Volete guardare Netflix su TV Smart o su televisori più vecchi che non sono dotati di alcun collegamento a internet? Vi domandate magari se è possibile guardare film in streaming su un televisore più datato? Oppure volete capire meglio come scaricare e usare il servizio sulla Apple TV? Bene, siete nel posto giusto perché oggi vi parlerò in questa nuova guida del servizio di streaming legale attualmente più utilizzato in tutto il mondo, ed in particolare del suo utilizzo su qualsiasi tipologia di televisore esistente, a partire da quello che non conosce assolutamente cosa vuol dire Smart, fino alle più moderne e connesse Android TV o la TV di Apple. Ma prima una curiosità, come mi capita fare nelle guide più recenti: lo sapete che questo servizio è presente in bene 190 pesi in tutto il mondo ed ha quasi sbaragliato ogni possibile concorrente presente sul mercato?

Detto ciò, vi spiego come ho organizzato questa guida. Parto col spiegarvi prima di tutto come funziona sulle TV, vedendo il suo utilizzo sulle televisioni sia Smart che Wi-Fi ed anche sui vecchi televisori senza alcuna tecnologia Wireless per collegarsi a internet. Poi andrò a rispondere alla domanda specifica su come vedere Netflix su TV andando a illustrarvi in pratica in quali modi è possibile scaricare, installare e usare l'applicazione su qualsiasi tipo di televisione. Siete pronti per capire come guardare film, serie TV, documentari e cartoni sul vostro televisore, di qualsiasi tipo esso sia? Bene, iniziamo subito, e vi ricordo anche che se preferite, potete saltare la parte in cui vi spiego com'è che funziona ed andare diritto all'indice dell'articolo, dove potete leggere gli argomenti trattati e quindi cliccare sul paragrafo che volete leggere. Se invece volete capire bene il funzionamento, allora vi consiglio di leggere quanto segue.

Benissimo, se state leggendo allora vi ho convinto a capire insieme a me come funziona Netflix sulla TV, e nello specifico vi spiegherò in pratica come si fa a utilizzare questo servizio di streaming sul vostro televisore, cosa è necessario e come configurare il tutto. Ma prima di tutto voglio far contenti tutti dicendo che, qualsiasi tipo di TV possedete, è possibile utilizzare il servizio di streaming, quindi potete iniziare magari a farvi un abbonamento e se volete capire bene come funziona il servizio in sé per sé, i prezzi, i piani di abbonamento previsti, allora vi rimando a questa mia guida:

Che cosa è necessario per vedere Netflix su TV?

come vedere netflix su tv

Ciò che è necessario per poter usare il servizio sulle TV è semplicemente la sua applicazione, la quale deve essere installata o direttamente sul televisore, oppure su un dispositivo che va poi connesso alla TV. Poi è necessario che in qualche modo il vostro televisore sia connesso alla rete internet della vostra abitazione, e le soluzioni possibili sono più di una, quindi se avete un televisore recente Smart TV con il sistema operativo WebOS, come ad esempio i modelli prodotti da LG, Philips, Samsung, Panasonic, Sharp, Sony e altri marchi, allora siete a cavallo perché ciò che vi serve è semplicemente collegare il vostro televisore alla connessione internet in modalità Wi-Fi, o meglio ancora via cavo Ethernet per avere una connessione quanto più stabile, e ciò lo si fa' accedendo alle impostazioni della TV nella sezione rete, e quindi non vi rimane che andare con il telecomando sulla sezione smart che tipicamente è accessibile tramite telecomando con un tasto specifico con la scritta SMART e da lì ci sono tutte le applicazioni installate sul televisore e trovate anche lo store dal quale scaricarne altre. In alcune Smart TV poi, è presente un pulsante con la scritta "Netflix" sul telecomando, il che vuol dire che l'app è già preinstallata e dovete semplicemente premerlo per poterlo usare.

Poi se invece avete una televisione ancora più smart dotata di sistema operativo Android, quindi allora in tal caso siete ancora più fortunati e per vedere Netflix su TV Android è ancora più semplice perché sicuramente siete a vostro agio con il Play Store di Google, non è vero? Ciò che dovete fare è, prima di tutto connettere sempre il televisore alla rete internet, quindi aprire lo store e scaricare l'applicazione.

Infine, se invece avete una vecchia televisione, ed in questa tipologia di TV includo anche quelle che sono solo dotate di Wi-Fi ma sono sprovviste del sistema WebOS e di conseguenza dello store per poter installare app, allora i modi possibili per poter utilizzare il servizio di streaming su vecchie TV sono:
  1. acquistare dei dispositivi di streaming
  2. comprare un Set To Box Android
  3. acquistare una Apple TV su cui guardare Netflix
Quindi per vostra sfortuna dovrete mettere mano al portafogli, ma state tranquilli che la spesa da affrontare non è così esagerata se vi accontentate, anche se il costo potrebbe anche superare i 200€ se siete esigenti e volete avere un prodotto più che sufficiente come un Set Box Android con licenza DRM ben fatto oppure una Apple TV.

Perfetto, ora vi è chiaro prima di tutto com'è che funziona Netflix sulle TV e poi cosa fare per vedere film e contenuti vari sulla vostra televisione, quindi proseguite con la lettura della parte della guida che fa al caso vostro.

Indice della guida

Tutto chiaro fino a qui? Bene, allora in base alla tipologia di televisione che avete a casa, cliccate sul paragrafo della guida che vi interessa da questo indice:
Partirò con l'illustrazione dei casi più semplici, ossia le Smart TV e dalle Android TV e vediamo come connettere il televisore a internet e poi come scaricare e usare il servizio per lo streaming. Ma prima, vediamo quali sono i dispositivi compatibili.

Quali sono i dispositivi compatibili

Netflix funziona su svariati device, sia del tipo mobile che fisso, e quindi è compatibile ad con i sistemi operativi Android, iOS, Windows Phone, Windows 10 Mobile così come è disponibile anche per MAC e PC tramite browser e app nel caso del sistema di casa Microsoft. Poi lo potete usare anche su TV del tipo Smart oppure Android ed infine sui Set Box Android. Capite quindi che se è praticamente impossibile non avere a casa un qualche dispositivo il quale non sia compatibile con il servizio.

PC e MAC

Netflix è ottimizzato per i browser attualmente più comuni, come Google Chrome Edge e Safari, così puoi guardare i nostri programmi su PC e MAC senza alcun problema.
come guardare netflix dispositivi compatibili

Sulle smart TV: come vedere se il tuo televisore è compatibile

Le smart TV, quindi parliamo di quelle quelle televisioni che sono dotate di sistema operativo WebOS, sono già predisposte per la visione di Netflix. Non è necessario aggiungere altri dispositivi, ma basterà accedere all'applicazione ufficiale per smart TV. In generale, il servizio funziona su tutte le smart TV con sistema WebOS, come quelle prodotte da LG, SONY, Hisense, Philips, Samsung, SHARP, Toshiba, ecc.

Se per caso l'applicazione non compare, allora assicuratevi che la vostra smart TV sia connessa ad internet e che abbia l'ultimo aggiornamento software. Io personalmente possiedo una smart TV LG e di recente ha avuto un aggiornamento software che ha portato varie novità, tra cui l'applicazione di questo servizio streaming.

Modelli compatibili

Per verificare se il tuo televisione smart TV è compatibile con Netflix, controlla sui seguenti link se è incluso nell'elenco. Cliccando, avrete un elenco di televisori che dovrebbe supportare il servizio di streaming.

Smart TV Sharp compatibili (quelle con portale Aquos Net+)

Smart TV Samsung compatibili

Smart TV Panasonic compatibili

Smart TV Hisense compatibili

Smart TV Sony compatibili

Smart TV Philips compatibili

Smart TV Toshiba compatibili

Le smart TV Sony: su quali funziona Netflix

L’applicazione è disponibile anche in Italia a partire dal giorno 22 Ottobre 2015.

