[right-side]
Sono tante le novità del browser Edge, in cui Microsoft introduce un nuovo motore di rendering. Per assicurare la compatibilità con i ‘vecchi’ siti, Windows 10 include anche il browser Internet Explorer 11.

Dopo 18 anni, Microsoft abbandona il ‘vecchio’ motore di rendering del browser web di Windows per un nuovo sistema ampiamente rinnovato. Il vecchio motore ‘Trident’, che aveva fatto la sua prima apparizione in Internet Explorer 4.0 nel 1997, è difatti stato sostituito dal nuovo ‘Edge’, progettato per essere meno affamato di risorse e più efficiente, tanto da competere ad armi pari con i più veloci browser web attualmente disponibili e in particolare con Chrome, specie nell’esecuzione di codice JavaScript. Per sviluppare Edge, Microsoft è partita dal codice di Trident eliminando quelle parti che Internet Explorer ha obbligatoriamente ereditato da tutte le sue versioni precedenti per garantire la compatibilità con i molti standard proprietari come ActiveX o VBScript, così da ottenere un motore di rendering molto efficiente e prestante. La rimozione da Edge delle tecnologie proprietarie di Internet Explorer elimina però la compatibilità per quei siti web progettati per usufruire del ‘vecchio’ motore del browser Microsoft e le sue relative funzioni aggiuntive. Per questo motivo Microsoft ha introdotto anche in Windows 10 Internet Explorer 11, che affianca Edge. Se il nuovo browser dispone dell’omonimo motore di rendering, EdgeHTML, al contrario Internet Explorer utilizza esclusivamente Trident, per permettere la visualizzazione dei siti progettati per le sue caratteristiche proprietarie. Un’ulteriore differenza fra i due browser è inoltre il supporto alle estensioni: mentre IE11 può essere ‘espanso’ installando componenti aggiuntivi, Edge non offre questa possibilità. Microsoft ha però annunciato che anche il nuovo browser potrà usufruire dei vari add-on, ma solo con un aggiornamento che arriverà nel corso del 2016. Internet Explorer 11 è disponibile anche per le precedenti versioni del sistema operativo di Microsoft, a partire da Windows 7, Edge è invece disponibile solo per Windows 10. Chi non è ancora passato alla più recente versione di Windows dovrà comunque aggiornare Internet Explorer alla versione 11, dato che Microsoft ha già comunicato ufficialmente che terminerà di supportare le altre versioni dello storico browser web di Windows a partire dal prossimo 12 gennaio. Ciò significa che anche i vari aggiornamenti relativi alla sicurezza del sistema saranno rilasciati solo per IE11, e chi utilizza le versioni precedenti resterà esposto a rischi potenzialmente molto pericolosi.

Un nuovo browser per Windows 10

Con il browser Edge, Microsoft intende colmare, o almeno ridurre il divario con i browser più veloci. Per farlo ha sviluppato un nuovo motore di rendering. Microsoft, quando ha annunciato la nascita di Windows 10, ha anticipato che nella nuova versione del sistema operativo ci sarebbero stati importanti cambiamenti anche nel browser Internet. Internet Explorer aveva ormai raggiunto quasi i 20 anni di età, ed era ora di pensionarlo in favore di qualcosa di più moderno, dandogli un nuovo nome. Le prime versioni preliminari erano chiamate Project Spartan, ma poi alla versione definitiva è stato dato il nome Edge, lo stesso del suo nuovo motore di rendering. Edge ha un nuovo look in perfetto in stile ‘Modern’, ed è anche dotato di nuove funzioni. È stato progettato tenendo presente la possibilità di utilizzo con sistemi dotati di touchscreen: per esempio, è possibile prendere appunti a mano libera direttamente sulla pagina web visitata, salvando poi il risultato per esaminarlo successivamente o per condividerlo con altri utenti. Inoltre Edge integra l’assistente digitale Cortana, che può essere attivato in qualsiasi momento.

1. Una nuova icona

In Windows 10 è scomparsa l’icona di Internet Explorer, sostituita da quella di Edge. La nuova icona, una delle novità di Edge, si trova sia nel menu Start, sia nella barra delle applicazioni. Apparentemente l’icona di Edge è molto simile a quella di IE, anche se ha uno stile più ‘minimale’, lo stesso che caratterizza il nuovo browser di Windows 10.

Novità browser Edge Windows 10

2. Appunti sulle pagine web

Con il nuovo browser di Windows 10 è possibile prendere appunti sulla pagina web oppure evidenziarne delle parti. Edge include infatti uno strumento che consente di scrivere a mano libera, di applicare evidenziazioni o di inserire note di testo nella pagina web che si sta leggendo. La pagina può essere salvata con le note dell’utente, per essere condivisa  o riutilizzata in seguito.

