[right-side]
Ormai viviamo in un’epoca in cui siamo connessi sempre praticamente 24 ore su 24 ed il nostro PC con Windows 10 si connette quasi automaticamente, ma è molto utile conoscere le configurazioni manuali. La diffusione del protocollo DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) ha fatto sì che collegarsi a una rete Wi-Fi o Lan sia un’operazione molto semplice, basta infatti un clic sull'icona della rete nella system tray, scegliere la nostra dall'elenco e inserire la password. Il DHCP infatti è un protocollo di configurazione IP dinamica che consente al nostro dispositivo (PC, smartphone o tablet) di ricevere automaticamente la configurazione IP necessaria per stabilire la connessione. Il DHCP è configurato direttamente sul router e noi non dobbiamo effettuare alcuna configurazione aggiuntiva. Ci sono però molte situazioni, principalmente a livello aziendale, in cui è necessario effettuare una configurazione manuale rete Windows 10 e quindi vogliamo approfondire con voi proprio questo argomento nel dettaglio.

Questo tipo di impostazioni sono ancora contenute nel Pannello di controllo, e a proposito vi invitiamo anche a leggere il nostro articolo su "dov'è il pannello di Controllo in Windows 10" che è molto interessante. Le impostazioni unificate di rete, oltre ad offrirci la strada più semplice per regolare alcuni parametri legati alla connettività mobile, ci mettono a disposizione i collegamenti per arrivare a configurare manualmente la scheda di rete con pochi clic.

Per iniziare a configurare la rete in Windows 10, dobbiamo prima di tutto Aprire il Pannello di Controllo e cliccare su Rete e Internet quindi possiamo iniziare ad apprendere tutto ciò che in futuro potrebbe esserci utile per la configurazione della nostra rete di casa o di ufficio.

Come configurare la rete internet su Windows 10

Configurazione rete Windows 10

Una volta aperta la schermata, nella parte bassa troviamo ‘Impostazioni correlate’, ovvero una serie di link che ci consentono di arrivare direttamente alla sezione specifica del Pannello di controllo senza perdere tempo a cercare tra le sue mille voci. Facciamo clic su Modifica opzioni scheda: appaiono le voci Ethernet e Wi-Fi. Se vogliamo configurare la rete WiFi Windows 10, clicchiamo sulla voce Wi-Fi sulla sinistra e allo stesso modo per impostare la rete ethernet andiamo su "Ethernet". Possiamo configurarle in modo distinto, manuale e DHCP.

Vediamo ad esempio come in Windows 10 impostare indirizzo IP di rete manualmente alla nostra connessione di rete, e come di imposta il server DNS.

schermata configurazione manuale indirizzo IP wifi ethernet windows 10

1. Impostazioni rete manuali Windows 10: Indirizzo IP, DNS, ecc.

Facciamo un clic destro su Wi-Fi o su Ethernet, a seconda se vogliamo impostare manualmente indirizzi IP e server DNS della scheda di rete Wireless o di quella Ethernet via cavo, e clicchiamo sull’ultima voce ‘Proprietà’. Nella nuova finestra scorriamo l’elenco fino a trovare la voce ‘Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)’. Selezioniamola e facciamo clic su ‘Proprietà’ in basso a destra. La configurazione di deafult è impostata su ‘Ottieni automaticamente un indirizzo IP’ e sfrutta il protocollo DHCP.

Quando impostiamo la configurazione automatica dell'indirizzo IP Windows 10 da solo imposta l'IP alla nostra rete e allo stesso modo anche il Gateway predefinito viene identificato automaticamente. Se vi domandate che cos'è l'Indirizzo IP presente in questa schermata, esso rappresenta l'indirizzo del PC con Windows 10 su cui state lavorando adesso all'interno della rete locale. Mentre il Gateway predefinito sarebbe l'indirizzo del Server della Rete Locale che molto spesso è un Router o un PC a cui tutti gli altri computer sono connessi.

come impostare indirizzo IP e gateway manualmente windows 10

2. Come impostare Indirizzo IP Windows 10 manualmente

Ovviamente, quando si tratta di una rete di casa, non curiamo molto la questione degli indirizzi IP di rete, mentre in ambito aziendale, di solito per connetterci alla rete senza problemi dobbiamo inserire gli indirizzi manualmente e questi dati li possiamo chiedere al responsabile IT, altrimenti li troviamo nel pannello di controllo del router. Il Gateway predefinito equivale all’indirizzo IP del router; il nostro Indirizzo IP deve avere i primi tre blocchi di cifre uguali all'indirizzo del Gateway, mentre l’ultima cifra è identificativa del nostro computer. Ogni dispositivo collegato deve avere un valore finale diverso da tutti gli altri, altrimenti ci saranno problemi nella connessione alla rete.