L’applicazione è infatti accessibile dai TV BRAVIA, dai lettori Blu-ray e dai sistemi Blu-ray Home Theater di Sony.
“Con l’integrazione di Netflix, Sony vuole soddisfare la domanda di servizi on demand, che è in costante crescita. Inoltre, questo servizio è fra i maggiori fornitori di contenuti 4K e siamo certi che il suo arrivo avrà un impatto molto positivo sulla diffusione del formato 4K Ultra HD. Ci aspettiamo che la qualità dell’offerta e la facilità di fruizione dei contenuti on demand migliorino l’esperienza di coloro che hanno già acquistato un TV 4K Ultra HD e possano invogliare altri utenti a passare a questo formato”, dichiara Michelangelo Amoruso, Marketing Head di Sony in Italia.

Streaming efficiente dei contenuti 4K su Internet: La trasmissione online di contenuti audio e video in qualità 4K è possibile grazie al nuovo standard HEVC (H.265), compatibile con tutti i TV BRAVIA 4K Ultra HD della gamma 2015 e 2014.

Accedere ai contenuti con TV SONY: per vedere i contenuti sui TV di Sony, è sufficiente connettere l’apparecchio a internet e lanciare l’app che appare automaticamente nel menu del televisore.

Prodotti Sony compatibili con Netflix: l'applicazione sarà disponibile dal 22 ottobre su tutti i TV BRAVIA con funzioni di Smart TV in vendita dal 2012 e su numerosi altri prodotti di Home Entertainment.

I prodotti di Sony compatibili sono:
  • Smart TV della gamma 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012
  • Smart Home Theater con Blu-ray della gamma 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012
  • Smart Blu-ray player della gamma 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012

Sui lettori multimediali

I lettori multimediali e le chiavette per lo streaming di ultima generazione sono un modo rapido, facile e conveniente per guardare Netflix sulla tua TV.

Sulle console

Divertiti ancora di più con la tua console per videogiochi. L'applicazione è disponibile su tutte le principali piattaforme.

Sul set-top-box

Ora puoi passare dalla TV tradizionale a Netflix direttamente dal tuo set-top box, sui quali l'app è disponibile e scaricabile dai relativi store come il Play Store nel caso di un Set Box Android, oppure direttamente dal sito ufficiale se preferite un Set Box con sistema Windows.

Sui lettori Blue-Ray e DVD

Guarda i contenuti in streaming usando un lettore Blu-ray o un sistema home theater.

Su iPhone e iPad

dispositivi compatibili con netflix


È facile guardare Netflix ovunque e se non è già presente sul tuo cellulare o tablet, puoi scaricare l'app gratuita dall'App Store di Apple: download per iPhone e iPad.

Su smartphone e tablet Android

Anche su dispositivi Android, smartphone, tablet e phablet, è possibile guardare contenuti in streaming. Basta scaricare l'app ufficiale dal seguente link: download Android.

Su smartphone Windows Phone e Windows 10 Mobile

Anche per Windows Phone e Windows 10 mobile è disponibile l'applicazione, e potete scaricarla da qui.

Come vedere Netflix su TV Smart

come posso vedere netflix su tv

Benissimo allora iniziamo e scopriamo subito come vedere Netflix su Smart TV ovvero tutti quei televisore che sono dotati del sistema operativo WebOS. A proposito, potete  facilmente capire se il vostro televisore è Smart oppure semplicemente Wi-Fi guardando se sul telecomando è presente il tasto smart, in caso positivo il vostro televisore è smart altrimenti è semplicemente una TV che può navigare su internet.

[ads-post]

I passi da seguire sono 3: connessione a internet, accesso allo store e download dell'app (quasi sempre è già preinstallata e quindi non dovrete pensare a scaricarla). La procedura è più o meno simile per tutte le Smart TV, quindi è valido per i seguenti televisori:
  • LG
  • Philips
  • Sony
  • Samsung
  • Panasonic
  • Hisense
  • Sharp

[Fase 1] Connessione smart TV a internet

Per connettere il vostro Smart TV a internet dovete seguire semplici passaggi tramite il vostro telecomando.
  1. Accedete alle Impostazioni premendo l'apposito tasto oppure in alcuni casi dovrete prima premete il pulsante Home
  2. Cercate la voce Rete, Impostazioni di Rete oppure anche Impostazioni di sistema e scegliete questa voce
  3. Dovrebbe comparire l'elenco delle reti Wi-Fi disponibili in automatico, oppure dovrete premese Scansione per iniziare la ricerca
  4. Selezionate la Rete Wi-Fi cui volete connettere la Smart TV
  5. Inserite infine la password di rete oppure usare la modalità WPS (premete il tasto WPS sul router/modem e poi attivate la funzione sulla televisione)
Fatto! Ora avete appena finito di collegare la Smart TV a internet e siete pronti per scaricare tutte le applicazioni disponibili dallo store.

[Fase 2] Accesso allo store WebOS

Adesso, sempre mediante il telecomando del televisore, dobbiamo aprire lo store di WebOS.
  1. Per aprire lo Store, premete il tasto Home oppure il tasto SMART, a seconda della marca, quindi cercate l'app che si chiama LG Store, Sony Store, Samsung App o comunque un che ha nel nome la parola "Store" o "Apps".
  2. Vi potrebbe essere chiesto di effettuare la registrazione, quindi fornite tutti i dati necessari
Fatto! Siete nello store e potete visualizzare tutte le app disponibile per il vostro modello di Smart TV.

[Fase 3] Ricerca, download e installazione dell'app Netflix sulla smart TV

Adesso che avete aperto lo Store di WebOS, non vi rimane che:
  1. Navigare tra le varie sezioni e cercare l'applicazione, quindi installatela
  2. Oppure potete usare la funzione CERCA, accessibile anche tramite apposito pulsante presente sul telecomando, per cercare proprio Netflix
  3. Terminato il download, partirà in automatico l'installazione
  4. Finita anche l'installazione, usate il tasto SMART o HOME per cercare nel menù l'app che avete appena installato ed avviatela
  5. Effettuate il LOGIN inserendo Username e Password e potete finalmente usare Netflix sulla Smart TV!

Guardare Netflix su Android TV

Passiamo quindi alle televisioni oggi più evolute in termini di tecnologia Smart, e vediamo come installare e configurare Netflix sulle Android TV.

[Fase 1] Connessione Android TV a internet

Per connettere il vostro Android TV a internet dovete seguire semplici passaggi tramite il vostro telecomando.
  1. Accedete alle Impostazioni premendo l'apposito tasto oppure in alcuni casi dovrete prima premete il pulsante Home
  2. Cercate la voce Rete, Impostazioni di Rete oppure anche Impostazioni di sistema e scegliete questa voce
  3. Dovrebbe comparire l'elenco delle reti Wi-Fi disponibili in automatico, oppure dovrete premese Scansione per iniziare la ricerca
  4. Selezionate la Rete Wi-Fi cui volete connettere la Android TV
  5. Inserite infine la password di rete oppure usare la modalità WPS (premete il tasto WPS sul router/modem e poi attivate la funzione sulla televisione)
Fatto! Ora avete appena finito di collegare la Android TV a internet e siete pronti per scaricare tutte le applicazioni disponibili dallo store.

[Fase 2] Accesso al Play Store di Android TV

Adesso, sempre mediante il telecomando del televisore, dobbiamo aprire lo store di WebOS.
  1. Per aprire lo Store, premete il tasto Home oppure il tasto SMART, a seconda della marca, quindi cercate l'app che si chiama Play Store.
  2. Vi potrebbe essere chiesto di effettuare la registrazione, quindi fornite tutti i dati necessari, oppure se avete già un account Gmail inserite i dati
Fatto! Siete nello store e potete visualizzare tutte le app disponibile per il vostro modello di Android TV.