Novità browser Edge Windows 10 note pagina web

3. Le impostazioni

Per modificare le impostazioni di Edge basta fare clic sul pulsante con i tre puntini nella barra superiore del browser e quindi scegliere la relativa voce di menu. Anche il pannello delle impostazioni, che appare come una fascia verticale nella parte destra della schermata, è in stile Modern e consente di effettuarne la configurazione in modo semplice anche tramite touchscreen.

[ads-post]

Novità browser Edge Windows 10 impostazioni

4. Look Modern per Edge

Edge, il nuovo browser web di Windows 10 conosciuto precedentemente con il nome Project Spartan, ha una nuova grafica dall’aspetto molto semplice ma funzionale. Lo stile è quello dell’interfaccia Modern introdotta con Windows 8, con un design molto leggero per dare maggiore evidenza al contenuto della pagina web visitata.

Novità browser Edge Windows 10 nuova grafica

5. Reading View

In Edge è comparsa una nuova funzione, chiamata Reading View. In una qualsiasi pagina web, premendo il piccolo pulsante a forma di libro nella barra superiore, il browser mostra una diversa finestra con gli elementi essenziali della pagina, per semplificarne la lettura. Dalle impostazioni è possibile scegliere se visualizzare testo nero su sfondo chiaro oppure al negativo.

Novità browser Edge Windows 10 modalità lettura

6. Edge e Internet Explorer

Il nuovo motore di rendering di Edge elimina la compatibilità con i siti sviluppati sfruttando le tecnologie proprietarie di Internet Explorer.

Novità browser Edge Windows 10 mix con vecchio internet explorer

Per questo motivo Windows 10 comprende entrambi i browser, anche se IE è ‘nascosto’ fra i menu di sistema. Internet Explorer 11 utilizza ancora il precedente motore di redering, chiamato Trident, per garantire la compatibilità del sistema con tutti i siti.

7. Una nuova icona

In Windows 10 non c'è più l’icona di Internet Explorer, sostituita da quella di Edge. La nuova icona si trova sia nel menu Start, sia nella barra delle applicazioni. Apparentemente l’icona di Edge è molto simile a quella di IE, anche se ha uno stile più ‘minimale’, lo stesso che caratterizza il nuovo browser di Windows 10.

Novità browser Edge Windows 10 nuova icona

Qui sopra potete proprio vedere questa novità di Edge: una nuova icona più moderna.

8. Come prendere appunti sulle pagine web

Con il nuovo browser di Windows 10 è possibile prendere appunti sulla pagina web oppure evidenziarne delle parti. Edge include infatti uno strumento che consente di scrivere a mano libera, di evidenziare o di inserire note di testo nella pagina web che si sta leggendo.

Novità browser Edge Windows 10 scrittura su siti web

Come vedete dalla foto, questa nuova funzione di Edge permette proprio di prendere appunti sulle pagine web e la pagina può essere salvata con le note dell’utente, per essere condivisa o riutilizzata in seguito.

9. Come modificare le impostazioni

Per modificare le impostazioni di Edge basta fare clic sul pulsante con i tre puntini nella barra superiore del browser e quindi scegliere la relativa voce di menu. Anche il pannello delle impostazioni, che appare come una fascia verticale nella parte destra della schermata, è in stile Modern e consente di effettuarne la configurazione in modo semplice anche tramite touchscreen.

10. Look ‘Modern’ per Edge

Edge ha una nuova grafica dall'aspetto molto semplice ma funzionale. Lo stile è quello dell’interfaccia Modern introdotta con Windows 8, con un design molto leggero per dare maggiore evidenza al contenuto della pagina web visitata.

Novità browser Edge Windows 10 look modern

Possiamo convertire anche il tema in modalità scura, in modo da migliorare la percezione dei menu e delle opzioni.

11. Pronto per le estensioni

Con l’Anniversary Update, finalmente Edge riesce a supportare le estensioni. Si tratta di componenti aggiuntivi che permettono di ampliare le funzionalità del browser, al pari di quanto è possibile fare con Mozilla Firefox e Google Chrome.

Novità browser Edge Windows 10 estensioni

Facciamo clic sui tre puntini orizzontali in alto a destra, quindi selezioniamo la voce Estensioni.

Nel menu Estensioni, selezioniamo la voce Ottieni estensioni dallo store. Una volta dentro, possiamo navigare tra le diverse proposte presenti.

Novità browser Edge Windows 10 plugin

Per l’installazione, è sufficiente selezionare il plug-in da integrare in Edge, quindi fare clic sul tasto Ottieni. Windows Store penserà a scaricare e installare il componente aggiuntivo. Per gestirlo all'interno del browser, dovremo tornare nel menu Estensioni.
ATTENTI! State per spendere 67€ ma non sapete ancora delle OFFERTE LAMPO DI AMAZON? Potrete spendere anche meno della metà e quindi risparmiare bei soldi! Provate a vedere se OGGI ciò che cerchi è in OFFERTA al prezzo che VI PIACE!

Quali sono le novità del browser Edge di Windows 10? Ecco ciò che, forse, non sapevate ancora sul nuovissimo browser di Microsoft

EDIT
Powered by Blogger.