Tutto chiaro quindi? Procediamo quindi alle impostazioni del DNS di Windows 10.

impostazioni del DNS di Windows 10

3. Come aggiungere i DNS

Ogni fornitore di linea Internet ha i suoi DNS, e possiamo trovarli facilmente sui relativi siti ufficiali o tramite una veloce ricerca su Internet. Possiamo però utilizzare tranquillamente dei DNS alternativi. Google ad esempio mette a disposizione un ottimo servizio DNS con i seguenti parametri: Server DNS preferito: 8.8.8.8, Server DNS alternativo: 8.8.4.4. Personalmente ho spesso usato come indirizzo DNS quello del Gateway senza problemi, ma se inserite i due indirizzi di Google che non sbaglierete di certo.

[ads-post]

4. Configurare Ethernet

Allo stesso modo possiamo procedere con la configurazione della scheda di rete Ethernet in Windows 10 per il collegamento via cavo. Questa doppia opzione è utile ad esempio se vogliamo utilizzare il Wi-Fi in casa con l’impostazione DHCP attivata, considerato che probabilmente al Wi-Fi sono collegati oltre al PC i dispositivi mobile, e avere in configurazione statica la Lan aziendale.

5. Rete pubblica e rete privata

Possiamo impostare le varie reti a cui ci colleghiamo come pubblica o privata. In questo modo, facendo clic sulla voce ‘Modifica opzioni di condivisione avanzate’, dalla schermata principale di Rete e Internet, possiamo attribuire diverse proprietà nella condivisione dei nostri file e cartelle e scegliere di renderci visibili o meno all’interno di quella rete.

Come gestire connessioni in mobilità Windows 10

Lavorare con un notebook, o un tablet, significa collegarsi a Internet sfruttando le numerose reti Wi-Fi disponibili e gli hot spot pubblici, oppure come soluzione alternativa è possibile utilizzare il proprio smartphone come modem. Questo però può comportare problemi di sicurezza e brutte sorprese nella bolletta telefonica se non andiamo a impostare correttamente la connessione Hotspot in Windows 10.

Vediamo quindi come fare per consumare quanti meno Giga possibili della nostra promozione e per ciò dobbiamo semplicemente:
  • disattivare la WiFi quando non serve
  • impostare la modalità aereo
  • controllare traffico dati rete mobile

Come gestire connessioni in mobilità Windows 10

1. Come abilitare il Wi-Fi

Le prime tre voci della sezione Rete e Internet sono dedicate al Wi-Fi e alla connessione dati. Facciamo clic su Wi-Fi. Qui, innanzitutto, possiamo disabilitarlo o abilitarlo. La voce ‘Gestisci le impostazioni Wi-Fi’ ci permette di impostare alcuni parametri legati alla sicurezza.

come attivare modalità aereo windows 10

2. Modalità aereo

La modalità aereo è un’impostazione tipica degli smartphone che ci consente di disattivare con un solo clic tutte le comunicazioni wireless del PC, come Wi‑Fi, Bluetooth, GPS, NFC. Per attivare la modalità Aereo Windows 10 ci consente di farlo andando in Impostazioni > Rete e Internet e quindi sulla sinistra potrete trovare la voce "Modalità Aereo" che potete abilitare e disattivare in qualsiasi momento.

come Controllare il traffico dati in windows 10

3. Controllare il traffico dati

Quest’opzione è utile anche da un PC desktop perché ci permette di scoprire il modo in cui usiamo Internet. La prima schermata presenta il riassunto dei consumi su rete Wi-Fi e Lan, ma con un clic su ‘Dettagli uso’ scopriamo quanto traffico ha consumato ogni app.
ATTENTI! State per spendere 67€ ma non sapete ancora delle OFFERTE LAMPO DI AMAZON? Potrete spendere anche meno della metà e quindi risparmiare bei soldi! Provate a vedere se OGGI ciò che cerchi è in OFFERTA al prezzo che VI PIACE!

Come impostare indirizzi di rete Windows 10 manualmente o automaticamente, quali DNS inserire, come gestire rete a consumo e altro

EDIT
Powered by Blogger.