[right-side]
In questa recensione confronto vedremo due nuovi smartphone lanciati da pochi giorni da Samsung e da Huawei in particolare vedremo quale scegliere tra Galaxy Note 8 e Mate 10.  Sono entrambi dei phablet Top Gamma con Android 8 e caratteristiche tecniche al vertice della categoria, ma tra i due ovviamente bisogna sceglierne uno, quindi andremo a scoprire insieme le differenze tra questi due nuovi smartphone Android ed alla fine nelle conclusioni di dire la mia opinione su quale dei due telefoni ho preferito.

Design, Materiali ed Ergonomia: quale si tiene meglio in mano?

E partiamo dal design dei due dispositivi. Entrambi sono realizzati usando come materiali metallo e vetro, in particolare abbiamo il corpo che è principalmente realizzato in alluminio che vede però la parte inferiore e quella superiore ricoperta da uno strato di vetro, mentre ai bordi troviamo semplicemente metallo. Questa scelta dei materiali utilizzati rende Mate 10 Pro e Note 8 dei dispositivi davvero belli da vedere e belli da tenere in mano, infatti, la loro impugnatura è comoda non solo per la scelta dei materiali ma anche perché sono entrambi dei telefoni molto stretti in quanto utilizzano un display con rapporto 18:9 (precisamente sul Note 8 è 18.5:9) che però se da un lato diminuisce la loro larghezza dall'altro canto diventano più alti e questa altezza si nota soprattutto con il Samsung Galaxy Note 8 il quale ha un display con una diagonale di 6. 3 pollici che si fa davvero notare e rende molto difficile l'utilizzo del dispositivo come una mano. Ovviamente anche le dimensioni delle Mate 10 Pro non sono  contenute ma il Note 8 è più alto. Continuando ancora a dare un'occhiata dal punto di vista esterno ai due dispositivi, notiamo subito l'assenza del jack da 3.5 pollici per le cuffie su Mate 10 Pro mentre è ancora presente sul Samsung virgola ma quest'ultimo invece non è dotato di una porta infrarossi che invece disponibile sul suo rivale.


huawei mate 10 pro VS samsung note 8 confronto

Altra caratteristica che contraddistingue i due terminali, e li differisce anche, è la disposizione lateralmente dei tasti volume e tasto accensione che segue un layout differente. Infatti il Mate 10 Pro presenta tutti i dati presenti sul lato destro del telefono mentre il lato sinistro è pulito, cosa che invece è diversa per il Note 8 che da un lato porta i tasti volume dall'altro lato i tasti accensione.  Personalmente trovo questa disposizione suddivisa su due lati più comoda perché è più facile distinguere i tasti del volume da quello di accensione sapendo a priori che sono presenti una sinistra e uno a destra.

Passando infine al lato inferiore del dei due telefoni, come anticipato entrambi sono realizzati in vetro e questa scelta li rende poco scivolosi quindi si impugnano bene in mano e non c'è alcun bisogno di una cover, a meno che non vogliate proteggere il telefono. Sul fronte della usabilità e dell'ergonomia, qui c'è una nota a favore del dispositivo di Huawei. Infatti il Mate 10 Pro dispone le due fotocamere in senso verticale con il lettore di impronte che si trova sotto a queste due, il che rende facilmente raggiungibile con il dito il sensore delle impronte digitali mentre ciò risulta più scomodo sul Samsung Note 8 il quale ha le due fotocamere disposte in senso orizzontale nella parte più superiore della scocca e sulla stessa linea è presente il lettore delle impronte e quindi spesso potrà capitare di posizionare il dito su una delle due fotocamere. Ma ovviamente è questione di gusti e questione di abitudini. In generale su questo punto di vista e  preferisco il Mate 10 Pro.

Il Mate Pro 10 è più compatto e leggero ed ha un lettore di impronte più comodo da usare ...

Display: quale dei due ha uno Schermo Migliore?

Analizzando i display dei due top gamma Samsung e Huawei, in generale si comporta meglio lo schermo del Note 8 perché ha una luminosità più alta sia in condizione di luce esterna che luce interna e permette anche di ottimizzare i colori in funzione della luce tramite ha una funzione software aggiunta da Samsung.  Ciò non toglie che il display del Mate 10 Pro sia comunque un ottimo pannello.  Entrambi hanno un rapporto altezza larghezza 18 a 9, per l'esattezza Note 8 mantiene una proporzione 18.5:9, quindi in sostanza abbiamo che l'altezza è il doppio rispetto alla larghezza dello schermo mentre per quanto riguarda la risoluzione Note 8 ha un display QHD+ (2960 x 1440 pixel) con diagonale di 6.3 pollici il che gli consente di avere una densità di pixel pari a 522 dpi, mentre il Mate 10 Pro ha una risoluzione Full HD+ con diagonale da 5. 9 pollici e densità di 402 DPI.  Altra caratteristica che fa preferire Note 8 al Mate 10 Pro per ciò che riguarda lo schermo è la presenza del pennino S-Pen che aggiunge tutta una serie di funzioni che il dispositivo Huawei non possiede.  Infine il display del Samsung è anche dotato di doppio bordo che consente di aggiungere dei pannelli laterali che consentono di utilizzare alcune funzioni in modo rapido.
[ads-post]
Meglio il display di Note 8, il quale ha anche la S Pen...

Fotocamere a confronto: chi scatta foto migliori?

