[right-side]
A chi di voi non è successo almeno una volta che la ventola del processore del vostro PC non sia andata su di giri? Praticamente quasi a tutti sarà successo, ma non vi allarmate perché in questo articolo vi spiegherò come risolvere il problema.

Ventola processore ad alti regimi: come ridurre potenza dissipatore

Vi sarà capitato che durante il vostro lavoro al computer di sentire quel rumore che dopo un pò di tempo diventa insopportabile? Bene, sappiate che non è altro che la ventola del processore che lavora sempre ad alti regimi, per risolvere questo problema bisogna capire il motivo per cui non si ferma quasi mai.

Il motivo

Di solito quando il dissipatore (che è un dispositivo, montato generalmente su una scheda elettronica, che consente l'abbassamento della temperatura dei componenti elettrici che sprigionano calore, evitando che il surriscaldamento degli stessi ne provochi il malfunzionamento o l'arresto) si comporta in questo modo, significa che il processore ha raggiunto temperature elevate, se state giocando o lavorando con programmi che richiedono un alto dispendio di risorse è assolutamente normale.

Se invece il computer è a riposo e la ventola continua a girare al massimo, sicuramente c'è qualcosa che non va, è probabile che il congegno di dissipazione del calore del processore si sia deteriorato e non riesca più a diminuire correttamente la temperatura.

Come risolvere

Sia che utilizziate un PC fisso (desktop) che portatile (notebook), sarebbe bene andare a smontare il dissipatore del processore, rimuoverlo dallo slot della scheda madre, quindi pulire la superficie della CPU dalla vecchia pasta ormai secca, ed applicare uno strato nuovo. Nel caso usiate un Notebook, poi è anche consigliabile acquistare una base ventilata o un dispositivo speciale che dissipa l'aria dalle bocchette di ventilazione.

Vediamo nel dettaglio la procedura da seguire per risolvere i problemi di surriscaldamento del PC, precisamente del processore.

Puliamo la CPU e applichiamo la nuova pasta termoconduttiva

La prima cosa da fare è smontare il dissipatore e acquistare un tubetto di pasta termoconduttiva all'argento, la potete trovare in tutti i negozi di informatica, oppure la potete acquistare online da Amazon dalla pagina seguente.

Quale pasta termoconduttiva acquistare?

[ads-post]
Se non sapete quale dei vari tipi di pasta termoconduttiva comprare, se volete andare sul sicuro, allora acquistare la professionale da 4 grammi (8€ circa), se invece volete risparmiare, ci sono tubetti più economici che però non vi consigliamo perché poi va a finire che non risolvete il problema.

Come pulire la superficie e applicare la pasta termoconduttiva sulla CPU

Una volta acquistata la pasta, bisogna pulire i resti del composto che trovate sul processore e la base del dissipatore metallico, volendo potete usare un pò di ovatta o anche semplicemente un cotton fioc. Fatto questo, stendete una nuova quantità di pasta isolante, comprimete e rimontate il congegno di dissipazione, fate molta attenzione affinchè  il dissipatore e il CPU siano correttamente aderenti. Soltanto in questo modo l'aria calda può defluire verso l'alto ed essere espulsa dalla ventola. A questo punto non vi resta altro che riavviare il PC e controllare che il problema sia stato risolto.

Se usate un Notebook, usate anche una base ventilata

Nel caso specifico in cui usiate un computer portatile, siccome smontarlo magari è più difficile rispetto ai PC fissi, magari potreste prima cercare di risolvere il problema acquistando una base ventilata in modo da raffreddare meglio la superficie calda del notebook. Di seguito vi riportiamo alcune tra le migliori basi ventilate per Notebook disponibili:


Infine, sempre per raffreddare al meglio la CPU sui Notebook, su Amazon è disponibile questo sistema di raffreddamento "KLIM Cool+" per laptop in metallo, il quale promette di essere il più potente "Air vacuum USB per raffreddamento immediato" contro il surriscaldamento. E' differente dagli stand perché questo si posiziona direttamente nei pressi dell'uscita di aria calda.


Spero che questo articolo sia stato utile per risolvere il vostro problema della ventola del processore che rimane sempre ad alti regimi.




Ventola del PC sempre in funziona e fa troppo rumore? Aria troppo calda che esce dal PC fisso o portatile? Ecco come risolvere

Dphoneworld Fabiannit

{picture#https://2.bp.blogspot.com/-amzuahwrHcs/VvbVht-l2aI/AAAAAAABINU/qU9pUHakN0ICLAjSCKcCjfqdoSWyOCl3g/s1600/ImmagineFJP.png} Appassionato del web e dei blog e piccolo esperto SEO. Sono al servizio di voi, per trovare e scrivere ciò che state cercando! {facebook#https://www.facebook.com/dphoneworld.net/}{twitter#https://twitter.com/fabiannit} {google#https://plus.google.com/u/0/b/116274615034154541639/+DphoneworldNet/}
Powered by Blogger.