[right-side]
Quando dobbiamo comprare un nuovo smartphone e non abbiamo budget è molto semplice fare una scelta, perché in tale situazione basta vedere quale Top gamma ci piace di più, ma quando i soldi che vogliamo spendere sono limitati e quindi ci siamo prefissato un limite di spesa, allora la cosa diventa più importante perché è bene farci un giro e vedere cosa offrono le case produttrici di telefoni in quel momento ed essere convinti che si sta facendo un buon acquisto. In questo caso, proprio di recente dovevo acquistare un telefono Android per mia suocera e mi ha fissato un budget per l'acquisto: 200€. Un somma che non è bassa e si trovano tanti smartphone intorno a questo prezzo, ma io ho voluto essere certo di spendere al meglio possibile i 200 euro del budget acquistando il telefono che mi dia il massimo, ossia che abbia le ultime tecnologie disponibili e che sia aggiornato anche all'ultima versione del software. Volete sapere quale telefono ho deciso di comprare a questa somma? Un Honor 6X che si è confermato essere il miglior smartphone Android a 200€ con un rapporto prezzo/prestazioni decisamente soddisfacente. Ma la scelta non è stata così semplice, perché infatti prima di fare l'ordine ho dovuto far stare la mia cara suocera senza uno smartphone, in realtà le ho prestato un mio iPhone 5 con display rotto nel frattempo, ma mi sono fatto un giro online tra le varie recensioni di telefoni con sistema Android che si aggirano intorno ai 200€, quindi avrei accettato anche 180, 190 e 210 euro, ed alla fine questo Honor 6X mi ha davvero convinto e debbo dire che oggi giorno scegliere quale modello di telefono comprare è davvero comodo grazie alle numerose recensioni disponibili in rete e soprattutto ai video, i quali ci mostrano effettivamente come va quel telefono e quindi come si comporta nelle diverse situazioni.

Andiamo quindi a vedere, perché Honor 6X che vi consiglierò è "Il miglior acquisto", tra tutti i telefoni Android se il nostro budget è di 200€, ma prima vi consiglio di quali caratteristiche tecniche bisogna tener conto prima dell'acquisto.

Per i prezzi farò riferimento a quelli di Amazon perché è uno shop online FIDATISSIMO e che quindi consiglio senza alcuna esitazione, ma comunque non escludo che si possono acquistare anche a meno su siti cinesi come AliExpress, Gearbest e simili. Per le recensioni, quasi sempre invece faccio riferimento ad Andrea Galeazzi, HDBlog o Androidworld.
A proposito di Gearbest, di recente ho ordinato un Set Box "Xiaomi Mi Box 3" e mi è arrivato in 7 giorni!

Miglior smartphone Android sui 200€: quali caratteristiche deve avere?

Dunque, elencarvi giusto qualche modello di telefono con sistema Android sarebbe troppo semplice e banale, quindi vorrei guidarvi per bene in questa scelta e vorrei che siate contenti di spendere i vostri duecento euro, andando a consigliarvi quali sono le caratteristiche di cui tener conto quando si sceglie un nuovo smartphone, essendo comunque consapevoli che se vogliamo spendere 200€ non possiamo avere una scheda tecnica di un top gamma di 600€, quindi ci dovremo "accontentare" ma alcune specifiche devono essere un MUST e altre invece, se ci sono, sono da considerare un "DI PIU'" e quindi anche una nota positiva che può convincerci nell'acquisto.

1. Controlliamo che abbia l'ultima versione di Android (7.0 Nougat)

Come prima cosa, vi consiglio di guardare bene se il telefono è aggiornato o se comunque verrà aggiornato all'ultima versione di Android che al momento è la 7.0 contraddistinta dal nome Nougat. Se già abbiamo Android 6, allora lascerei perdere quel modello, perché se magari c'è una possibilità che uno smartphone Android 7 verrà aggiornato alla prossima versione 8, sicuramente ciò non sarà possibile per i modelli che invece hanno Android 6.

2. Verifichiamo che la durata della batteria sia soddisfacente

La batteria deve essere di almeno 2.000 / 2.500 mAh, ma più sono capienti e meglio è!

3. Meglio se è presente il lettore di impronte digitali

Ormai il lettore delle impronte digitali è disponibili anche per i modelli di fascia medio/alta, quindi chi oggi spende 200€ per uno smartphone Android, può esigere di averlo!

4. Un processore veloce

Per verificare quanto è prestante un processore, vi consiglio di vedere prima di tutto le recensioni video, in modo da vedere come se la cava nei giochi ad esempio, mentre altro utile modo per capire le prestazioni della CPU e della GPU è guardare i benchmark che potete trovare su Google semplicemente cercando il nome del telefono e aggiungendo la parola benchmark. Così facendo vedrete le sue prestazioni rispetto ad altri modelli, ma io consiglio di più guardare come si comporta nella realtà e quindi guardatevi i filmati disponibili in rete.