[Fase 3] Ricerca, download e installazione dell'app Netflix sulla Android TV

Adesso che avete aperto lo Store di WebOS, non vi rimane che:
  1. Navigare tra le varie sezioni e cercare l'app, quindi installatela
  2. Oppure potete usare la funzione CERCA, accessibile anche tramite apposito pulsante presente sul telecomando, per cercare l'apposita app
  3. Terminato il download, partirà in automatico l'installazione
  4. Finita anche l'installazione, usate il tasto SMART o HOME per cercare nel menù l'app che avete appena installato ed avviatela
  5. Effettuate il LOGIN inserendo Username e Password e potete finalmente vedere il servizio di streaming Netflix sulla Android TV!

Usare Netflix su Apple TV (va bene anche per le vecchie TV eh!)

Avete deciso di acquistare una Apple TV per godervi al massimo tutte le app disponibile sullo store? Complimenti per l'acquisto! Ma se non lo sapevate, è possibile vedere Netflix anche su Apple TV, quindi se il costo pari a € 159 rientra nel budget, allora potrete effettivamente considerare l'acquisto perché funziona alla perfezione, come ogni prodotto Apple d'altronde.

Dove comprare l'Apple TV

Prima di vedere dove comprare l'Apple TV spendendo poco, voglio illustrarvi quali sono i prezzi dei vari modelli attualmente disponibili sul mercato. Si parte da€ 159€ per il modello di 4a generazione, mentre poi c'è l'ultima generazione, la Apple TV 4K che ha un prezzo che parte da 199€ per la versione dal 32GB di memoria interna mentre se volete avere una maggiore capacità di memoria, dovrete optare per la versione da 64GB che costa solo 20€ in più, quindi 219€. Quindi, ricapitolando questi sono i prezzi di listino ufficiali:
  • Apple TV 4a generazione - 159€
  • Apple TV 4K 5a generazione - 199€
  • Apple TV 4K 5a generazione - 219€
Potete acquistarla a questi prezzi dal sito Apple cliccando su uno dei link:


In alternativa, e per risparmiare, potete cercare su Ebay dove è possibile trovarle a prezzo più basso, ma io vi consiglio di più acquistare dal sito della Apple perché così facendo state più tranquilli e sarete certi di acquistare l'ultima generazione disponibile. Se fosse disponibile su Amazon, vi consiglierei di acquistarlo da lì, ma purtroppo ho fatto una ricerca e mi risulta che non si trovano.

Come usare la Apple TV per vedere Netflix

Per utilizzare Apple TV avete bisogno di:

  • Un televisore ad alta definizione con ingresso HDMI in grado di mostrare video a 720p o 1080p
  • Un cavo HDMI per collegare Apple TV al televisore
  • Accesso a una rete wireless 802.11 (lo streaming in modalità wireless richiede 802.11a, g, n, o ac) oppure a una rete Ethernet
  • Un account iTunes Store per l'acquisto, il noleggio e la condivisione “In casa” con iTunes.
Se non l'avete ancora installata, seguite i seguenti passaggi prima di poterla configurare per l'accesso a internet:

  1. Collegare Apple TV - collegate un'estremità di un cavo HDMI alla porta HDMI su Apple TV, quindi collega l'altra estremità alla porta HDMI del televisore.
  2. Collegare Apple TV all'alimentazione - collega un'estremità di un cavo di alimentazione alla porta di alimentazione su Apple TV e l'altra estremità a una presa di corrente.
  3. Selezionare l'ingresso HDMI sul televisore - accendete il televisore, quindi seleziona te sul telecomando l'ingresso HDMI collegato a Apple TV. Su alcuni televisori, questo potrebbe avviene in maniera automatica.

Come collegare Apple TV a internet

Vediamo quindi come configurare Apple TV per vedere Netflix, così come per usare le altre app presenti, ma prima di iniziare, assicuratevi di conoscere il nome della vostra rete wireless e la password, se le rete è protetta. Se invece utilizzate una rete via cavo, usate un cavo Ethernet per collegare Apple TV a internet.

Dunque, una volta installata correttamente e impostato il televisore sull'uscita HDMI cui è connessa la Apple TV, dovrete seguire le istruzioni sullo schermo, sul quale vengono visualizzate una serie di schermate di configurazione che vi assisteranno con la connessione a Internet e altre impostazioni. Potete anche utilizzare VoiceOver durante l'installazione, premendo tre volte il pulsante Pulsante Menu su Apple TV Remote. In alternativa, potreste anche trasferire il nome della rete Wi-Fi e la password e le informazioni sull'account dell'ID Apple in maniera automatica su Apple TV da un dispositivo iOS con iOS 9.1 o versione successiva.

La procedura è terminata con successo? Perfetto, avete appena finito di collegare l'Apple TV a internet e potete procedere con il download dell'applicazione per guardare subito i film o le serie TV!

Come scaricare Netflix sulla Apple TV

Utilizzate adesso l'App Store  per cercare, acquistare e scaricare app in Apple TV, e se non vi viene mostrata subito, potete cercare l'app Netflix scorrendo su Cerca, quindi digitando il termine di ricerca.

come scaricare e installare netflix su apple TV

La schermata Home di Apple TV offre accesso rapido alle app e alle impostazioni. Inoltre, quando evidenzi un'app che si trova sulla riga in alto, potresti ottenere delle scorciatoie sulla parte superiore della schermata Home. Per modificare l'aspetto della schermata Home, consulta Personalizzare la schermata Home.

Come avviare Netflix sulla Apple TV

Terminato il download? Benissimo, siete finalmente pronti per vedere Netflix sulla Apple TV, andando a utilizzare la superficie Touch e i tasti su Apple TV Remote per navigare nel dispositivo. Cercate l'app ed avviatela, quindi effettuate il login ed avrete terminato!

come vedere netflix su apple TV

Come vedere Netflix su TV vecchie NON Smart o solo Wi-Fi

come guardare netflix su tv vecchie non smart

Passiamo finalmente alla parte della guida più interessante, dove vi spiegherò in che modo è possibile vedere Netflix su TV WiFi o sulle vecchie televisioni senza internet. I metodi sono 3 come vi ho anticipato, ed il primo sarebbe tramite Apple TV e trovate tutto ciò che c'è da sapere al paragrafo precedente della guida, mentre gli altri due metodi consistono nell'uso di dispositivi di streaming, oppure di Set Box Android. Se non vi è chiaro la differenza e non sapete quale soluzione fa meglio al caso vostro, allora vi consiglio di leggere il paragrafo che segue, dove vi spiego tutto.



Differenze tra Set Box Android e Dispositivi di Streaming: quale soluzione è migliore per guardare Netflix su vecchie TV?

Parlare di differenze tra Set Box Android e dispositivi di Streaming è molto semplice: sono oggetti completamente diversi.

SET BOX ANDROID - I primi, sono una sorta di mini PC dotati quindi di CPU, GPU, porte USB, HD ed alcuni hanno anche degli hard disk oppure dei lettori di schede micro SD, e sono muniti di un sistema Android o Android TV che quindi permette di fare uso di app del Play Store tra cui proprio Netflix. La nota storta di questi dispositivi è il fatto che per poter godere al massimo della qualità di film ed altri contenuti, bisogna spendere almeno 90€, questo perché quelli più economici non hanno la licenza DRM e di conseguenza permettono di guardare video al massimo in risoluzione 480p. Invece, con licenza DRM, non avete alcun problema di risoluzione e potete quindi visualizzare film in HD, Full HD e anche Ultra KD (4K).

DISPOSITIVI DI STREAMING - I secondi, invece, consentono di riprodurre contenuti del telefono sulla TV tramite Wi-Fi, quindi l'uso è più limitato nel senso che le app devono essere compatibili con questa tecnologia. Per quanto riguarda la configurazione, è molto semplice. Si collega il dispositivo alla porta HDMI della TV, si alimenta tramite presa, quindi da telefono si apre una pagina per connettere il dispositivo alla Wi-Fi e poi si passa a Netflix ad esempio, sempre sul telefono, aprendo un film e toccando una apposita icona per riprodurre il contenuto sulla TV. Se ci pensate, il vostro smartphone diventa una sorta di telecomando.

