanto è possibile dai pirati della rete.

Questa guida quindi vuole prima di tutto informarvi su come fanno i pirati o hacker a spiare il nostro computer e poi vi farò vedere come combatterli, ma prima vi inizio subito a lasciare alcuni consigli fondamentali che sarebbe bene tenere in cosiderazione per rendere più sicura la propria rete internet e quindi difenderci da chi spia il nostro Computer:
  1. Controlliamo tutti i dispositivi collegati al router
  2. Aggiorniamo sempre il firmware del router
  3. Scegliamo una protezione di tipo WPA2 (AES)
  4. Usiamo una password di almeno 15 caratteri
  5. Inseriamo nella password numeri, lettere e simboli, ma non nomi e date di nascita
  6. Impostiamo password e username personalizzata per il pannello di controllo del Modem/Router Wi-Fi
Come vedete, l'elemento chiave è la protezione del nostro Router Wi-Fi ed in particolare la password d'accesso, quindi andiamo a vedere come i pirati accedono al nostro Computer tramite modem wireless.

Indice della guida:

Come fanno i pirati a spiare il nostro computer?

Premettiamo che il mio intento è solo quello di informare voi lettori su come fanno i pirati a spiare il nostro Computer e sconsigliamo assolutamente a voi tutti di scaricare materiale del genere perché si tratta di una cosa illegale ed è reato violare una rete che non appartiene a noi.

Leggendo l'introduzione di questa guida, avrete capito che i pirati della rete possono spiare in modo del tutto illegale i computer delle persone con molteplici strumenti e, giusto per mostrarvi come agiscono, qui vi parliamo di uno di questi: Crackactivator. E' un programma per craccare password di reti Wi-Fi disponibile con una semplice ricerca su Google, e il software riesce a trovare le chiavi di accesso anche di reti protette con tecnologie tipo WEP, WPA e WPA2.

Addirittura, dovete sapere che programmi di questo tipo, una forzato l'accesso a una rete privata, sono addirittura in grado di scollegare i proprietari reali di quel router, quindi voi lettori, per non rallentare il collegamento dei pirati che lo stanno usando. Pensate un pò! Un pò come il famoso detto "IL PADRONE DELL'ASINO VA A PIEDI".

La buona notizia a tutto ciò è che non per forza siamo esposti a questi attacchi, spesso le soluzioni sono più semplici di quanto si possa immaginare. Il presupposto fondamentale di ciò e che ogni collegamento deve passare dal router, quindi qualunque computer tablet o smartphone deve per forza passare dal router. Il primo passo da fare per queste semplici manovre è accedere al nostro router e controllare che tutto funzioni bene senza nessuna anomalia, ogni modello di router ha le proprie procedure di accesso alla pagina di impostazione, alcuni hanno software installati in locale altri hanno bisogno di un nome utente e di una password permettendo cosi di accedere al dispositivo collegandoci ad un preciso indirizzo web. Una volta entrati nelle impostazioni, poi dobbiamo ricercare una voce simile a "Rete Utente", "Rete Locale" o "Dispositivi collegati" per accedere alla lista completa di qualsiasi apparecchio risulti connesso al nostro router.

[ads-post]

Per un'approfondimento su come accedere alla pagina di impostazione del Router Wireless e per conoscere l'indirizzo IP del Modem a cui siete connessi, potete leggere questa mia guida:


Come verificare se qualcuno ha craccato la nostra Rete Wi-Fi

Dunque, la nostra tattica da usare per verificare se non vi è la presenza di nessun intruso nella nostra rete, consiste nello spegnere per alcuni minuti i dispositivi collegati facendo sì che spariscano dalla lista del nostro router, così facendo possiamo renderci conto che nonostante tutto qualche cosa risulta ancora collegata e quella molto probabilmente nella nostra rete c'è un intruso.

Però....

Usiamo Wireless Network Watcher oppure GlassWire per vedere i dispositivi connessi al nostro Router Wi-Fi

...un eventuale pirata potrebbe però non essere collegato al momento della nostra verifica e quindi non apparirà nella lista del router, esistono però alcuni programmi come Wireless Network Watcher
scaricabile gratuitamente dal sito linkato in basso, che ci permettono di tenere sempre sotto controllo i dispositivi connessi al nostro router.


Wireless Network Watcher per vedere i dispositivi connessi al nostro Router Wi-Fi

Wireless Network Watcher esamina tutto ciò che è collegato al router e ci offre anche informazioni sul produttore del dispositivo collegato, quindi per noi sarà più facile capire di cosa si tratta. Per usare il programma ci basta avviarlo, quindi premere il pulsante PLAY in alto a sinistra e ci verrà visualizzati l'elenco di tutti i dispositivi che in quel preciso momento sono collegati al nostro router wifi.

Oltre a questo programma, possiamo usarne anche un altro: si chiama GlassWire ed è un firewall che si scarica all'indirizzo seguente:


La versione base è gratuita e permette di capire in maniera molto chiara in che modo è suddiviso il traffico della rete. Nella versione a pagamento è possibile impostare dei messaggi di allerta quando un nuovo dispositivo si collega al nostro router.

