[right-side]
Come sapete Internet offre un mare di informazioni, per quanto riguarda qualsiasi argomento e le notizie si può dire che sono infinite. Però dobbiamo saper riconoscere le notizie False del Web per evitare di commettere errori gravi. Bisogna quindi stare molto attenti a riconoscerle perché possono influenzare eventi molto importanti come le votazioni, infatti le votazioni in America sono state influenzate proprio dalle notizie false del social-network, che spingevano appunto a preferire Donald Trump ad Hillary Clinton. Però come si fa a riconoscerle? Adesso ve lo spiego.

Come Fare a Riconoscere le Bugie del Web, tra cui le Fake News

Nella Rete circolano molte bugie, quali ad esempio le notizie false chiamate anche FAKE NEWS, che possono riguardare la politica ma anche cose più gravi come ad esempio la salute, infatti ci sono dei siti in cui ci "dicono" come guarire dal cancro, oppure di usare una cura medica invece di un altra, insomma a causa di queste bugie possiamo rischiare anche la vita. Adesso vi elencherò alcune delle più grandi bugie che circolano sul Web per quanto riguarda la tecnologia.

  1. Gli Antivirus non sono necessari per tutti... non è assolutamente vero, perché chi ha a che fare tutti i giorni con le tecnologia sa che un buon Antivirus può proteggerlo al meglio da virus pericolosi.
  2. Gli Antivirus gratis sono migliori... ed ecco un altra grande bugia. Gli Antivirus a pagamento ci offrono una scansione migliore rispetto a quelli gratuiti anche se creati dalla stessa compagnia e ci proteggono anche meglio dagli hacker
  3. I Mac non vengono colpiti dai Virus... falso!! I sistemi operativi Windows negli anni precedenti erano tra i più diffusi e quindi gli hacker hanno passato degli anni a progettare qualcosa per raggirarli lasciando perdere per un po' gli IOS. Adesso però i tempi sono cambiati, perché questi pirati informatici si stanno concentrando su qualsiasi sistema operativo, anche sull'Andoid che è il più diffuso tra smartphone e tablet.
  4. Navigando in incognito diventiamo invisbili... non è vero, perché la navigazione in incognito ci fa fare delle ricerche però dopo non sono visibili nella cronologia. Questa navigazione è quindi completamente diversa da quella anonima come Tor. Quindi la navigazione in incognito protegge solo la vostra privacy ma non sarete invisibili come quando navighiamo online con Tor: https://www.torproject.org/.
  5. Meglio lasciare accesi i computer...  non serve sospendere i PC. Anche se è vero che lasciare il PC acceso riduce l'attività degli hardware e fa consumare poca energia però se non c'è una necessità è inutile farlo.
[ads-post]

A volte vi è sicuramente capitato di leggere notizie su Facebook che vi dicevano parecchie notizie false. Sapete come fate ad accorgervene? Quando leggete state molto attenti al testo, perché se il testo è scritto male è di sicuro una bufala, oppure leggete la fonte da cui proviene la notizia perché ce ne sono molte di fonti false, come LiberoGiornale che sarebbe come Libero e Il Giornale, poi  Il fatto quotidaino che sarebbe come Il fatto quotidiano, insomma bisogna stare attenti a queste cose principalmente.

Bisogna però stare attenti anche al titolo, perché questi "truffatori" già sanno che parole o frasi come: SCANDALO, ECCOVI LA VERITÀ, SI È SCOPERTO TUTTO ecc... faranno di sicuro colpo sul pubblico di Facebook e anche se nell'articolo ci saranno solo bugie su bugie, a loro non importerà perché hanno imparato a mescolare pettegolezzi e cose false così bene tanto da far credere a noi, a voi pubblico di Facebook che quello che loro hanno scritto sia tutto vero.

Questa era un guida su come non farsi ingannare dai fasi siti sia su Internet che su Facebook. Arrivederci alla prossima guida!!
ATTENTI! State per spendere 67€ ma non sapete ancora delle OFFERTE LAMPO DI AMAZON? Potrete spendere anche meno della metà e quindi risparmiare bei soldi! Provate a vedere se OGGI ciò che cerchi è in OFFERTA al prezzo che VI PIACE!

Volete fermare le Fake News? Ecco come riconoscere le notizie false su Internet in modo da non cadere in questo giro di bugie del Web

EDIT
Powered by Blogger.