5. Meglio se abbia almeno 2GB di memoria RAM

Al prezzo di 200€, almeno 2GB è la capacità minima che dovrebbero avere gli smartphone Android, ma si trovano modelli che hanno anche 3GB di memoria come è il caso del Honor 6X.

6. Altre caratteristiche: tutto ciò che rappresenta un "DI PIU'", un "PLUS"

Oltre alle caratteristiche elencate sopra, sarebbero da preferire modelli che hanno un modem LTE o meglio ancora LTE+, una Wi-Fi dual band 2.4 GHZ e 5 GHz. Meglio i modelli che abbiano un display con densità di pixel superiore ai 320 ppi, che è il limite dell'occhio umano, in modo che i pixel non saranno visibili e quindi si avrà una resa perfetta. Quindi non è tanto la risoluzione in sé che ci dice quanto è "bello" il display ma è la loro densità (vedi come calcolare i PPI/DPI di uno schermo). Per quanto riguarda la fotocamera, su questa cifra non aspettiamoci miracoli e non ci fissiamo tanto con i megapixel, anche se è bene che sia almeno di 8MP il sensore, ma diamo uno sguardo alle foto scattate che sono reperibili su Google (cercate foto scattate da TELEFONO) in modo potervi fare un'idea.

Queste sono tutte le caratteristiche che magari è difficile da trovare tra i telefoni Android con prezzo di 200€, ma se dobbiamo scegliere qual'è il migliore, allora direi che lo può essere il modello che oltre ad avere le specifiche "MUST HAVE" ha anche una o più di quelle che ho definito "UN PLUS".

1. Honor 6X - Il miglior acquisto per 200€

Il primo ed anche il migliore smartphone Android sui 200€ è in modo assoluto Honor 6X, telefono che mi ha convinto prima vedendo la recensione di Andrea Galeazzi e poi di HDBlog, ma lo ha fatto ancor di più quando l'ho potuto testare con le mie mani non appena mi è arrivato a casa.

Il prezzo è di circa 160€ su GearBest (ottimo shop, leggi QUI la mia esperienza d'acquisto dal sito) oppure di 185€ circa dal fidatissimo Amazon.

La confezione

Minimale la confezione di Honor 6X, che include un manuale rapido, un cavetto micro-USB, adattatore da 2 ampere e lo strumento per inserire la scheda SIM, la quale è di tipo nano. Infine, abbiamo degli auricolari standard con jack da 3.5 mm.
[ads-post]

Dimensioni e Peso

Per quanto riguarda le dimensioni, il telefono è alto 150,9 millimetri, largo 76,2 e spesso 8,2, mentre il peso è di 162 grammi quindi tutto sommato è compatto, considerando che il suo display ha una diagonale da 5.5 pollici.

Le caratteristiche tecniche

Sfogliando la scheda tecnica di Honor 6X, esso monta il sistema operativo Android 6.0 + EMUI 4.1 aggiornabile ad Android 7.0. E' disponibile in 3 colorazioni differenti, abbiamo il colore Gray, Gold e Silver e tra i tre colori io ho scelto quello gold che in realtà un dorato con effetto rosato, tipo gli iPhone. Il display è da 5,5" con risoluzione FHD (1920x1080), 403 PPI quindi è ben definito.

Il chipset è un Huawei Kirin 655 Octa-Core (4x2,1GHz+4x1,7GHz), con una memoria RAM da 3GB e 32 GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 128GB.

  • Batteria: 3340mAh
  • Fotocamera Principale: Dual Camera 12MP + 2MP / Frontale: 8MP
  • Connettività WiFi 802.11 b/g/n Dual Band 2,4GHz/Bluetooth 4.1/USB 2,0/GPS/AGPS/Glonass/BDS
  • Dimensioni e peso Dimensioni: 150,9 x 76,2 x 8,2 / Peso: 162g
  • Vetro posteriore curvo 2.5D e Corpo in Metallo
  • Caricabatteria 5V/2A
  • Interfacce Micro-USB , microSD, jack audio 3,5mm
  • Sensori Prossimità/Luminosità/Giroscopio/Bussola digitale/Ambiente/Laser/Sensore Effetto Hall/Accelerometro
  • NFC: Non presente
  • Sensore d'impronte: Sì
  • SIM TDD-LTE/FDD-LTE/WCDMA/GSM / Slot 1: SIM card 1 / Slot 2: SIM card 2 o microSD