QUINDI LE DIFFERENZE... - Quindi, in sostanza i Set Box Android funzionano in modo indipendente, si connettono a internet e potete installarci sopra qualsiasi app dal Play Store oppure anche gli APK. I dispositivi di streaming, invece, per funzionare hanno bisogno di uno smartphone Android oppure di un iPhone, il quale funge da una sorta di telecomando.

QUALE SOLUZIONE SCEGLIERE? - Dal punto di vista economico, i dispositivi di streaming sono più convenienti ma hanno bisogno di uno smartphone dal quale riprodurre contenuti e di app compatibili, tra cui anche il browser Chrome. Se quindi la vostra idea è quella di spendere poco ed usare solo Netflix, ma anche YouTube, allora optate per questa strada (disp. streaming). Se invece volete una soluzione più completa, e magari volete anche scaricare dei giochi oltre che vedere film in streaming, allora scegliete la strada dei Set Box Android.

Tutto chiaro? Ora allora vi consiglio quale modello comprare, in entrambi i casi.

Quali set box Android comprare per guardare Netflix sulla TV

Avrete dunque capito che se avete un vecchio televisore senza alcuna connessione internet oppure una TV dotata semplicemente di un browser che si connette a internet, allora una soluzione possibile per vedere Netflix su queste vecchie TV è quella acquistare dei set box Android. Ma quale comprare?

Su questo argomento mi sono informato molto bene ed in precedenza ho anche scritto un'articolo riguardo a quali set box Android comprare per poter guardare Netflix sulla televisione in risoluzione HD oppure anche in Ultra HD, perché dovete sapere che se andrete ad acquistare un top set box economico che non ha una precisa caratteristica tecnica,  allora l’unico modo per vedere i film su questo servizio di streaming è alla risoluzione 480p, la quale è una risoluzione ad oggi molto bassa, addirittura scadente, che quindi non vi consentirà di godere al massimo i film. Ma se volete risparmiare, e soprattutto se non mi interessa la risoluzione più alta del 480p, allora potete acquistare i modelli che costano sui 30€. Invece se come me siete fissati con la risoluzione dei film e non vi basta guardare un una serie tv, un documentario alla risoluzione 480p, allora dovete spendere almeno 90€. Di seguito alcuni dei modelli che funzionano meglio.

SENZA LICENZA DRM (per guardare Netflix in 480p) - Dunque non badate tanto alla risoluzione e volete spendere poco, o magari volete capire da soli come funzionano questi Set Box Android provando prima qualcuno economico? Allora ecco i modelli che vi consiglio:


Se arrivate a spendere oltre i 50€, allora passate ai modelli con licenza DRM direttamente mi raccomando!


CON LICENZA DRM (potrete vedere film su Netflix in HD, FHD e UHD) - Bene, siete quei tipi che amano i video ad alta risoluzione e vogliono godersi una qualità perfetta delle immagini vero? Bene, allora ho per voi alcuni dei migliori modelli acquistabili su Amazon a partire da circa 70€, e per essere certi che sono compatibili a pieno con l'alta risoluzione, controllate sempre che tra le specifiche tecniche si siano la dicitura "Supporto DRM requisito" o comunque qualcosa che abbia a che fare con la licenza DRM.


Il migliore Set Box Android per guardare Netflix, ma anche per giocare, è Nvidia Shield che costa dai 200€ fino a 300€ a seconda dell'hard disk, poi abbiamo il Xiaomi Mi Box ed il terzo classificato è il WeTek, mentre poi abbiamo altri più economici di marche meno conosciute. Eccoli tutti di seguito:

Se optate per quelli più economici, nella scelta tenete in considerazione la quantità di RAM, la versione di Android e lo spazio disponibile.

Dispositivi di streaming per usare Netflix sulle vecchie TV

Vi siete decisi nell'acquisto di un dispositivo di Streaming per vedere Netflix sulla vostra vecchia TV? Bene, allora adesso vi consiglio quale modello comprare e quali caratteristiche bisogna tener conto prima dell'acquisto.

Dispositivi di streaming per usare Netflix sulle vecchie TV

IL TOP - Il modello migliore in assoluto è quello prodotto da Google e si chiama Google Chromecast ed ha un prezzo che parte da 39€ per il modello Full HD, mentre se avete la possibilità di guardare film anche in 4K e quindi avete sia una connessione internet in FIBRA che una TV Ultra HD, allora dovrete optare per la versione Chromecast Ultra che costa 79€. Se però volete spendere questa cifra, pensate bene se magari non conviene comprare un Set Box Android con licenza DRM per Netflix!


I MODELLI OTTIMI CHE COSTANO POCO - Ovviamente parliamo dei modelli TOP, mentre ce ne sono altri che costano molto bene e svolgono comunque bene il loro lavoro e si possono acquistare su Amazon. In prima battuta, potete dare voi stessi un'occhiata cliccando sul link seguente:


Come vedete, su Amazon il più venduto costa circa 17€ ma ci sono modelli anche dal prezzo di 15€, ma io vi consiglio il primo perché permette di guardare Netflix sulla TV anche in 4K, quindi è quello più "completo". Ecco comunque i 3 modelli che ho scelto per voi:


Come vedere Netflix collegando il telefono alla TV

Sebbene collegare Netflix dal telefono alla TV, sia se avete uno smartphone Android che iPhone, possa sembrare una esigenza diversa rispetto a ciò di cui vi ho parlato all'inizio della guida, in realtà per connettere il servizio di streaming dal cellulare al televisore, ciò che vi serve è un dispositivo di streaming. Quindi, per la scelta di quale comprare potete benissimo leggere il paragrafo precedente "Dispositivi di streaming per usare Netflix sulle vecchie TV", mentre di seguito vi spiego qual'è la procedura di configurazione che vi permette di riprodurre i contenuti dello smartphone su un televisore.

Come riprodurre contenuti del telefono, incluso Netflix, sulla TV

Chromecast ed in generali tutti i prodotti simili sono dispositivi di streaming multimediale che si collegano alla porta HDMI del televisore e utilizzano il vostro dispositivo mobile per trasmettere i programmi TV, film, musica, sport, giochi preferiti e non solo alla TV di casa. Chromecast è compatibile con iPhone, iPad, telefoni e tablet Android, laptop Windows, Mac e Chromebook.

Come riprodurre contenuti del telefono, incluso Netflix, sulla TV

Come collegare Netflix dal telefono alla TVEcco come funzionano e come si connettono:

  1. Collegate il dispositivo Chromecast al vostro TV HD, alimentatelo e accendetelo, quindi visitate la pagina chromecast.com/setup o comunque un sito indicato nel manuale del prodotto
  2. Connetti quindi il dispositivo Chromecast alla rete Wi-Fi di casa seguendo la procedura su schermo.
  3. Dal telefono, toccate il pulsante Trasmetti in un'app compatibile con Google Home e scegli un video da guardare in TV.
Questo è tutto! Partirà lo streaming e ciò che è importante è che il download dei dati è affidato al dispositivo di streaming e non allo smartphone, quindi non temete il problema della durata della batteria!

Come scaricare e vedere film da Netflix su TV

Infine, rispondo ad un'altra domanda che riguarda come scaricare film da Netflix sulla TV e, purtroppo, devo dirvi che ciò non è possibile sulle Smart TV, sulle Android TV e nemmeno su Apple TV. Infatti, sulla pagina dedicata al supporto c'è scritto che per scaricare i contenuti sul dispositivo, devi disporre di:
  • iPhone, iPad o iPod touch con iOS 9.0 o versioni successive
  • Telefono o tablet Android 4.4.2 o versioni successive
  • Tablet o computer con Windows 10 versione 1607 (Anniversary Update) o versioni successive
Mi rimane soltanto il dubbio che è possibile effettuare il download di contenuti sulle TV dove avete installato un Set box Android, a patto che non abbiano il sistema Android TV che è diverso. Magari qualcuno potrebbe provare e farci sapere!