Entrambi i telefoni sono dotati di doppia fotocamera molto luminosa con una buona focale, f1.6 per il Mate e 1.7 per il Note, che permette in entrambi i casi di scattare foto anche in condizioni di scarsa luminosità.  Entrambe hanno il doppio sensore fotografico, ma con un concetto alla base diverso perché Huawei ha scelto di utilizzare per il Mate 10 Pro un sensore da 20 megapixel per le foto in bianco e nero e un secondo da 16 megapixel di tipo RGB per gli scatti a colori, mentre invece Samsung ha deciso per il Note 8 di avere due sensori da 12 megapixel che si differenziano per il fatto che uno dei due consente di scattare foto con zoom ottico di 2x grazie alla funzionalità doppio scatto che praticamente consente anche di creare in modo molto pratico l'effetto bouquet anche dopo aver acquisito lo scatto. In generale la qualità delle foto scattate è più che soddisfacente in entrambi i casi ma il Note 8 è preferibile perché possiamo definirlo più affidabile e soprattutto più veloce nello scatto delle fotografie. Anche nella ripresa dei video vince il Samsung, catturando video con colori più fedeli e le immagini sono meglio stabilizzate. Vince quindi il Note 8 per la fotocamera, ma il Mate 10 Pro rimane comunque un validissimo telefono in questo ambito.

Il Samsung scatta foto migliori

Memoria RAM, CPU e Storage: chi vince sulla carta?

Huawei Mate 10 Pro ha a bordo il nuovo processore Kirin 970 dotato di intelligenza artificiale, per un'esperienza mobile più veloce e personalizzata. Il Kirin 970 è stato costruito utilizzando un avanzato processo di fabbricazione di semiconduttori TSMC 10nm, e dispone di una CPU ARM Cortex Octa-core, un’esclusiva GPU Mali G72 12-core e il primo NPU progettato appositamente per un dispositivo mobile. Kirin 970 ha anche un nuovo doppio ISP per la fotografia intelligente basata sull’intelligenza artificiale. La memoria RAM è di 6 GB LPDDR4 e quella interna è di 128 GB espandibile tramite memoria di tipo Micro SD.

Note 8 invece è dotato di un chipset Exynos 8895 o di uno Snapdragon 835 a seconda del mercato di distribuzione, ed in Italia sarà venduto con il primo chip. Costruito con processo a 10 nm con core di seconda generazione, permette di avere ottime prestazioni e consumi ridotti., supporta la connessione di rete LTE+ fino a 1 Gigabit per secondo. E' accompagnato da 6 gigabyte di memoria RAM LPDDR4 e lo spazio interno ha una capacità di 64 GB, anche qui espandibili fino ad un massimo di 256 Gigabyte mediante schede micro SD.

Sulla carta, alla pari, ma il Mate 10 Pro ha più memoria interna

Quali sono i Colori scelti e quanto costano?

Huawei Mate 10 Pro sarà disponibile a partire dalla metà di novembre nei colori Midnight Blue e Titanium Gray a un prezzo consigliato al pubblico di 849 Euro. Se siete interessati all'acquisto, potete già effettuare il preordine da uno dei tre gestori di telefonia con cui Huawei ha deciso di collaborare:


Tutti coloro che effettueranno il pre-ordine durante questo periodo, riceveranno in regalo lo Smart Writing Set firmato Moleskine, composto da Paper Tablet, Smart Pen e la custodia coordinata per digitalizzare, organizzare e condividere in tempo reale idee e creatività.

colori huawei mate 10 pro.jpg

Il Samsung Galaxy Note 8 invece, della vasta gamma colori presentata, in Italia viene venduto al momento solo nel colore Midnight Black e Maple Gold, ad un prezzo di 999€. Su Amazon però potete risparmiare oltre 100€ sull'acquisto e potete vedere qui le attuali offerte:


colori samsung galaxy note 8

Quale, nel complesso, va meglio e perché comprare l'uno o l'altro

PERCHE' COMPRARE IL SAMSUNG - Leggendo la mia recensione comparativa, sicuramente vince il Note 8 nel complesso, grazie soprattutto al display più luminoso, al comparto fotografico ed alla sua S Pen che veramente è un grande plus in un telefono di queste dimensioni. Quindi "perché comprare il Note 8"? Secondo la mia opinione, è il miglior acquisto per chi cerca uno smartphone che scatta belle foto in ogni condizione e per chi ama soprattutto la S Pen.


PERCHE' INVECE ACQUISTARE IL HUAWEI - Il Mate Pro 10 Pro però, ha dalla sua parte una batteria che grazie alla maggiore capacità (4000 mAh VS 3300 del Samsung) e dalle dimensioni più compatte, risulta indicato per chi invece cerca un dispositivo con ampio display e più leggero. Altra nota a sua favore, è la funziona dual-SIM con entrambe le schede attive in 4G.

A voi la scelta!
ATTENTI! State per spendere 67€ ma non sapete ancora delle OFFERTE LAMPO DI AMAZON? Potrete spendere anche meno della metà e quindi risparmiare bei soldi! Provate a vedere se OGGI ciò che cerchi è in OFFERTA al prezzo che VI PIACE!

Huawei Mate 10 PRO contro il Samsung Galaxy Note 8. Due smartphone Android TOP GAMMA e tra i più prestanti del momento. Quale comprare e perché

EDIT
Powered by Blogger.