[right-side]
Quando fu lanciato Windows 10, Microsoft offrì l'aggiornamento gratis da Windows 7 e Windows 8.1 Sui PC aggiornati nel corso di questa offerta gratuita, il server di attivazione Windows ha generato un certificato di licenza per Windows 10 (Microsoft lo chiama titolo digitale) per l’edizione corrispondente (Home o Pro).

Questa licenza licenza digitale viene memorizzata, insieme a un codice di installazione univoco, sui server di attivazione Microsoft. Altri dettagli su questo e altri tipi di licenza si trovano in https://support.microsoft.com/it-it/help/12440/windows-10-activation.

Questo ID di installazione è essenzialmente l’impronta digitale del vostro PC, basata sull’hash crittografico che deriva dal vostro hardware. Questo hash non è reversibile né collegato a nessun servizio Microsoft. Quindi non definisce voi come utenti. Tuttavia, rende possibile la memorizzazione dello stato di attivazione per quel dispositivo online.

Una volta che lo stato di attivazione online viene registrato, potete ripulire il vostro disco, eseguire il boot dal supporto di installazione di Windows 10, installare una copia da zero ignorando la richiesta di un codice Product key, e alla fine del processo avrete comunque una copia attivata di Windows 10.
In qualsiasi momento, potete verificare lo stato di attivazione del vostro dispositivo utilizzando queste opzioni Impostazioni-Aggiornamento e Sicurezza-Attivazione.

Come funziona l'attivazione di Windows 10 e come risolvere problemi

Quando installate Windows 10 sul vostro PC, quest'ultimo proverà a contattare i server di Microsoft per farlo attivare entro 3 giorni. Se questo processo di attivazione fallisce, potete fare due cose: o vi connettete al server di attivazione Microsoft tramite internet, oppure chiamando gratuitamente a un sistema di attivazione telefonica.
Se dovete fare l'attivazione tramite internet il processo richiederà poco tempo, ,mentre al cellulare il processo è più lungo, perché dovrete inserire una chiave di identificazione di 50 cifre (usando il tastierino del telefono o parlando con un operatore del servizio) e poi specificare l’ID di conferma da 42 cifre che viene fornito in risposta.

Se Windows non viene attivato, vi viene ricordato dal link in fondo alla pagina delle impostazioni che dice "Windows non è attivo". Lo strumento per la soluzione dei problemi può risolvere alcuni semplici problemi ed è particolarmente adatto agli errori di attivazione provocati da sostituzioni hardware o da situazioni in cui avete inavvertitamente installato l’edizione errata di Windows (per esempio la Home al posto della Pro). Se poi questo strumento non fosse in grado di risolvere il problema, offre anche un’opzione che consente di informare del fatto che recentemente avete sostituito un elemento hardware del PC.

Perché le sostituzioni di hardware dovrebbero rappresentare un problema?

Potete reinstallare Windows 10 un numero indefinito di volte sullo stesso hardware. Durante il processo di attivazione, Windows trasmette un file “hash”, che funge da “impronta digitale” dei componenti principali nel vostro sistema. Quando tentate di attivare la medesima edizione di Windows 10 che avete già attivato, il server di attivazione calcola l’impronta digitale al volo, usando la vostra attuale configurazione hardware e confronta il valore con quello archiviato nel suo database. Se state reinstallando Windows 10 su un hardware sostanzialmente identico, l’impronta digitale corrisponderà e l’attivazione sarà automatica.

[ads-post]

Come per le versioni precedenti di Windows, il processo di attivazione è progettato per prevenire i tentativi di manomissione dei file di attivazione o di “clonazione” di una copia attivata di Windows, per installarla su un altro computer. Che cosa accade quando aggiornate l’hardware nel vostro computer? Quando attivate la vostra copia di Windows 10, una copia dell’impronta digitale dell’hardware viene memorizzata nel vostro disco rigido e verificata ogni volta che avviate il computer. Se apportate modifiche sostanziali al vostro hardware di sistema, potreste dover riattivare la vostra copia di Windows.

Potete aggiornare quasi tutti i componenti del sistema senza richiedere una nuova licenza. Tuttavia, la sostituzione della scheda madre del PC è di gran lunga il modo più sicuro per attivare il meccanismo di attivazione, poiché il server di attivazione presume che stiate tentando di installare la vostra copia di Windows su un altro computer. Se avete sostituito una scheda madre difettosa o guasta con una dello stesso modello o equivalente dello stesso produttore, non dovrete acquistare una nuova licenza del sistema operativo e dovreste essere in grado di riattivare la vostra copia di Windows.
Per aiutare in questa situazione, lo strumento di soluzione dei problemi di attivazione conta su un’altra funzionalità, che è stata introdotta dall’Anniversary Update: la possibilità di salvare una licenza digitale per Windows 10 e collegarla all’account Microsoft. Questo passo non è obbligatorio, ma è comodo se intendete apportare grosse modifiche a un sistema protetto da una licenza digitale e dovete poi riattivarlo.

Se il PC in questione ha una licenza digitale valida, che è stata precedentemente associata a un account Microsoft, potete lanciare strumento di soluzione dei problemi di attivazione per trovare quella corrispondenza che i server di attivazione Microsoft non riescono a individuare. Fate clic sul link che si trova nella parte inferiore della pagina dell’app Impostazioni per lanciare uno strumento che tenterà di trovare il record di attivazione per il PC che state utilizzando. Se non siete connessi con un account Microsoft, dovrete farlo, utilizzando l’account che avete impiegato precedentemente per attivare questo PC.

Dopo esservi connessi con l’account Microsoft al quale era collegata l’attivazione digitale precedente, troverete un elenco di dispositivi collegati. Selezionate il nome associato al dispositivo con il quale avete problemi e poi fate clic sul pulsante Attiva.

Utilizzando lo strumento per la soluzione dei problemi di attivazione, potete scegliere una licenza digitale da un dispositivo precedentemente attivato, per risolvere i problemi che si verificano nel caso in cui abbiate apportato modifiche significative.
Se ogni tentativo fallisce, l’unica opzione che rimane è contattare il Centro di supporto per l’attivazione tramite il telefono, spiegare la situazione e, sempre che il personale di supporto trovi sensata la vostra richiesta, introdurre manualmente un nuovo codice di attivazione. Se aggiornate il PC con una nuova scheda madre, di fatto questo verrà considerato un nuovo PC e dovrebbe, legittimamente, richiedere una nuova licenza.
ATTENTI! State per spendere 67€ ma non sapete ancora delle OFFERTE LAMPO DI AMAZON? Potrete spendere anche meno della metà e quindi risparmiare bei soldi! Provate a vedere se OGGI ciò che cerchi è in OFFERTA al prezzo che VI PIACE!

Curiosi di scoprire come funziona l'attivazione di Windows 10? Ecco spiegato il funzionamento e come risolvere eventuali problemi

EDIT
Powered by Blogger.