Leggi anche:


Uso di Netflix su Samsung Smart TV

- Lettori streaming per Netflix
Come funziona Netflix, come iscriversi e pagare, dispositivi compatibili
Netflix in HD, DRM e Set-Box Android: la verità e quali funzionano in HD
Come funziona il servizio con piu' utenti e profili personalizzati - Netflix gratis
Come disdire abbonamento e chiudere account
- Dispositivi compatibili con Netflix - come verificare se la mia TV funziona
Come cancellare account
Come cambiare piano Netflix - Cambio abbonamento
Problemi, FAQ e assistenza tecnica - Soluzioni Pagamenti
EDIT

Tra le Pay TV in Italia e nel mondo, Sky senza dubbio ha sempre avuto una posizione di rispetto. Con milioni di abbonati ed un fatturato in crescita, ma negli anni recenti di innovazione onestamente ce n'è stata poca. Ne parlo non per sentito dire, ma per esperienza personale, essendo io un cliente Sky che però proprio di recente ha chiesto la disdetta approfittando della situazione della fatturazione ogni 28 giorni che mi permetteva di recedere senza alcuna penale. Il motivo per il quale ho fatto la disdetta è che ero alla ricerca di servizi alternativi che magari mi dessero anche dei contenuti in 4K che Sky non aveva e così attualmente sto usando Netflix ed ho in prova Mediaset Online. Il primo ha svariati contenuti che arrivano alla risoluzione Ultra HD, mentre il secondo offre qualche film abbastanza recente in 4K e vedo che periodicamente ne vengono aggiunti di nuovi.

E Sky cosa offre in 4K, oggi? Al momento NULLA! Però, evidentemente la Pay TV satellitare si è resa conto del divario che si stava creando in termini di tecnologia, definizione e interfaccia, e quindi sta già offrendo ad alcuni clienti l'evoluzione del suo servizio: Sky Q. Ma che cos'è? Quando sarà disponibile in Italia? Che cosa offre in più rispetto all'attuale servizio? Quanto costerà? Come è possibile attivarlo per provarlo in anteprima?

Ebbene, mi sono informato su questo argomento e voglio rispondere a queste e ad altre domande in questa guida completa a Sky Q per capire meglio come funziona la Pay TV di prossima generazione.

Tutto ciò che bisogna sapere su Sky Q

Lanciato già in Inghilterra e in Irlanda nel 2016, Sky Q è la nuova esperienza di visione Sky da vivere in totale libertà su tutti i tuoi schermi in casa e fuori casa. Una grande novità che soltanto alcuni utenti selezionati potranno potranno provare in anteprima nel 2017 ed che quindi stanno già testando la versione beta al momento.

Sky Q

Come provarlo in anteprima?

E qui mi collego quindi ad una delle domande principali, e cioè come fare a provare in anteprima Sky Q in Italia? Purtroppo, Sky si è riservata il diritto di selezionare soltanto alcuni suoi clienti per renderli beta tester, mentre non ci sono altre modalità per accedere in anteprima al nuovo servizio.

Quando uscirà in Italia in versione definitiva?

Vi affascina il mondo dei contenuti in 4K e non vedete l'ora di abbonarvi a Sky Q e quindi volete sapere quali sono le notizie riguardo l'uscita in Italia in versione definitiva?
Ufficialmente l'uscita di Sky Q in Italia è attesa per la fine del 2017, probabilmente ancora in una fase non del tutto "definitiva" giacché la fase beta terminerà soltanto a settembre 2018.

Ora che sapete quando esce però, sappiate che usciranno 2 versioni di Sky Q e soltanto una offrirà contenuti in 4K, ed i prezzi saranno diversi. Probabilmente il 4K sarà una aggiunta al nostra abbonamento simile a com'è oggi l'HD. Tante le variabili, quindi scopriamo insieme tutti i dettagli sul servizio.

E' vero che ci saranno 2 versioni diverse di Sky Q con decoder differenti? Caratteristiche e differenze

Sebbene sia vero che il mercato dei contenuti audiovisivi si arricchisce sempre più di film, serie TV e documentari girati con una risoluzione Ultra HD (4K), è anche vero che non tutti hanno a casa Smart TV dotate di pannelli con una tale risoluzione, quindi questa condizione ha portato Sky ad offrire 2 versioni differenti di Sky Q:
  1. Sky Q Silver
  2. Sky Q
Poi abbiamo accanto ai servizi, anche 3 decoder diversi: Sky Q Silver, Sky Q e Sky Q Mini.

confronto funzioni sky q, sky q e sky q mini


A seconda delle vostre esigenze, cambia quindi non solo il servizio, ma anche il decoder. Nel prima caso, abbiamo la soluzione più completa possibile, ma in realtà le differenze sulla scheda tecnica sono poche e la prima riguarda i contenuti con risoluzione 4K che saranno visibili soltanto con un decoder Sky Q Silver. In entrambi i casi, quindi sia con il decoder Silver che classico, abbiamo a disposizione fino a 2 decoder Mini (2 per Sky Q silver e 1 solo per quello classico) che vanno connessi tramite cavo ethernet a quello principale, mediante l'ausilio di powerline, i quali permettono di usare tutte le funzioni del primario nelle altre stanze. Vi spiegherò meglio il funzionamento più in basso.

caratteristiche tecniche nuovi decoder sky q

Guardandoli invece sulla carta e quindi le caratteristiche tecniche, le differenze tra i decoder Sky Q Silver e quello classico stanno nella capacità dell'hard disk, il modello Silver ha 2 Tb contro 1 Tb, nel numero di programmi che è possibile registrare in contemporanea, 4 contro 3, ed il numero di dispositivi portatili su cui è possibile la visione di contenuti nello stesso tempo. Altre piccole differenze stanno poi nel peso del decoder, nel design che vede nella versione Silver una Q sul frontale ed infine la porta HDMI che ha la compatibilità con i segnali 4K soltanto nella versione top.

Come funziona Sky Q

Perfetto, a questo punto siete a conoscenza degli elementi base e potete capire al meglio come funziona Sky Q. Date uno sguardo a questa immagine che vi propongo, e poi continuate a leggere, così il tutto vi sarà molto chiaro.

Come funziona Sky Q
Abbiamo quindi un Decoder centrale connesso a internet e alla parabola, mentre gli altri Sky Q Mini ricevono dati esclusivamente da quello principale.


Fino ad oggi siamo stati abituati a dover utilizzare Sky con il decoder connesso tramite cavo alla parabola, sia se usiamo un modello My Sky HD che uno semplice senza Hard Disk, mentre con Sky Q la situazione cambia. Infatti, pur rimanendo il vincolo della connessione via cavo alla parabola, ciò è necessario soltanto per il decoder principale, mentre gli altri 2 decoder Sky Q Mini non necessitano di collegamento satellitare ma ricevono il segnale da quello principale tramite IP. A questo punto vi domanderete come funziona l'interconnessione tra i decoder Mini e quello principale vero? Ebbene, Sky ha adottato due soluzioni diverse: via cavo ethernet e in modalità Wi-Fi.

VIA CAVO ETHERNET - La soluzione ottimale, dal mio punto di vista, prevede la connessione via cavo ethernet mediante ausilio di powerline che quindi mettono in connessione i dispositivi non in modalità wireless che potrebbe portare magari a problemi di ricezione di segnale, ma tramite la rete elettrica. In tal modo si sono evitati tuta una serie di problematiche legate alla potenza del segnale Wi-Fi e si garantisce una adeguata velocità di trasferimento dei dati.

