[right-side]
I 15 GB di spazio gratuito messi a disposizione da Google, prima o poi finiscono. Cosa possiamo fare per filtrare le nostre email ed eliminare quelle che non servono? Esistono delle tecniche per automatizzare la ricerca? La risposta, fortunatamente, è sì! La casella di posta elettronica messa a disposizione da Google è sicuramente la più utilizzata al mondo, offrendo gratis 15 GB di spazio a disposizione, compatibilità totale con qualunque software per la gestione delle email e un'interfaccia Web che ci permette di fare qualsiasi cosa. Se poi decidiamo di acquistare spazio in più per ampliare quello a disposizione, la facilità è impressionante. Ma se decidiamo di non acquistare spazio in più, perché pensiamo che 15 GB sono necessari, dobbiamo sapere che lo spazio a disposizione è destinato a finire e ci resta soltanto ripulire la casella di posta elettronica Gmail, cosa che vi spiegherò in questa guida.

Come ripulire la casella di Gmail

Iniziamo precisando il fatto che 15 GB non si riempiono facilmente perché le email non occupano molto spazio, invece gli allegati sì. Infatti se riceviamo o inviamo immagini, documenti, File ecc... il momento del riempimento dei 15 GB arriverà prima del previsto. Però un'altra cosa da  ricordare e da fare assolutamente è quella di ripulire la vostra casella di Gmail non quando è piena ma a più della metà del riempimento. Adesso passiamo subito a come eliminare ciò che abbiamo nella casella di superfluo. La prima cosa da fare è sicuramente quella di cercare gli allegati di grandi dimensioni. Possiamo però salvare i File più importanti sul nostro PC, in modo tale da non occupare più spazio nel Web. Per fare pulizia, dobbiamo accedere dal Web alla casella di posta usando il nostro browser. Una volta collegati ci troveremo con una lista di messaggi organizzati in ordine cronologico. Possiamo sfogliare le varie pagine, ma trovare cose da cancellare in queste condizioni è un'impresa quasi impossibile. Anche se avete quasi 10.000 messaggi o email sarà impossibile trovare le cose da eliminare completamente, però possiamo inserire nel campo di ricerca di Gmail un indirizzo che non ci interessa e selezionare tutti i messaggi che ci ha mandato per cancellarli in un colpo solo. Ovviamente, però, dovremo fare la stessa operazione con tutti gli indirizzi che ci inviano posta inutile e ripeterla per tutte le pagine visualizzate. Possiamo anche andare direttamente alle email più vecchie e cancellare quelle, ma resta comunque un lavoro lungo, noioso e minuzioso. Però un'alternativa a tutto questo c'è: l'uso degli operatori di ricerca.

Usare gli operatori di ricerca per pulire la casella di posta elettronica Gmail

[ads-post]

Gli operatori di ricerca di Gmail sono delle stringhe di codice che ci permettono selezioni molto attente all'interno della nostra casella. Se nel campo di ricerca scriviamo: "from:fabio" e facciamo clic sulla lente di ingrandimento, vedremo apparire al volo tutti i messaggi inviati da Fabio. Se invece scriviamo: "has:attachment" Gmail troverà tutti i messaggi che contengono allegati. Scrivendo invece: "larger:10M" possiamo individuare subito i messaggi che occupano più di 10 MB. Cambiando la cifra possiamo ulteriormente affinare la ricerca usando: "larger:30M" o "larger:40M". Inoltre, è possibile poi determinare un arco di tempo scrivendo: "after: 2004/05/16" oppure "before:2004/05/18" per visualizzare tutti i messaggi arrivati dopo una data o prima di essa. In questo modo, risulta notevolmente più veloce fare pulizia nella casella di posta. Gli operatori di ricerca di Gmail sono uno strumento che ci aiuta enormemente nella gestione della casella, ma sarebbe impensabile ricordarseli tutti a memoria. Qui di fianco troviamo una lista dei più usati, e se vogliamo vedere l'elenco completo, basta collegarsi al nostro account Gmail dal browser e poi andare direttamente a questo indirizzo web.

Come pulire la casella di posta elettronica Gmail, filtrando alcuni messaggi usando gli operatori di ricerca. Come funziona? Adesso ve lo spiego

EDIT
Powered by Blogger.