Come va: la mia prova dell'Honor 6X e le conclusioni

DESIGN/ERGONOMIA - Apro quindi la confezione e inizio la mia prova, iniziando dal valutare il design del telefono e l'ergonomia. In mano si tiene bene, forse è un pochino scivoloso e perciò vi consiglio una cover o una custodia (io ho acquistato una custodia Smart che vi consiglio). Sul lato destro troviamo i tasti di volume e quello di accensione, sopra c'è il jack per le cuffie da 3.5 mm ed un secondo microfono mentre sul lato sinistro troviamo lo sportellino dove è possibile inserire o 2 Nano-SIM oppure una scheda più memoria Micro SD. Sul lato inferiore trova posto la porta micro USB, l'altoparlante e il microfono. Sul lato posteriore abbiamo un lettore di impronte digitali che funziona davvero molto bene, velocissimo, e ci sono le due fotocamere, una da 12 megapixel ed una da 2, accompagnate da un flash LED. La doppia fotocamera serve per "sentire" la profondità quando si scatta una foto e creare quindi il famoso effetto bouquet con soggetto in primo piano a fuoco e sfondo sfocato. Frontalmente trova posto un sensore da 8 megapixel per i vostri selfie, un led notifiche, il sensore di luminosità e quello di prossimità.

BATTERIA E AUTONOMIA - I pulsanti sono a schermo, non fisici, e personalizzabili dal menù delle impostazioni di Android, potendo scegliere l'ordine e attivare un quarto pulsante che consente di aprire il menù notifiche. La batteria è da 3340 mAh e grazie al processore Kirin 635, poco dispendioso, garantisce una autonomia sufficiente a terminare una giornata con uso intenso.

LO SCHERMO - Il display è un IPS da 5.5 pollici Full HD che si vede molto bene alla luce del sole, visione che viene poi ulteriormente migliorata se si abilita dalle impostazioni una apposita funzione che migliora la visibilità. I neri sono intensi e i colori sono ben calibrati. Tutto sommato, considerando che non si tratta di un AMOLED, lo schermo di Honor 6X se la cava davvero bene.

ANDROID - Il sistema operativo all'apertura della confezione era Android 6 ma è stato aggiornato a Nougat 7.0 che gira molto bene, grazie anche all'interfaccia personalizzata EMUI. Utilissima l'applicazione per la gestione del telefono che consente di ottimizzare l'uso di batteria e memoria per mantenere il funzionamento fluido quando ci si accorge di qualche scatto dovuto alla memoria RAM in saturazione, e la stessa app perfette anche di gestire il traffico dati quando siete connessi alla 4G fuori casa.

USABILITA' - La ricezione del segnale è molto buona, l'audio della capsula auricolare è di ottima qualità e quindi in pratica si fa fatica a trovare un difetto, anche quando si prova ad avviare più app di seguito, uno dopo l'altra, e le si usa. La fluidità è davvero molto, molto buona, anche aprendo siti web con il browser stock oppure utilizzando Chrome.

COME SCATTA LE FOTO - La fotocamera principale ha un doppio sensore 12 MP + 2 che consentono di scattate ottime foto, con una messa a fuoco veloce e impostazioni classiche di Android che permettono di regolare tutti i parametri manualmente per realizzare scatti fotografici in ogni condizione. Usando la doppia fotocamera ed attivando l'apposita funzione, si può fare foto con effetto bouquet in un modo davvero semplicissimo. Le foto in condizioni di scarsa luminosità vengono bene ed anche i video registrati hanno una qualità soddisfacente, anche le le immagini sono poco stabilizzate.

fotocamera honor 6x effetti


GIUDIZIO FINALE E PREZZO - Cosa dire e come concludere questa recensione dell'Honor 6X? Beh, onestamente ad un prezzo di circa 200€, anzi anche meno, non c'è smartphone Android migliore sul mercato. Pensate che ha praticamente tutto: sensore impronte, doppia fotocamera, ampio display Full HD, corpo in metallo, dual SIM di tipo Nano, batteria eccezionale da 3340 mAh, 3 GB di Ram e 32 giga di memoria interna espandibili tramite micro SD.

E quanto costa? Come vi ho scritto prima, è disponibile oggi a circa 160€ da GearBest (leggi la mia esperienza di acquisto da questo sito) oppure a 180€ da Amazon.


Al momento è lui il miglior smartphone Android da 200 euro, ma vi terrò aggiornati e non appena ci saranno nuovi telefoni che avranno caratteristiche migliori o simili all'Honor 6X, ve lo recensirò.

Accessori consigliati per l'Honor 6X

Se volete acquistare delle cover, custodie e accessori per questo smartphone, allora vi segnalo questa pagina di Amazon dove trovate tutti gli articoli disponibili:

ATTENTI! State per spendere 67€ ma non sapete ancora delle OFFERTE LAMPO DI AMAZON? Potrete spendere anche meno della metà e quindi risparmiare bei soldi! Provate a vedere se OGGI ciò che cerchi è in OFFERTA al prezzo che VI PIACE!

Qual'è il Miglior Smartphone con Android disponibili a circa 200€? Ecco la scelta di Novembre 2017 a partire da 160€. Leggi la recensione

EDIT
Powered by Blogger.