TRAMITE WI-FI - In alternativa, i decoder Mini possono comunicare con il principale anche in modalità Wireless, sfruttando la banda a 2.4 Ghz o quella da 5 Ghz, però se magari le distanze non permettono ciò, è meglio la prima soluzione.
[ads-post]
Nulla poi vieta di combinare le due soluzioni, magari connettendo il primo decoder Sky Q Mini in Wi-Fi ed il secondo via cavo.

Quindi, abbiamo in pratica un decoder "server" che è connesso alla rete internet di casa, mentre i 2 Sky Q Mini sono dei "client" che non sono connessi direttamente a internet e nemmeno alla parabola, e ricevono tutto tramite rete locale. Nel contempo, in Inghilterra dove Sky è anche provider internet, i decoder funzionano anche da Hot-Spot Wi-Fi, quindi in pratica diventano un utilissimo ripetitore per la vostra casa, ma tale caratteristica non credo sarà disponibile in Italia.

Ma tutta questa interconnessione a cosa serve poi, a parte l'uso del Multivision? La risposta è semplice. E' possibile iniziare a vedere un programma con la classica TV e, ad un certo punto, metterlo in pausa, per proseguire la visione sul tablet oppure sul TV presente in un’altra stanza. Ovviamente, vale anche il contrario, quindi, iniziare la visione con un tablet e proseguire sulla TV. Comodo, vero?

nuova interfaccia di sky q

telecomando sky q
Altra caratteristica dell'evoluzione di Sky è la nuova interfaccia. Un nuovo menu ricco di immagini dove trovi anche le ultime novità consigliate da Sky e i programmi raccomandati in base ai tuoi gusti. Interfaccia che si comanda tramite il nuovo telecomando; con il tasto Home si accede a un menu più ricco di immagini e informazioni sui programmi da guardare, c'è una sezione My Q dove si troveranno le ultime novità consigliate da Sky e i programmi raccomandati in base ai vostri gusti ed infine con il tasto Ricerca del telecomando si accede ad una sezione rinnovata e ancora più facile e intuitiva, dedicata alla ricerca dei programmi Sky. Ad esempio, digitando una parte del titolo di un film o di un programma, oppure il nome di un attore o di un regista puoi trovare facilmente il programma che stai cercando.

Saranno necessari nuovi decoder per usare Sky Q?

Se siete già clienti Sky e possedete un vecchio decoder My Sky HD o Sky Hd e vi domandate se sarà possibile usare Sky Q con questi vecchi modelli, la risposta è NO. Dovrete fare l'aggiornamento e quindi immagino che Sky vi addebiterà un costo ed i prezzi del nuovi decoder non si conoscono ancora, ma è facile prevedere che ci sarà un costo di almeno 70€ a cui dovrete aggiungere anche gli eventuali costi di adeguamento dell'impianto.

nuovi decoder sky q - sky q silver - sky q mini


Qui sopra potete vedere i 3 nuovi decoder di Sky.

Non ho capito bene a cosa serve il decoder Sky Q Mini

Tutto chiaro finora ma non hai ancora le idee chiare su come funziona Sky Q Mini? Esso è semplicemente il decoder da installare in un locale secondario, quindi in una stanza diversa da quella in cui è presente il decoder Sky Q o Sky Q Silver.

decoder sky q mini

Allo Sky Q Silver se ne possono collegare fino a due; uno soltanto allo Sky Q. Il decoder Mini è il decoder per realizzare la configurazione che ora viene chiamata Sky Multivision. Le differenze sostanziali rispetto ad ora sono due: 
  1. non bisogna predisporre una presa Sat accanto al decoder Mini; 
  2. il segnale dallo Sky Q al decoder Mini viene distribuito via rete LAN, Powerline o Wi-Fi. 
La modalità Wi-Fi, utile per installazioni rapide di tipo plug & play, è particolarmente robusta e affidabile per due motivi: 
  • supporta sia lo standard 802.11.ac di nuova generazione (banda 5 GHz) che 802.11.n (banda 2,4 GHz) con antenne MIMO 2x2 o 3x3; 
  • si avvantaggia del fatto che i decoder Sky Q diventano loro stessi anche un hot spot Wi-Fi. 
Nel caso di abitazioni di grandi dimensioni, che si sviluppano su più piani, dove i muri sono particolarmente spessi, le reti LAN e Powerline integrate rappresentano una preziosa alternativa, quando la copertura Wi-Fi non è sufficiente.

E' necessario anche un adeguamento dell'impianto satellitare e della parabola per usare Sky Q?

Con l'avvento di Sky Q sarà necessario adeguare l'impianto satellitare per poter permette di usare tutti i servizi e vedere contenuti in 4K. Ora vi spiego come funzionerà l'intervento del tecnico, il quale svolgerà prima un lavoro legato alla parabola e poi si dedicherà alla configurazione dei vari decoder. Il tecnico Sky verrà a casa e in un tempo di massimo 3 ore installerà Sky Q nella tua abitazione.

Quando il tecnico arriverà a casa tua sceglierete insieme dove posizionare il decoder principale e quelli Mini nelle varie stanze della casa.

Il tecnico effettuerà le seguenti attività:
  1. verificherà la copertura della tua rete internet di casa, necessaria al collegamento di Sky Q
  2. adeguerà l’impianto satellitare per abilitare le funzionalità di Sky Q
  3. installerà Sky Q all’impianto satellitare e alla tua TV principale e lo collegherà alla rete internet di casa. Ricordati di avere a portata di mano la Password del tuo Wi-Fi
  4. collegherà i decoder Mini in Wi-Fi al decoder che fa da "server" grazie alla rete internet, senza bisogno di altre istallazioni
  5. configurerà i nuovi telecomandi anche con le tue TV così potrai utilizzare un solo telecomando Sky
  6. ti spiegherà come muovere i primi passi nel mondo Sky Q

Tutti i vantaggi di Sky Q - Vantaggi e Nuove Funzioni

Tutte le nuove funzioni

Con Sky Q avremo accesso a numerose nuove funzioni:
  • My Q - per riprendere la visione del programma esattamente da dove è stata interrotta. Inoltre, My Q suggerisce nuovi programmi in base ai propri interessi. 
  • Q Sync - per sincronizzare le registrazioni dal decoder al tablet, che si potranno portare ovunque, anche dove non si è online. 
  • Sky Q app - per vedere un programma in un qualsiasi punto casa, con un device portatile oppure un computer desktop. 
  • Q Play - per vedere un programma, anche se registrato, sul TV o il tablet in tutta la casa. Con Q Play se stiamo vedendo/ registrando un programma ma desideriamo spostarci in un’altra stanza, possiamo metterlo in pausa riprendendo la visione/registrazione da un altro televisore o tablet. 
Avremo poi un nuovo telecomando touch Sky Q a tecnologia Bluetooth, che comprende anche un touchpad e finalmente avremo a casa un'impianto UltraHD-4K ready se scegliamo il decoder Sky Q Silver.

I vantaggi di Sky Q

Quali sono quindi i vantaggi rispetto agli attuali decoder? Eccone 10:
  1. Potremo guardare i propri programmi preferiti dal decoder, in modalità lineare, registrati oppure on demand, da qualsiasi stanza della casa, su un altro televisore o tablet 
  2. Sarà possibile mettere in pausa la visualizzazione sullo schermo del televisore e riprendere la visione dal punto in cui era stata messa in pausa in un’altra stanza 
  3. Potrete portare con voi i propri programmi preferiti, salvando le registrazioni sul tablet per poterle guardare dove si vuole 
  4. E' possibile guardare programmi diversi su un massimo di cinque schermi contemporaneamente mentre se ne registrano altri quattro 
  5. Potrete potenziare la copertura Broadband all’interno dell’abitazione trasformando tutti i propri decoder Sky Q in hotspot Wi-Fi (funzione che non so se sarà disponibile in Italia)
  6. Potrete scegliere cosa guardare e scorrere senza fatica la nuova guida TV grazie ad un nuovo telecomando touchpad 
  7. Sarà possibile utilizzare il potente motore di ricerca Sky Q per trovare tutte le informazioni relative ai contenuti 
  8. Avrete accesso sul grande schermo a una più ampia gamma di contenuti di intrattenimento da YouTube, Vevo e dal meglio del web 
  9. Potete scorrere le foto del proprio profilo Facebook e ascoltare musica in streaming in modalità wireless tramite Bluetooth o AirPlay di Apple 
  10. Avrete la compatibilità UltraHD-4K con Sky Q Silver e distribuzione IP streaming su rete LAN oppure Powerline.
Conviene il passaggio da Sky a Sky Q? Prima di fare il passaggio vi conviene valutare varie cose, tra cui prima di tutto il costo complessivo tra acquisto dei nuovi decoder, eventuale aumento dell'abbonamento e adeguamento dell'impianto. Poi bisogna anche vedere quanti saranno i contenuti in 4K disponibili. Se la spesa da affrontare è a vostra portata ed avete una TV 4K, allora direi proprio che è il momento di questo update! Ed io, forse, tornerò ad essere cliente Sky!