Scopriamo se il nostro Router è vittima di DNS Hijack

Un'altra cosa da fare per accettarsi se un intruso è presente nella nostra rete riguarda i DSN, ovvero il sistema di server che permette di tradurre i nomi dei siti in indirizzi IP.

Un hacker può infatti modificare i nostri router in modo da farci collegare a dei siti fasulli, questa tecnica è chiamata DNS hijack. Con questo tipo di attacco il nostro router sarà infettato permettendo cosi ai pirati di controllare e ridirezionare il nostro traffico web.

Come capire se il nostro router è stato violato e infettato da qualche malware che ha dirottato i DNS? Possiamo sfruttare strumenti come F-Secure Router Checker che si trova all'indirizzo linkato in basso che permette di fare una scansione eseguendo un semplice controllo via Internet, con questo veloce controllo, verifichiamo se qualcuno dirotta il nostro traffico.


Usare lo strumento è semplice e veloce. Non c'è nulla da installare sul PC e basta aprire il sito quindi cliccare sul pulsante "Check your router".

Come capire se il nostro router è stato violato con F-Secure Router Checker

Auguriamoci tutti di ricevere il messaggio: "No issues were found", che vuol dire che tutto è a posto.
In caso contrario, avviamo subito l'antivirus e lanciamo una scansione approfondita su tutti i computer collegati alle rete.

Passiamo quindi alla fase di prevenzione, ossia come proteggersi da chi potrebbe spiare il nostro Computer.

Come proteggersi da chi spia il nostro PC

Spesso ci domandiamo cosa possiamo fare per proteggere la nostra rete Internet da possibili pirati informatici e spioni, ed essere quindi certi che il nostro router non sia infetto.

La prima cosa da fare è impostare una password e una username personalizzata per l'accesso al pannello di controllo del Router, in tal modo seppure qualcuno si dovesse connettere in qualche modo alla rete Wi-Fi, potrà solo "scroccare" la nostra connessione internet ma non potrà cambiare nulla del nostro Router.

A tal proposito leggi la mia guida:


Inoltre, seguite anche i passaggi riportati di seguito.

Se avete un modem proprietario (acquistato da voi)

Se avete un Router o un modem WiFi che avete acquistato personalmente, quindi non uno di quelli che vi viene mandato dal gestore di telefonia fissa, allora ciò che ci sentiamo di dirvi è di rendere il collegamento alla rete wi-fi il più difficile possibile da violare, di solito la connessione è criptata ma esistono sistemi diversi per farlo, inoltre se il nostro router usa ancora il sistema WEP per proteggere la rete Wi-Fi, dobbiamo sapere che andava bene qualche anno fa: ormai è superato e la nostra rete è a rischio perché i pirati possono bucarlo facilmente.

I router offrono solitamente sistemi alternativi come WPA2 (AES) molto più solido e sicuro. Un altro elemento da considerare è la complessità della password che abbiamo scelto per la nostra rete.
Una password complessa  aumenterà notevolmente le difficoltà di un eventuale hacker che tenti di forzarla e accedervi. Da cambiare assolutamente è la password fornita dal produttore del router:
creiamone una nostra, con tanto di simboli, numeri e lettere. Con il sistema di codifica WPA2 le
password più lunghe risultano ancora più difficili, il problema di password troppo complicate è che poi risultano difficili da ricordare.
Oltre a tutto questo, teniamo a mente che un ultimo fattore fondamentale di protezione riguarda il firmware del nostro router, quindi controlliamo sempre se il produttore ha rilasciato versioni più recenti e in caso di risposta affermativa installiamole il più presto possibile

Se avete un modem proprietario TIM, Fastweb, Infostrada, Tiscali o Alice

Se invece usate a casa il modem o il router Wi-Fi che vi ha mandato il gestore di telefonia, allora consigliamo vivamente di accedere nella pagina delle impostazioni e cambiare subito la password default, la quale molto spesso è funzione del nome della rete, quindi molte persone conoscendo il nome della rete Wi-Fi riescono a "calcolare" mediante degli algoritmi qual'è la password! Se cercate sullo store di Android o iPhone ad esempio "Wi-Fi password", scoprirete migliaia di programmini realizzati per questo scopo, il che rende spiare un computer e accedere alla rete wifi a portata di tutti.

Per approfondimenti, vedi:

ATTENTI! State per spendere 67€ ma non sapete ancora delle OFFERTE LAMPO DI AMAZON? Potrete spendere anche meno della metà e quindi risparmiare bei soldi! Provate a vedere se OGGI ciò che cerchi è in OFFERTA al prezzo che VI PIACE!

Sospetti che qualcuno sta Spiando il tuo Computer? Ecco come fanno ad accedere alla Rete Wifi e come difendersi conoscendo chi è connesso al Router

EDIT
Powered by Blogger.