Collegamenti esterni e articoli consigliati:

- Sky Q la nuova piattaforma Fluid Viewing - Fonte 2
- Sky Q installazione
- Guida all'uso di Sky Q in PDF
- Specifiche tecniche in inglese nuovi decoder Sky Q
EDIT

Cercate una raccolta in cui potete trovare le informazioni sugli spot di Novembre 2017? Sono in tanti ad essere curiosi e che quindi cercano le informazioni come il titolo della canzone, il nome della location in cui è stato girato ed infine anche i nomi dei testimonial che si vedono, che possono essere un'attore, una attrice, una modella oppure ancora un modello.

Bene, sono felice di dirvi che qui potrete trovare tutte le canzoni pubblicità di Novembre 2017, brand per brand.

Pronti? Iniziamo subito, ma prima vi lascio il collegamento agli spot del mese precedente:

Pubblicità di Ottobre 2017

Canzone Pubblicità KIA promo nuova Sportage, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che è sempre #BlackFriday con #Kia! Solo a novembre, #KiaSportage può essere tuo con vantaggi fino a 7.000 €. , ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per KIA promo nuova Sportage non è vero?

Canzone Pubblicità Morellato promo Natale 2017, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che la bellissima Michelle Hunziker ci presenta la nuova collezione dedicata alle feste più attese dell'anno, quelle natalizie, e ci mostra una bella confezione colore nero. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Morellato promo Natale 2017 non è vero?

Canzone Pubblicità Samsung promo Gear IconX, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, scopri i nuovi auricolari Gear IconX senza fili per goderti un’esperienza fitness in totale libertà. Ascolta la tua musica e rispondi alle chiamate con dei semplici tocchi senza rinunciare a monitorare il tuo allenamento con la massima comodità. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Samsung promo Gear IconX non è vero?

Canzone Pubblicità Fiat promo nuova 500L CROSS, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, scopri la versione Cross della gamma Fiat 500L: bella, divertente, perfetta per ogni viaggio. Oggi gamma Fiat 500L da 14.700€  oltre oneri finanziari con finanziamento MenoMille TAN 5,95% TAEG 8,08% anziché 15.700€. In più solo a Novembre sulle versioni Cross cerchi in lega, vernice metallizzata e sensori di parcheggio sono inclusi nel prezzo. Iniziativa valida fino al 30 Novembre. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Fiat promo nuova 500L CROSS non è vero?

Canzone Pubblicità Fiat 500X Cross, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che la casa automobilistica torinese ci invita a scoprire la versione Cross della gamma Fiat 500X: bella da vedere, divertente da guidare. Oggi gamma Fiat 500X da 15.700€ oltre oneri finanziari con finanziamento MenoMille TAN 5,95% TAEG 7,94% anziché 16.700€. In più solo a Novembre sulle versioni Cross cerchi in lega, vernice metallizzata e sensori di parcheggio inclusi nel prezzo. Iniziativa valida fino al 30 Novembre. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Fiat 500X Cross non è vero?

Canzone Pubblicità Fiat Panda City Cross, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che la casa automobilistica italiana ci invita a scoprire la versione Cross della gamma Fiat Panda: bella da vedere, divertente da guidare, perfetta per andarci ovunque. Oggi gamma Panda da 7.950€ oltre oneri finanziari con finanziamento MenoMille TAN 5,95% TAEG 9,77% anziché 8.950€. In più solo a Novembre sulle versioni Cross cerchi in lega, vernice metallizzata e sensori di parcheggio sono inclusi nel prezzo. Iniziativa valida fino al 30 Novembre. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Fiat Panda City Cross non è vero?

Canzone Pubblicità Brosway promo gioielli 'Inspired by Passion', Musica Spot mese Novembre 2017

nello spot di Novembre 2017, vediamo che il branded content entra nel mondo dei gioielli con la nuova campagna multicanale BROSWAY, che presenta il primo episodio del film “Love Odyssey”, una controversa storia d’amore magistralmente interpretata dalla top model brasiliana e dall’attore francese.


Uno storytelling generato da una intensa collaborazione tra il team creativo e il regista Carlo A. Sigon, per dare vita ad una affascinante “Odissea” contemporanea, che vede il protagonista Alban Rassier fare ritorno da un lungo viaggio in mare, per ritrovare un amore che ormai sembrava perso.
Il primo episodio del film racconta la riconquista di un grande amore, dei propri ricordi e degli oggetti più cari, come gli inseparabili gioielli Brosway.

Canzone Pubblicità Peugeot promo nuova 208, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che il brand francese ci mostra la sua nuova piccola city car. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Peugeot promo nuova 208 non è vero?

Canzone Pubblicità IKEA promo Natale 2017, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che le vacanze natalizie sono già arrivate, almeno nella pubblicità e dei nonni sono alle prese con tanti cambiamenti tra cui il nonno si fa avanto per farsi un tatuaggio. Detto ciò, alla fine vediamo anche una sedia LEIFARNE BRORINGE al prezzo di 34,99€. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per IKEA promo Natale 2017 non è vero?

Canzone Pubblicità Renault CAPTUR (tatuaggio Julia), Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che un ragazzo viene lasciato dalla sua fidanzata di nome Julia, nome che lui ha tatuato sul braccio e quindi pensa di recarsi presso un negozio che rimuove tatuaggi ma poi ci ripensa. Va ad un appuntamento organizzato e cerca tra le ragazza una con lo stesso nome della sua ex, ma poi scopre che la stessa cosa l'ha fatta anche lei e che quindi anche la nuova fidanzata ha tatuato il nome Lukas. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Renault CAPTUR (tatuaggio Julia) non è vero?

Canzone Pubblicità Suzuki promo 4x4 ALLGRIP, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo la casa automobilistica ci manda questo messaggio:

Risveglia i tuoi istinti e fai della libertà uno stile di vita!

Vivi intensamente ogni momento, emozionati sempre e lascia scrivere alle passioni la trama della tua storia, perché la voglia di libertà non accetta limiti. Con la Gamma Suzuki 4x4 ALLGRIP ogni momento diventa eccitante: basta uscire dai soliti schemi… e abbandonare le solite strade!

Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Suzuki promo 4x4 ALLGRIP non è vero?

Allora interessiamoci della musica subito!

Canzone Pubblicità RAI promo Montalbano, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo un video promozionale della nuova stagione di Montalbano, ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per RAI promo Montalbano non è vero?

Canzone Pubblicità MTV-SKY promo RICCANZA 2, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo la nuova stagione della serie televisiva dedicata ai giovani ricchi italiani, ultra viziati, ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per MTV-SKY promo RICCANZA 2 ed il testo con tutte le parole non è vero?

Canzone Pubblicità Sorgenia promo CAMBIA con Bebe Vio, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che la testimonial (SCOPRI CHI E' LEI) ci invita a cambiare verso una energia più rinnovabile e vediamo infatti una signora che si licenzia per cambiare totalmente vita aprendo una propria attività, ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Sorgenia promo CAMBIA con Bebe Vio non è vero?

Canzone Pubblicità Swarovski promo di Natale, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo la bellissima modella bionda (VEDI COME SI CHIAMA E LE INFO) che festeggia le vacanze natalizie aprendo i regali accompagnata da altri bei giovani, ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Swarovski promo di Natale non è vero?

Canzone Pubblicità Fiat promo Gamma Cross (Fullback, Panda e 500X), Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che la casa automobilistica del gruppo FCA ci presenta le nuove macchine studiate per il fuoristrada che sono state denominate CROSS. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Fiat promo Gamma Cross (Fullback, Panda e 500X) non è vero?

Canzone Pubblicità Samsung promo confronto Galaxy VS iPhone, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che la casa coreana delle "Tre (SAM) Stelle (SUNG)" fa un confronto tra i suoi top gamma e quelli di Apple. Comparazione che parte dal lontano 2007 quando usciva il primo iPhone e si creava la moda di fare file infinite il primo giorno di vendita, ma non era espandibile e quindi lasciava a bocca asciutta perché aveva poca memoria, mentre i Samsung sono stati da sempre espandibili tramite micro SD (vedi offerte Micro SD su Amazon). Poi nel 2013 arriva l'iPhone 5 e Samsung lancia il nuovo Note con la S Pen. L'anno successivo arriva iPhone 6 e viene confrontato con il Galaxy S6 Edge, il quale era più resistente all'acqua. Infine, nel 2017 c'è iPhone 8 con i suoi scomodi adattatori per il jack delle cuffie. Lo slogan di questa campagna Samsung è "GROWING UP", quindi crescere, ed infatti il protagonista nello spot "cresce" ed alla fine acquista un Note 8 e ne è fiero. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Samsung promo confronto Galaxy VS iPhone non è vero?

Canzone Pubblicità SKY promo con Serie TV Americane, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che sulla Pay TV più conosciuta al mondo sono in arrivo nuovi programmi televisivi come The Walking Dead ad esempio che continua il suo successo in Italia, ma non è l'unico show televisivo che vedrete! Però a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per SKY promo con Serie TV Americane non è vero?

Canzone Pubblicità Emirates video promozionale 2017, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che la compagnia aerea più lussuosa e famosa del mondo ci mostra tutte le mete raggiunte dalla sua flotta, ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Emirates video promozionale 2017 non è vero?

Canzone Pubblicità Fastweb la tua casa è dappertutto, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che si parla del mondo Fastweb del futuro e di oggi, con i nuovi modem Fastgate la FIBRA Ultra e la 5G per il mobile, ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Fastweb la tua casa è dappertutto non è vero?

Canzone Pubblicità YOOX If You Like It Wear It, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che ci sono varie modelle (stiamo cercando i loro nomi) che con semplici gesti che si usano con gli smartphone fanno degli acquisti in una specie di modalità "realtà virtuale". Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per YOOX If You Like It Wear It non è vero?

Canzone Pubblicità Samsung Gear Sport Blue, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che Samsung ci invita  a scoprire  il nuovo personal trainer a portata di polso. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Samsung Gear Sport Blue non è vero?

Canzone Pubblicità Vodafone HAPPY, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo varie scene tra cui una ragazza che corre e poi c'è il noto attore (VEDI COME SI CHIAMA) che è a passeggio, vede un ragazzo che vuole farsi un selfie con lui ma viene distratto da un messaggio che gli arriva da parte dell'operatore di telefonia per avvisarlo che è venerdì e quindi con HAPPY si riceve un premio. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Vodafone HAPPY non è vero?

Canzone Pubblicità Armani profumo Stronger With You (LUI e LEI), Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che i due protagonisti (leggi nome modella e nome attore) fanno cose improbabili come camminare sui taxi di New York e passeggiare sul tetto di un grattacielo. Una curiosità, lo sapete che grazie a questo spot i due modelli si sono veramente innamorati e ora formano una coppia?  Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Armani profumo Stronger With You (LUI e LEI) non è vero?

Canzone Pubblicità Mediaset Grande Fratello VIP, Musica Spot mese Novembre 2017

Nell'ultimo spot promo GF VIP di Novembre 2017, vediamo che si parla di amore (Cecilia Rodriguez) e chiarimenti tra altri concorrenti con il mondo esterno, ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Mediaset Grande Fratello VIP non è vero?


Canzone Pubblicità Mediaset Rosy Abate, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot promo di Novembre 2017, vediamo il trailer di questa nuova serie che sarà in onda a partire dal 12 Novembre su Canale 5, ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Mediaset Rosy Abate non è vero?

Canzone Pubblicità Hyundai KONA, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo la nuova Hyundai KONA che è stata disegnata per farsi notare e trasmettere energia. Il design degli esterni cattura gli sguardi grazie a forme robuste e scolpite, fari LED affusolati che sottolineano il DNA da vero SUV, ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Hyundai KONA non è vero?

Canzone Pubblicità Valleverde Collezione Autunno Inverno 2017, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che il brand italiano che da anni realizza calzature ci mostra la sua ultima linea di scarpe uomo/donna, ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per Valleverde Collezione Autunno Inverno 2017 non è vero?

Canzone Pubblicità Ford nuova Fiesta, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo la Fiesta più tecnologica di sempre dotata di tecnologia SYNC 3 con touchescreen da 8”, per controllare il telefono e le app anche con comandi vocali, come infatti fa il testimonial dicendo "SCRIVI MESSAGGIO A SARA - MI MANCHI". E' dotata inoltre di Lane Keeping Aid, il sistema di monitoraggio e mantenimento automatico della corsia. 2 telecamere, 3 radar e 12 sensori ultrasonici per la massima sicurezza di conducente e passeggeri. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per di Ford nuova Fiesta non è vero?

Canzone Pubblicità Peugeot nuova 5008, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che il nuovo SUV Peugeot 5008 è pronto a stupirvi. Nuovo Peugeot i-Cockpit®, Advanced Grip Control®, tecnologia avanzata di assistenza alla
guida e uno spazio interno altamente modulabile: 3 sedili posteriori indipendenti e regolabili, 2 sedili a scomparsa e removibili in 3a fila e l’apertura “hands-free” del bagagliaio da 780 dm3. Preparatevi a viaggiare in una nuova dimensione. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per di Peugeot nuova 5008 non è vero?

Canzone Pubblicità Peugeot 308, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che la Nuova 308 porta al debutto il nuovo motore diesel BlueHDi 16v da 130 CV in grado di rispettare le nuove normative Euro 6.2 e addirittura i parametri che verranno introdotti nel 2020. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per di Peugeot 308 non è vero?

Canzone pubblicità Peugeot 308 Novembre 2017

[youtube src="ZkunYS8FJ_0"/]

Canzone Pubblicità Mediaset Tu Si Que Vales - Sabato 4 novembre, Musica Spot mese Novembre 2017

In particolare qui abbiamo lo spot promo di 4 Novembre 2017.

Canzone Pubblicità Abarth 124, 595 e 695, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che le officine Abarth ci mostrano i loro ultimi capolavori basati sulle Fiat più belle, come la 124 e la 500 che vengono modificate rendendole sportive fuori e dentro. Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per di Abarth 124, 595 e 695 non è vero?

Canzone Pubblicità Tezenis Underwear con Rita Ora, Musica Spot mese Novembre 2017

Nello spot di Novembre 2017, vediamo che il brand italiano di intimo ci mostra la nuovissima collezione realizzata in collaborazione con la protagonista dello stesso spot (vedi chi è la modella Tezenis 2017) ed è davvero favolosa! La nuova linea, ma anche lei! Ma a voi interessa solo conoscere il titolo del brano musicale scelto come sigla per di Tezenis Underwear con Rita Ora non è vero?

Allora interessiamoci della musica subito!

EDIT
Powered by Blogger.